La Mente Comune presenta il calendario 2017 dedicato al mondo delle biciclette

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

L'associazione La Mente Comune e la cooperativa ReFuture hanno realaizzato un calendario per l'anno 2017 interamente dedicato a ciclofficina, biciclette e sostenibilità.

La Mente Comune vive delle donazioni dei suoi soci e sostenitori e quest'anno ha voluto fare e farsi un regalo con questo calendario: il ricavato delle donazioni andrà a sostenere La Mente Comune in tutte le sue attività, specificamente nell'acquisto di un banco-bici e di nuovi attrezzi da ciclofficina che saranno a disposizione di tutti i suoi soci.

Protagonisti del calendario sono i soci più attivi dell'associazione, che da anni opera per la ciclabilità, l'autoriparazione e il riuso creativo.

L'associazione, nella sua sede dell'Ex-Macello in via Cornaro a Padova, porta avanti percorsi di sensibilizzazione e educazione all'uso e manutenzione delle biciclette grazie alla Ciclofficina, operativa due giorni a settimana, e alle attività proposte sui vari aspetti delle due ruote.

Il calendario 2017 è l'occasione per stimolare l'attivazione di nuovi soci e sostenitori interessati al mondo della bicicletta, che vogliano collaborare alle giornate in Ciclofficina, ai corsi e a tutte le altre attività dell'associazione.

Al calendario hanno partecipato anche i soci e le socie della cooperativa ReFuture, che gestisce La Stazione delle Biciclette di Padova, il servizio di riparazione e vendita di biciclette usate in collaborazione con comune di Padova, in via Fra' Eremitano, vicino al piazzale della stazione.

A La Stazione delle Biciclette sarà possibile trovare i calendari 2017, oltre che far riparare la propria bicicletta con pezzi di recupero, coerentemente alle mission di Mente Comune e ReFuture.

I calendari possono essere prenotati on-line all'indirizzo https://goo.gl/forms/kmMnvdD3SxMuVlhL2 e ritirati personalmente, oppure è possibile concordare la consegna gratuita a domicilio.

INFORMAZIONI

lamentecomune@gmail.com

Torna su
PadovaOggi è in caricamento