menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Biffy Clyro foto © Zed Live

Biffy Clyro foto © Zed Live

Il rock britannico dei Biffy Clyro sbarca al Geox di Padova “emozione coinvolgente"

Martedì 7 febbraio nella città del Santo fa tappa il tour della rockband britannica. Rigorosamente senza maglietta il pubblico, di tutte le età, si fa coinvolgere dal sound che risulta fin troppo perfetto

La band alternative rock scozzese arriva Padova, martedì 7 febbraio, per la loro seconda tappa live italiana, dopo la prima di Roma del 6 febbraio. I Biffy Clyro, come sempre, salgono sul palco rigorosamente senza maglietta. Si mostrano quasi come tre icone sacre, visto che si concedono l’ingresso sulle note di un coro che ricorda quelli delle chiese, con un pianoforte in sottofondo. Immobili, gli strumenti pronti ad essere imbracciati o percossi. Il pubblico è variegato: da giovani adolescenti rockettari a persone più adulte o coppie amanti del rock. Tutti sono molto coinvolti dalle avvolgenti e graffianti atmosfere rock della band.

CANZONI INDIAVOLATE. Il concerto inizia alle 21.15 circa come da orario e si conclude intorno alle 23 e va avanti con un alternarsi di canzoni rock indiavolate al limite del metal e ballate più lente e romantiche. Fra i grandi successi proposti ricordiamo sicuramente “God and Satan”, “Rearrange” e la dolcissima “Many of horror (when we collide)”.

PIÙ ROCK! Un concerto molto coinvolgente ed energico e sicuramente meritevole di essere visto e goduto anche se va detto che, dovendo proprio fare una critica alla band, forse ogni tanto manca qualche sbavatura che avrebbe reso lo spettacolo un po’ più emozionale. I Biffy Clyro sono dei bravissimi cantanti che propongono canzoni rock orecchiabili, ma forse per essere considerati alla stregua di tutti gli altri cantanti che siedono nell’Olimpo del rock serve qualcosa in più.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento