Estate in cultura 2020, al via la rassegna estiva a Carmignano di Brenta

Tra luglio e agosto cinema, mostre, musica, balli di gruppo e teatro itinerante

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

E' iniziata con il botto l’estate a Carmignano, una serie di eventi che si raccolgono sotto il nome di “Estate in Cultura 2020” e che si svolgeranno tra luglio ed agosto: la prima data è stata l’11 luglio con il concerto dei Nomadi, uno tra i primi eventi musicali proposti in Italia dopo l’era Covid che ha registrato il sold out.

Gli eventi

«Un’estate diversa – commenta il Sindaco Alessandro Bolis – con una proposta di spettacoli teatrali, musicali e di cinema, balli di gruppo e mostre, seppure ridimensionata a causa dell’emergenza Covid, tuttavia ricca e stimolante, in grado di animare le piazze del centro e delle frazioni». Tutti gli eventi e gli spettacoli si svolgeranno nel massimo rispetto delle norme di sicurezza, sono gratuiti ed iniziano alle 21.15.

Ingressi in sicurezza

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti con accesso possibile dalle ore 20 alle 21 presso l’area spettacoli. Nel rispetto delle linee guida vigenti, va indossata la mascherina fino all’accesso al posto e mantenuto il distanziamento interpersonale di un metro anche nell’occupazione dei posti a sedere. «Ringraziamo gli organizzatori Tempi e Ritmi, la Protezione civile, la Pro Loco di Carmignano e di Camazzole, l’Associazione Sant’Anna, ma anche i moltissimi volontari che ci hanno aiutato a mettere in scena anche quest’anno la nostra tradizionale rassegna, pur tra mille limitazioni e difficoltà – spiega l’Assessore alla Cultura Daniela Baldo – ci auguriamo che i nostri concittadini colgano l’occasione di vivere insieme e in sicurezza le occasioni di incontro e divertimento».

Scarica il programma completo

Il programma

Teatro e musica in Piazza Marconi il 18 luglio con i cabarettisti Bepi & Maria Show in “Scespir in diaeto”, quindi, il 1 agosto, il commovente “Oltre il Ponte dell’Arcobaleno, il viaggio di Susi” con Giancarlo Giko Pavan e Giuseppe Savio, un reading teatrale e musicale che affronta con la leggerezza di una favola il tema della vita e della morte per tutte le creature. Si ride domenica 9 agosto con la Compagnia il Teatro delle Arance, che presenta “Betoneghe se nasse, no se deventa” (prenotazione presso la Cartoleria Benetello) e si chiude sabato 22 agosto con Gian Peretti & Friends, uno dei più importanti interpreti della generazione beat dei cantanti italiani, in “Una generazione di poeti”, un talk show che, grazie a musica e parole, invita ad un viaggio negli Anni Sessanta.

La rassegna “Quartieri e frazioni in scena”

Dopo il grande successo della prima edizione, torna la rassegna “Quartieri e frazioni in scena”, con quattro spettacoli itineranti che si svolgeranno nelle serate del giovedì. Si inizia il 16 luglio in piazza a Camazzole con Gigi Mardegan in “L’Abecedario Comico dei Veneti”; il 23 luglio la Compagnia Teatro Laterale di Padova sarà in Villa Le Colombare con lo spettacolo “La Rotta dello Stocco”, che racconta di come lo stoccafisso sia divenuto il piatto prelibato dei veneti; il 30 luglio nel Quartiere Spessa il Gruppo del Lelio presenta la commedia di Carlo Goldoni “Un curioso accidente”; infine, si chiude il 6 agosto, nel parcheggio del Palasport di Boschi con la commedia brillante “Agosto, marito mio non ti conosco”, presentato dalla Nuova Compagnia Teatrale di Verona.

Per i più piccoli

Dedicata ai bambini e alle famiglie la rassegna di cinema, sempre in piazza Marconi. Due i film in programma: il 26 luglio “Sulle ali dell’avventura”, il 2 agosto “Qua la zampa 2”.

Ancora altre proposte

Spazio ai balli di gruppo sabato 8 e domenica 16 agosto alle 21.15 nel Piazzale di fronte al Municipio con il Maestro di Ballo DJ Lucky. Infine, la Sala Mostra nell’Ala ovest del Palazzo Municipale ospiterà dal 17 al 26 luglio la Mostra Fotografica di Gianpietro Munaretto e Gabriele Benincà, aperta tutti i giorni dalle 20 alle 23; dal 1 al 23 agosto la Mostra d’Arte con le opere di dieci pittori locali, aperta da venerdì a domenica dalle 20 alle 23.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento