Una nuova culla per le arti sceniche: riapre il Teatro delle Maddalene

Dopo un lungo restauro lo storico edificio torna ad accogliere il mondo del teatro. Il Comune affida la gestione al Teatro Stabile del Veneto. Spazio alla sperimentazione col gruppo Mapp

L'interno del Teatro delle Maddalene dopo il restauro

Ospiterà spettacoli dedicati all'intero mondo delle arti performative, con teatro, danza e incontri il rinnovato Teatro delle Maddalene di via San Giovanni da Verdara. Dopo la recente ultimazione dei lavori, la programmazione parte con la rassegna "Primo movimento" a cura di Mapp (Maddalene Arti Performative Padova).

Edificio storico

Il Teatro delle Maddalene è un'istituzione storica in città, la cui struttura ha ospitato nel tempo una molteplicità di attività. Tra le più note quella teatrale fino a quando, nel 2012, il terremoto provocò all'edificio danni ingenti. Ne è seguito un lungo lavoro di restauro e negli ultimi due anni il Comune è stato impegnato in prima linea per restituire all'antico convento un ruolo di prim'ordine nel mondo della cultura padovana. «É un impegno che prendiamo per tutta la città, in cui abbiamo investito oltre 500mila euro» spiega l'assessore alla Cultura, Andrea Colasio «Abbiamo creato uno spazio per valorizzare in primis le realtà del territorio, che vuole essere il fulcro per tante iniziative fungendo da centro di una rete cittadina. Fondamentale in questo senso è stata la collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto e Mapp».

La gestione

Il teatro sarà gestito per due anni dal Teatro Stabile del Veneto, che offrirà un ventaglio di spettacoli permettendo a tutti gli abbonati del Teatro Verdi di assistere a una performance nella nuova location di via San Giovanni da Verdara. Ad aprire le danze sarà invece il neonato gruppo Mapp (Maddalene Arti Performative Padova) che riunisce varie realtà teatrali indipendenti e ha organizzato, nel mese di novembre, la rassegna "Primo movimento - Un teatro per la città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La rassegna di apertura

Una ventina gli appuntamenti in calendario dal 7 al 30 novembre, con spettacoli di teatro nazionale, produzioni firmate Mapp e piéce realizzate da giovani compagnie emergenti del territorio, selezionate attraverso uno specifico concorso. Il programma preve poi la collaborazione con il Comitato Mura, che propone quattro "Safari urbani" nell'area attorno al teatro per valorizzarne la storia. La rassegna non prevede dunque solo spettacoli teatrali, ma anche di danza e iniziative culturali, secondo lo spirito di sperimentazione, apertura e inclusione che anima il nuovo teatro nel voler essere luogo di incontro e scambio per tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Clienti nel magazzino per sniffare cocaina tra una portata e l'altra: ristoratore in manette

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento