menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il brindisi finale

Il brindisi finale

Si chiude la decima edizione dei Navigli, 350mila persone hanno affollato il Piovego

La rassegna estiva padovana si è chiusa con un brindisi e un arrivederci al 19 aprile 2017

Si è chiusa con un brindisi e un arrivederci al 19 aprile 2017, la decima edizione del Naviglio, la rassegna culturale, musicale e "spritzettara" che ogni estate anima tradizionalmente il viale Bepi Colombo tra gli istituti universitari e il Portello. 

CHIUSA LA DECIMA EDIZIONE. A comandare un "in alto i calici" gioioso, Federico Contin, ideatore e coordinatore dell'iniziativa che tornerà anche il prossimo anno. "Nel 2017 riapriremo di mercoledì, il 19 aprile - spiega Contin - e dopo Ferragosto ci metteremo già al lavoro per stupire di nuovo. Intanto ci godiamo una edizione che è stata all'altezza del traguardo del decimo anno che abbiamo onorato con numeri notevoli". 

Multe ai chioschi dei Navigli, baristi: "Pronti a fare causa a Saia e Paolocci"

IN 350MILA AL NAVIGLIO 2016. Sono infatti 350mila, secondo le stime dei baristi, le persone che hanno raggiunto il Naviglio durante i 100 giorni di apertura. 5.184 si sono scatenate nel brindisi da "Spritz world record" la sera del 25 maggio. Altrettante hanno affollato, armate di fucili ad acqua, la prima edizione di "Miss maglietta bagnata" del 20 luglio, la tre giorni del "Taranta festival" tra il 17 e il 19 giugno. "Tutti avvenimenti che ormai rappresentano appuntamenti fissi nel nostro calendario - spiega Contin - ma quest'anno ci siamo divertiti anche con i buskers, lo schiuma party, le partite in diretta dell'Europeo e ben 60 spettacoli di musica dal vivo. abbiamo fatto insomma cultura oltre al divertimento, o forse semplicemente cultura del divertimento responsabile e sano, la stessa filosofia che riproporremo anche il prossimo anno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento