Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cultura

Pacchetti vacanze ad hoc e card usb contenenti musica: l'OPV e i comuni di Abano e Montegrotto rilanciano il turismo

Una collaborazione forte e importante con l'obiettivo di dare slancio al turismo termale. Dal 19 giugno al 24 luglio i Comuni di Abano e Montegrotto Terme insieme all'OPV propongono una serie di iniziative tra cui i tre concerti dedicati a Mozart. Tutti i dettagli 

Durante i mesi più duri dell’emergenza sanitaria, due mondi apparentemente lontani come quello della cultura e del turismo si sono trovati di fronte al comune scenario della forzata sospensione delle proprie attività. A un anno da quella drammatica condizione i Comuni di Abano e Montegrotto Terme si uniscono ora all’Orchestra di Padova e del Veneto per programmare il rilancio del turismo all’insegna della grande musica.

Tre appuntamenti dedicati a Mozart

Sulla scia dell’entusiasmo riscontrato lo scorso luglio con il concerto beethoveniano che l’OPV ha tenuto sotto le stelle di Abano Terme, registrando il tutto esaurito, quest’anno i Comuni di Abano e Montegrotto Terme metteranno i loro spazi a disposizione dell’Orchestra di Padova e del Veneto per tre appuntamenti musicali in tributo al genio di Mozart tra il 19 giugno e il 24 luglio.

2000 Card USB nelle strutture ricettive

L’iniziativa vede il sostegno della Fondazione Cariparo e la collaborazione di Federalberghi e Venice Promex, Agenzia per l’internazionalizzazione della Camera di Commercio di Padova, con la quale l’Orchestra ha concepito 2000 Card USB graficamente personalizzate da distribuire nelle strutture ricettive del territorio. Le card contengono la registrazione audio del ciclo Immortali amate, l’integrale dei Concerti per pianoforte e orchestra di Beethoven realizzata dall’OPV per il palinsesto di Rai5 che ha visto alcune tra le più affermate pianiste italiane alternarsi sul palco del Teatro Verdi di Padova per la direzione di Marco Angius.

La forza del territorio

«L’Orchestra di Padova e del Veneto crede fermamente nell’opportunità di alleanze forti con il territorio – afferma il Vicepresidente OPV Paolo Giaretta - in particolare vediamo nel bacino termale, con la sua attrattiva turistica, un interlocutore privilegiato. La musica può essere infatti un utile elemento culturale a completamento dell’offerta turistica. Sono lieto di aver incontrato la disponibilità dei due Comuni, degli operatori economici e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo per dare avvio a queste iniziative: concerti di qualità e gadget musicali per gli ospiti delle strutture alberghiere, pensando al possibile utilizzo del Teatro Pietro d’Abano come importante struttura culturale a servizio del bacino termale con la ripresa delle attività economiche dopo il covid».

Pacchetti turistici 

Tra le iniziative correlate al calendario di concerti di OPV alle Terme Euganee, vi saranno i pacchetti turistici che gli hotel termali proporranno ai loro ospiti comprensivi del biglietto alla serata dell’evento in collaborazione con Federalberghi Terme Abano Montegrotto, promotrice dell’iniziativa.

Una collaborazione con l'OPV già consolidata

«Già lo scorso anno abbiamo proposto una serata con l’Orchestra di Padova e del Veneto di fronte al Teatro Congressi di Abano Terme – ha ricordato il Presidente Emanuele Boaretto. – L’ottima riuscita ed il gradimento da parte dei turisti, ci ha incoraggiato a ripetere l’evento aumentando le serate ed integrandole all’offerta termale degli hotel associati. Federalberghi, in tal senso, intende continuare nel percorso intrapreso con le amministrazioni comunali per favorire le manifestazioni a profilo culturale, incrementando l’offerta. All’OPV va il plauso per l’ottima qualità delle iniziative condivise con il nostro territorio».

Sabato 19 giugno al Teatro Parco Magnolia di Abano

Nell’ambito della celebrazione dei 250 anni della visita del giovane Mozart a Padova, l’Orchestra di Padova e del Veneto dedicherà i tre appuntamenti musicali interamente all’arte del compositore salisburghese. Sabato 19 giugno alle ore 21 al Teatro Parco Magnolia di Abano Terme sarà dunque possibile ascoltare l’Ouverture dall’opera Così fan tutte, tra i capolavori assoluti del teatro musicale, la Sinfonia n. 39 K 543 che avvia l’ultimo periodo strumentale di Mozart, e il Concerto per clarinetto e orchestra che vedrà il primo clarinetto dell’OPV Luca Lucchetta nella veste di solista per la direzione del M° Gérard Korsten, gia? direttore principale dell’orchestra austriaca Symphonieorchester Vorarlberg Bregenz.

Venerdì 16 luglio in piazza a Montegrotto

Dalla piazza di Montegrottovenerdì 16 luglio alle ore 21 l’Orchestra di Padova e del Veneto si cimenterà con l’Ouverture del Don Giovanni, altro capolavoro operistico, la Sinfonia n. 40 K 550 e il Concerto per oboe e orchestra che vedrà due giovani interpreti in qualità di solista, Erika Rampin, e direttore, Diego Ceretta.

Sabato 24 luglio al Teatro Parco Magnolia di Abano

Il programma di sabato 24 luglio al Teatro Parco Magnolia di Abano Terme, sempre alle ore 21, si aprirà invece con l’Ouverture da Le nozze di Figaro e proseguirà con l’esecuzione dell’ultima Sinfonia di Mozart, denominata Jupiter, il Concerto n. 2 per corno e orchestra K 417 con solista il primo corno dell’OPV Marco Bertona, il tutto diretto dal M° Francesco Ivan Ciampa.

Biglietti e prenotazioni

Biglietto unico 5 euro, in vendita online su www.opvorchestra.it. Gli incassi saranno interamente devoluti in beneficenza ad associazioni della Provincia di Padova.

Infowww.opvorchestra.it, 049 656848

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pacchetti vacanze ad hoc e card usb contenenti musica: l'OPV e i comuni di Abano e Montegrotto rilanciano il turismo

PadovaOggi è in caricamento