Giorno della Memoria, Tralaltro Arcigay Padova e Coro Canone Inverso alla cerimonia al Tempio dell’Internato Ignoto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Il 27 gennaio del 1945 le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz. Per questo il 27 gennaio è il Giorno della Memoria scelto per ricordare le vittime della persecuzione nazifascista.

TUTTE LE INIZIATIVE A PADOVA PER LA GIORNATA DELLA MEMORIA

L’Olocausto delle persone LGBTI è uno degli “Olocausti Dimenticati” dopo la sofferenza e la morte nei campi di concentramento e sterminio ma dovettero soffrire l’oblio, l'emarginazione e in molti casi il carcere anche nel dopoguerra. Solo molti decenni dopo la fine della guerra la comunità LGBTI ha potuto finalmente fare luce su questa parte importante della propria storia, e della storia di tutti.

Anche la comunità LGBTI  padovana ricorda in questa ricorrenza gay, lesbiche, bisessuali e transgender che trovarono la morte per mano di quei regimi totalitari: Tralaltro Arcigay Padova e Coro Canone Inverso parteciperanno venerdì 26 gennaio dalle ore 9.30 alla Cerimonia al Tempio dell’Internato Ignoto (viale Internato Ignoto, Padova) alla presenza delle autorità della città e i rappresentanti dell'Amministrazione comunale.

Come ormai è consuetudine da 15 anni prima della cerimonia i volontari deporranno una corona triangolare di fiori rosa con la scritta“Uccisi dalla barbarie, sepolti dal silenzio” e presenzieranno alla cerimonia con i triangoli rosa appuntati al petto.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento