“In Padova Veritas” alla scoperta dei misteri di Padova

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

I simboli che rendono la città euganea un luogo alchemico illustrati da una guida d’eccezione

Tutta la verità sulla simbologia nell’arte. Al via l’evento In Padova Veritas. Basata sui misteri che rendono Padova un luogo alchemico, l’occasione vedrà presente una guida speciale, Michele Proclamato, uno dei massimi esperti italiani di numerologia simbolica.

La visita guidata, organizzata da Gea L’Officina dell’Anima, Solar Associazione e Affresco Euganeo, svelerà i misteri dell’architettura sacra a Padova. La Chiesa degli Eremitani e Cappella Ovetari, il Palazzo della Ragione, il Battistero del Duomo, la tomba di Antenore e la Basilica di Sant’Antonio sono solo una parte dei luoghi che l’evento illustrerà in questo “itinerario della conoscenza”.

La visita è stata ideata con lo scopo di dare una chiave di lettura completamente diversa a delle opere artistiche già note di Padova. In questo modo si cercherà di rendere fruibili dei saperi spesso non divulgati abbastanza anche dalla Storia dell’Arte stessa.

Infatti uno degli obiettivi principali di questo progetto è la condivisione con i visitatori di conoscenze che vanno oltre allo studio ordinario nel campo artistico. Conoscenze che per la comprensione dell’arte dovrebbero, secondo le Associazioni, essere maggiormente accostate a tutto quello noto già molto in questo settore.

La manifestazione si terrà sabato 11 e domenica 12 giugno. Si potrà parteciparvi previa iscrizione contattando una delle tre Associazioni promotrici del progetto. A fine giugno si svolgerà con il nome In Ravenna Veritas una visita con gli stessi presupposti nella città romagnola.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento