Eccellenza patavine, arriva un nuovo riconoscimento: "Pleiadi" premiata ai Veneto Awards

Premiati Lucio Biondaro e Alessio Scaboro, tra i cofondatori della realtà con sede a Limena che si occupa di comunicazione scientifica a 360 gradi e con un occhio di riguardo per i bambini

Lucio Biondaro e Alessio Scaboro di "Pleiadi", premiati da Milano Finanza durante i Veneto Awards

Si può spiegare la scienza ai bambini? Sì, e anche bene. Anzi, talmente bene da meritare un riconoscimento: Lucio Biondaro e Alessio Scaboro (giovani imprenditori culturali cofondatori di Pleiadi, realtà con sede a Limena che si occupa di comunicazione scientifica a 360 gradi) sono stati premiati ai Veneto Awards, organizzati da Milano Finanza, il quotidiano di informazione finanziaria ed economica

Il premio

Il riconoscimento è stato consegnato a Biondaro e Scaboro durante una serata all’Orto Botanico di Padova, luogo che rappresenta al meglio l’unione fra cultura e innovazione. Oltre alla parte storica, infatti, nello spazio padovano è presente il nuovo «Giardino della Biodiversità», una grande serra moderna che riproduce il clima dei vari continenti e ospita oltre 1.300 specie diverse. Peculiarità di Pleiadi è la diversa metodologia formativa che mette l’elemento pratico e sperimentale al centro dell’esperienza. Attraverso «l’insegnamento con le mani» si arriva alla comprensione seguendo un processo inizialmente logico, che si trasforma subito in sperimentazione e interazione pratica, richiamando all’esperienza vissuta e superando le difficoltà iniziali. Elaborato a partire dal metodo Montessori e Munari, il metodo è oggi definito Elaborazione Logico Sperimentale (ELS). «La cultura - ricorda Lucio Biondaro - è il primo prodotto italiano nel mondo, un “marchio” che porta e fa riconoscere il nostro Paese ovunque. Per questo motivo ci fa particolarmente piacere il riconoscimento di Milano Finanza per la nostra attività di imprenditori culturali. Due parole che ancora troppo spesso vengono viste come distanti, quasi un ossimoro: in realtà l’industria culturale offre grandi opportunità e margini di sviluppo». Aggiunge Alessio Scaboro: «Un premio che ci riempie di orgoglio per quanto seminato in questi 9 anni. Noi siamo degli Science Farmer, dei coltivatori della curiosità. Generare continuamente nuovi interrogativi, stimolare alla ricerca delle motivazioni e appassionare alla scienza: questi sono gli obiettivi che ci poniamo ogni giorno. Abbiamo formato migliaia di bambini con questa finalità, e di conseguenza migliaia di genitori e di nonni perché attraverso essi miriamo a scatenare reazioni emozionali per un futuro migliore».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento