rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cultura Piazze

Museo dell’Educazione a Padova aperto gratuitamente tutti i mercoledì fino alla fine del 2017

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Il Museo dell’Educazione, in via degli Obizzi 23 a Padova, sperimentalmente sarà aperto al pubblico tutti i mercoledì pomeriggio a partire da mercoledì 10 maggio e fino alla fine di questo 2017, con orario dalle 15.30 alle 18.30.

Sarà l’occasione per la cittadinanza tutta di conoscere questa significativa raccolta di memoria storica. Proprio per questo è prevista l’entrata libera che comprende la visita al percorso espositivo, la proiezione di un breve filmato e, per i più piccoli, la diretta conoscenza dei vecchi strumenti di scrittura. Gruppi di visitatori eventualmente interessati a una visita guidata dovranno invece prenotarla secondo le modalità indicate nel sito www.museo.educazione.unipd.it.

Il Museo dell’Educazione è attivo nell’Università di Padova e nella città dal 1993 quando venne fondato con l’obiettivo di raccogliere, studiare ed esporre i beni culturali relativi alla storia dell’educazione intesa come fenomeno complesso che si realizza non solo nella scuola ma anche in tutte quelle istituzioni (famiglia, palestra, chiesa, associazioni) che concorrono alla formazione dell’individuo nell’arco di tempo che va dalla nascita all’ingresso nella vita adulta. Voluto allora dal Dipartimento di Scienze dell'Educazione, è oggi parte del Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA).

Dal momento della sua costituzione a oggi il Museo ha continuamente incrementato il proprio patrimonio costituito in prevalenza da materiali relativi al periodo 1870-1970, pervenuti attraverso acquisizioni dalle scuole o da altre istituzioni educative, ma anche grazie a numerose donazioni da parte di privati. Si tratta di arredi scolastici e sussidi didattici, quaderni e giocattoli, abiti e fotografie, libri di testo e di narrativa, diplomi, pagelle e altro ancora. Il Museo è impegnato in una intensa attività scientifica, anche in collaborazione con analoghe istituzioni europee, e ospita studiosi italiani e stranieri che attingono al ricco fondo archivistico e alla selezionata raccolta libraria. In collaborazione con l’Ateneo e con il Comune di Padova ha organizzato numerose mostre e realizzato progetti di animazione culturale del territorio rivolte ad associazioni e gruppi che promuovono iniziative culturali per adulti, anziani e utenze con bisogni educativi speciali. Attivo nella didattica destinata agli studenti universitari e di aggiornamento per gli insegnanti, collabora con le scuole di ogni ordine e grado proponendo non solo visite guidate ma anche specifici percorsi laboratoriali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Museo dell’Educazione a Padova aperto gratuitamente tutti i mercoledì fino alla fine del 2017

PadovaOggi è in caricamento