La cultura arriva nei quartieri a bordo di un "truck": al via la seconda edizione di GirovagArte

Si parte mercoledì 8 luglio in piazzale Azzurri d’Italia all'Arcella: nel corso dell'estate due date anche al Parco Ulivi di Gerusalemme e al Parco degli Alpini

La presentazione di GirovagArte

Prende il via mercoledì 8 luglio dal Quartiere 2 Nord la seconda edizione di GirovagArte, il palinsesto culturale dell’estate padovana che arriva nei quartieri a bordo di un truck.

GirovagArte

Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con le Consulte di quartiere, con direzione artistica a cura di Mat - MareAltoTeatro, Teatro della Gran Guardia e Associazione Play, la rassegna è realizzata grazie al fondamentale contributo della Fondazione Cariparo e in collaborazione con Aspiag Service, concessionaria Despar per il Triveneto e l'Emilia Romagna, che metterà a disposizione un truck con annesso un grande palco dove si svolgeranno spettacoli di cabaret, cinema, musica e teatro a cui il pubblico potrà assistere in diverse piazze di Padova. Afferma Andrea Colasio, assessore alla cultura: «Con questo format che ha già riscosso tanto successo nella prima edizione trasformiamo il territorio padovano in un unico spazio scenico, sul quale si esibiranno alcune delle realtà culturali più prestigiose del territorio, come I Solisti Veneti, OPV, Conservatorio, SpazioDanza, Barabao Teatro, Stivalaccio Teatro e i Fantaghirò, e artisti del calibro di Ascanio Celestini, Dario Vergassola quest’anno in abbinata a Riondino, Giobbe Covatta, la Banda Osiris e tanti altri. In Piazza Azzurri d’Italia ad esempio giovedì 9 luglio arriverà Ascanio Celestini. Ma la rassegna vede anche la partecipazione e il concorso di una molteplicità di Associazioni padovane in un felice connubio di artisti locali e nazionali di grande qualità. A chiudere la rassegna nella grande Piazza Mercato di Ponte di Brenta avremo anche ritorno del nostro amato Giobbe Covatta. Ringrazio le Consulte dei vari quartieri, le associazioni e Aspiag Service per la loro importante collaborazione».

Cinque diversi quartieri

Dichiara Fabio Donà, direttore marketing di Aspiag Service: «Per Despar è essenziale essere al fianco di iniziative così fortemente rivolte al territorio. Portare momenti di arte e cultura fuori dai luoghi dove si trovano di norma, direttamente nelle piazze delle periferie, è un obiettivo che sposiamo appieno, è il nostro modo di concretizzare il sostegno al territorio, in cui oggi ci impegniamo più che mai. Siamo certi che progetti come GirovagArte abbiano un vero impatto sulle comunità locali e possano arricchire la qualità di vita dei cittadini, in particolar modo dopo i mesi difficili che abbiamo vissuto. Per noi è un motivo di grande orgoglio essere a fianco di questa iniziativa, proprio perché attività come questa sono il vero sinonimo della ripresa concreta e della resilienza di una comunità». Vista l’annata tanto difficile per il mondo artistico e culturale è sembrato doveroso ripartire dal territorio, alternare linguaggi diversi e proporre grandi professionisti locali e importanti artisti a livello nazionale. La diversificazione della programmazione consiste sia nello spostarsi per 5 diversi quartieri della città di Padova, sia nel cercare di raggiungere più persone possibili andando incontro ai loro gusti, ai desideri, alle passioni, agli interessi emozionando e divertendo coloro che, con noi vorranno seguirci nel nostro itinerare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il programma

La prima settimana in Piazza Azzurri d’Italia prevede i seguenti appuntamenti: mercoledì 8 luglio serata di cinema all’aperto con il film “Una vita difficile” doveroso omaggio ad Alberto Sordi, giovedì 9 si proseguirà con il primo big della rassegna, Ascanio Celestini con il suo spettacolo “La ballata dei senzatetto”, venerdì 10 passiamo alla musica con Maurizio Camardi & Clacson small Orchestra feat. Ernesttico, sabato 11 Street Tango e per concludere lo spettacolo per famiglie “Il sogno del giovane Leonardo” proposto dalla compagnia Barabao Teatro. Le altre piazze che verranno calcate da truck e artisti saranno: Piazzale Cuoco dal 22 al 26 luglio, Parcheggio Parco Brentella dal 5 al 9 agosto, Parcheggio Parco Iris dal 19 al 23 agosto e per chiudere in piazza Barbato dal 2 al 6 settembre. GirovagArte non sarà solo nelle piazze ma anche in due diversi parchi, Parco Ulivi di Gerusalemme (25 luglio dalle 16 alle 20) e Parco degli Alpini (8 agosto dalle 16 alle 20), dove con la collaborazione di Arci Padova si svolgeranno diverse attività sia per i grandi che per i bambini. Arci infatti si è impegnata a coinvolgere le associazioni con la finalità di sostenere anche i questo modo il territorio a lungo impoverito dalle difficoltà ben note. Per informazioni sui prezzi dei biglietti e sulle modalità di ingresso rivolgersi al numero 3484410815 o alla mail girovagarte@gmail.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento