Cultura

Sarà magico: il "Natale a Padova" inizia il 23 novembre con l'accensione delle luminarie

Al via il tradizionale appuntamento con la rassegna "Natale a Padova" che, per tutto il periodo festivo, porterà in città attrazioni ed eventi per ogni età, dai mercatini agli eventi musicali, dai laboratori alle feste danzanti

Sarà magico: al via il tradizionale appuntamento con la rassegna "Natale a Padova" che, per tutto il periodo festivo, porterà in città attrazioni ed eventi per ogni età, dai mercatini agli eventi musicali, dai laboratori alle feste danzanti.

23 novembre, si accende la città

L’inaugurazione ufficiale di Natale a Padova, programma di iniziative organizzate dal Comune di Padova - Assessorato al Commercio e alle Attività Produttive, è fissata per il 23 novembre con l’accensione delle luminarie installate nei principali palazzi monumentali del centro, nelle porte storiche, nell’Isola Memmia e con l’accensione di coni luminosi e alberi disseminati in tutti i quartieri, oltre a installazioni caratteristiche e coinvolgenti che stupiranno i passanti. Da quella data inizieranno a prendere luce anche le luminarie installate con il contributo dei commercianti nelle principali vie dello shopping e prenderanno il via una lunga serie di eventi ed attrazioni in programma fino all’Epifania su tutto il territorio comunale. Non solo il centro storico, ma anche i quartieri limitrofi saranno ravvivati da manifestazioni a tema natalizio mirati a coinvolgere tutte le fasce d’età. Il calendario completo degli eventi verrà costantemente aggiornato sul sito ufficiale, disponibile a questo link.

Un Natale di condivisione

Non uno, ma ben due sono i temi scelti per caratterizzare l’edizione 2019: oltre all’ormai consolidato “Una città di stelle” che continua a richiamarci a Giotto nel percorso di avvicinamento al riconoscimento Unesco, il secondo tema sarà quello della condivisione e del dono. Il concetto di “dono” è intrinsecamente legato al Natale, inteso come periodo in cui si acquistano regali per le persone a cui vogliamo bene, ma anche come occasione di unione, di condivisione di tempo, esperienze ed emozioni. Un tema che si sposa alla perfezione con il programma del Natale a Padova - che comprende le proposte dei commercianti, i mercatini in cui trovare il presente perfetto per i propri cari e i momenti pensati per far ritrovare a tutti il piacere di stare insieme- e che ritroviamo anche nel visual ufficiale dell’evento, realizzato per il secondo anno consecutivo dall’artista veneto Ale Giorgini.

Le attrazioni

Per tutto il periodo delle feste la città ospiterà delle attrazioni fisse, che faranno da cornice ad iniziative di vario tipo. In particolare, saranno presenti, anche quest’anno, le installazioni già molto apprezzate negli anni precedenti: il Natale in Via Umberto I (dal 28 novembre al 15 dicembre), La Fabbrica di Babbo Natale in Piazza Eremitani (dal 23 novembre al 7 gennaio), il Natale Artigiano in Piazza Capitaniato (dal 6 dicembre al 6 gennaio) e la Fiera di Natale nelle piazze del centro (dal 7 dicembre al 6 gennaio). Un mercato di Natale (organizzato da Coldiretti) sarà presente anche ai Giardini dell’Arena, dove per l’occasione gli alberi del parco verranno illuminati per mettere in risalto la rinata veste del parco, oggetto di un riuscitissimo progetto di riqualificazione.

Eventi principali

Anticipati dalla manifestazione Art&Ciocc (dal 20 al 24 novembre nel pieno del centro storico) e dal Black Friday (il 29 novembre nei negozi aderenti all’iniziativa), le manifestazioni del Natale a Padova ricalcheranno gli appuntamenti fissi degli anni passati, cui si aggiungeranno delle novità significative. Da segnalare, fra gli eventi principali, l’accensione dell’albero davanti a Palazzo Moroni (il 30 novembre alle ore 16.00), che quest’anno sarà resa ancora più speciale dal concerto Gospel a cura dell’Associazione Play e dalla presenza dello Chef stellato Carlo Cracco, in città in occasione dei 50 anni dal riconoscimento DOC dei vini dei Colli Euganei (evento a cura di Padova Promex e Novembre Patavino). Entreremo quindi a pieno nel clima natalizio con l’arrivo di Babbo Natale l’8 dicembre (presso la Fabbrica di Babbo Natale) e festeggeremo insieme l’arrivo del nuovo anno con la grande festa organizzata la sera di San Silvestro a cura di Radio Company, che quest’anno unirà la tradizione dei fuochi d’artificio con il grande appuntamento di Future Christmas che vedrà sul palco la star della musica Fabri Fibra. Il “Prato senza erba” farà da cornice anche all’evento conclusivo del Natale a Padova: la grande festa della Befana (il 6 gennaio). Non mancheranno nemmeno gli eventi solidali, come il CantaNatale (22 dicembre) presso la Clinica Pediatrica.

Antonio Bressa

Antonio Bressa, assessore al commercio e alle attività produttive del Comune di Padova, dichiara: L’investimento dell’Amministrazione Comunale è senza precedenti, perché crediamo che rendere magica l’atmosfera natalizia in città non sia solo il modo migliore per sostenere le attività commerciali in un momento così importante dell’anno, ma anche perché, attraverso la celebrazione del Natale, possiamo creare grandi occasioni di aggregazione e coesione. Piccoli e grandi eventi, mercatini caratteristici, installazioni a tema e una città piena di luci formeranno la cornice di un’edizione del Natale che non potremo dimenticare e che contribuirà a rendere attrattiva Padova in tutto il Nord Est. Ringrazio le associazioni di categoria e tutti gli organizzatori che hanno collaborato nella predisposizione di questo calendario ricco di eventi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarà magico: il "Natale a Padova" inizia il 23 novembre con l'accensione delle luminarie

PadovaOggi è in caricamento