Montegrotto rievoca la sua storia con lo spettacolo della Leggenda di Berta 

Tutto pronto a Montegrotto Terme per la rievocazione storica della Leggenda di Berta  che andrà in scena domenica 13 settembre alle 21 in piazza Primo Maggio

Tutto pronto a Montegrotto Terme per la rievocazione storica della Leggenda di Berta  che andrà in scena domenica 13 settembre alle 21 in piazza Primo Maggio. La rappresentazione, curata da APS Berta, avrà quest’anno regia sceneggiatura e adattamento di Camilla Rizzardi, musiche dal vivo di Clugia Ensemble e una coreografia curata da Gabriella Furlan Malvezzi con il corpo di ballo di Padova Danza. 

Rievocazione

La rievocazione, a causa delle restrizioni richieste per il distanziamento sociale, quest’anno l’evento consisterà nella sola rappresentazione teatrale che narra i punti salienti della leggenda raccontando, un po’ come si faceva una volta, la storia di Berta popolana e di Bertha Imperatrice, due donne unite dallo stesso sentimento d’amore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scena

«La scena - spiega la regista Camilla Rizzardi -  è stata adattata alle esigenze volute dal periodo che stiamo vivendo, ma invece di concentrarmi sulla distanza che dobbiamo mantenere, mi sono focalizzata su tutto lo spazio che abbiamo a disposizione. Ecco nascere spunti e giochi scenici che hanno reso lo spettacolo di Montegrotto, ancora più intenso e interessante. Prosegue la collaborazione iniziata lo scorso anno con i mitici musici dei Clugia Ensemble e con la scuola di Danza Padova. Per ovvi motivi ci saranno meno persone sul palco ma ho continuato a lavorare in modo che il pubblico, senza che se ne accorga, si trovasse immerso nel "Tempo di Berta". È una delle tante magie del teatro: trasportarti in una dimensione altra...ricreare quello che non c'è, rendendolo addirittura percepibile». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giordani: «Mia figlia vive un momento delicato, per alcuni giorni mi asterrò da qualsiasi attività pubblica»

  • Il Giro d'Italia arriva a Monselice: strade chiuse dalle 12.30, dodici i comuni interessati

  • Grave incidente sul lavoro al centro raccolta rifiuti di via Montà: morto un operaio

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

  • Coronavirus, Zaia: «La situazione di oggi è sopportabile, quella di domani non lo so»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento