Lunedì, 27 Settembre 2021
Cultura

Gli auguri del teatro Stabile del Veneto a Paolo Valerio, nuovo direttore dello stabile del Friuli Venezia Giulia

«Sono certo, come ci siamo detti in una cordiale telefonata proprio questa mattina, che con la sapiente guida di Paolo si amplieranno le possibilità di collaborazione tra il polo che si sta costruendo in Veneto e la colta realtà di una Città europea quale è Trieste»

«Un bravo artista, con esperienze internazionali e visione. Un operatore culturale a tutto tondo come l’eclettismo di Casa Maffei a Verona testimonia, un amico del Teatro Stabile del Veneto: occorre complimentarsi con il CdA del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e con il Presidente Francesco Granbassi per la felice scelta di Paolo Valerio a direttore artistico del Rossetti». Così Giampiero Beltotto, presidente del Teatro Stabile del Veneto commenta, a nome di tutto il CdA dell’ente, la nomina di Paolo Valerio a direttore artistico dello Stabile del Friuli Venezia Giulia.

La collaborazione

«Sono certo, come ci siamo detti in una cordiale telefonata proprio questa mattina, che con la sapiente guida di Paolo si amplieranno le possibilità di collaborazione tra il polo che si sta costruendo in Veneto e la colta realtà di una Città europea quale è Trieste – prosegue Giampiero Beltotto - Fin d’ora offro al nuovo direttore la piena disponibilità del Teatro Stabile del Veneto a costruire assieme una comunità culturale e teatrale forte e motivata alla ricerca di nuovo pubblico, di nuovi linguaggi e di nuove produzioni. Di cuore, auguri a lui e complimenti a chi lo ha scelto».

Approfondimenti su TriestePrima.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli auguri del teatro Stabile del Veneto a Paolo Valerio, nuovo direttore dello stabile del Friuli Venezia Giulia

PadovaOggi è in caricamento