Segnavie: al via la decima edizione con le dirette streaming

Sabato 17 ottobre l’economista Marco Magnani aprirà dal vivo la decima edizione del ciclo di conferenze promosso dalla Fondazione Cariparo. Con una novità per tutte le conferenze: la diretta streaming

Sei relatori di fama internazionale su temi che caratterizzano il nostro presente, dalla tecnologia all’economia, fino al rapporto tra individuo e comunità, saranno i protagonisti della nuova edizione di Segnavie, che si terrà a Padova da ottobre a dicembre 2020. Obiettivo del ciclo di conferenze sarà offrire spunti di riflessione e approfondimento per orientarsi in un mondo che cambia.

Arrivato alla sua decima edizione, il progetto promosso e organizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo ha visto negli anni la partecipazione di 52 relatori, tra cui Joaquin Navarro-Valls (2010), Zigmunt Bauman (2011), Luciano Floridi (2016) e Johan Galtung (2019).

L’economista e saggista Marco Magnani sarà il relatore che sabato 17 ottobre alle ore 11.30, al Teatro Verdi di Padova, inaugurerà dal vivo la nuova stagione, in collaborazione con Galileo Festival – Settimana della scienza e innovazione, evento promosso da Comune di Padova, Università di Padova e ItalyPost. In Fatti non foste a viver come robot – questo il titolo dantesco dell’incontro e dell’ultimo libro di Magnani – si parlerà del rapporto uomo-macchina, per riflettere sui temi della sostenibilità, dei modelli di crescita alternativi e dell’innovazione. Per ampliare la platea dei partecipanti, la conferenza al Teatro Verdi sarà trasmessa in diretta streaming dal sito segnavie.it

Gli altri protagonisti di questa edizione saranno: Maria Chiara Carrozza con Minacce e promesse dell’intelligenza artificiale (mercoledì 28 ottobre, ore 18), Paolo Costa con Città in crescita, città in declino (mercoledì 4 novembre, ore 18), Gabriella Caramore con La città di Dio (giovedì 12 novembre, ore 18) e Bertrand Badré con Il mondo rovinato e salvato dalla finanza (martedì 24 novembre, ore 18). A chiudere la stagione sarà l’appuntamento serale con Ilaria Capua, Dopo il virus: le nuove mappe mentali e il ruolo delle donne, che si terrà lunedì 14 dicembre alle ore 21.

Esclusivamente online dal 28 ottobre

A partire dall’incontro del 28 ottobre, le conferenze si svolgeranno esclusivamente online, tramite lo streaming trasmesso sul sito www.segnavie.it

La partecipazione è gratuita con registrazione su segnavie.it
Per informazioni: 049 660504

Il programma di Segnavie 2020

  • Sabato 17 ottobre ore 11.30
    dal vivo al Teatro Verdi (via dei Livello 32, Padova) e in diretta streaming su www.segnavie.it
    Fatti non foste a viver come robot
    Marco Magnani economista e saggista
    Dialogo con Diana Cavalcoli giornalista del Corriere della sera
    Una riflessione sul rapporto uomo-macchina, sul concetto di sostenibilità e sui modelli di crescita alternativi: economia circolare e civile, sharing economy, decrescita felice.
  • Mercoledì 28 ottobre ore 18, diretta streaming su www.segnavie.it
    Minacce e promesse dell’intelligenza artificiale
    https://mcusercontent.com/2e4c236d62886b65dcd591133/images/96ea2719-5d1e-48dd-9798-2b9da75077c9.png
    Maria Chiara Carrozza professoressa di bioingegneria industriale già Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
    Maria Chiara Carrozza approfondirà il tema trattato nel suo libro I robot e noi (2017). La diffusione e la pervasività dell’intelligenza artificiale è un fenomeno destinato a cambiare il nostro rapporto con e nella società. Non è solo questione di tecnica, ma di etica.
  • Mercoledì 4 novembre ore 18, diretta streaming su www.segnavie.it
    Città in crescita, città in declino
    Paolo Costa economista
    https://mcusercontent.com/2e4c236d62886b65dcd591133/images/7baced66-324b-406f-99a2-d59f36f6a78c.jpg
    Una riflessione sul tema della città – intesa come «luogo dello sviluppo» – e sulla ripartenza dopo il lockdown e la pandemia. A far ripartire la città, secondo Paolo Costa, saranno gli investimenti in infrastrutture.
  • Giovedì 12 novembre ore 18, diretta streaming su www.segnavie.it
    La città di Dio
    Gabriella Caramore scrittrice e conduttrice radiofonica
    https://mcusercontent.com/2e4c236d62886b65dcd591133/images/db9e3070-f08a-479a-83d7-d962ac53dbb4.jpg
    Nel mondo contemporaneo sappiamo ancora ascoltare Dio? Questo l’interrogativo che guiderà l’incontro di Gabriella Caramore. La città di Dio è una riflessione su La parola di Dio, suo saggio del 2019.
  • Martedì 24 novembre ore 18, diretta streaming su www.segnavie.it
    Il mondo rovinato e salvato dalla finanza
    Bertrand Badré economista
    https://mcusercontent.com/2e4c236d62886b65dcd591133/images/e2a2a260-a52a-43b6-974c-d913a3223b5d.jpg
    Uno degli strumenti più potenti che l’umanità abbia mai avuto a disposizione: questa è la finanza secondo Bertrand Badré. Uno strumento che, se usato correttamente, può essere di grande aiuto per molti dei problemi che affliggono il mondo, dai cambiamenti climatici alla lotta contro la povertà, fino alla costruzione delle infrastrutture necessarie.
  • Lunedì 14 dicembre ore 21, diretta streaming su www.segnavie.it
    Dopo il virus: le nuove mappe mentali e il ruolo delle donne
    Ilaria Capua virologa
    https://mcusercontent.com/2e4c236d62886b65dcd591133/images/94724c01-4d3b-4e26-a0d6-6409838e3880.jpg
    Una riflessione su quanto la pandemia ci ha costretto a cambiare la nostra idea del mondo: dalla scienza al ruolo delle donne, fino all’organizzazione della società. La speranza è che – “dopo” il virus – le fake news e le distorsioni informative lascino finalmente spazio a un’informazione corretta, serena e puntale, certificata dalla scienza.

Profili

Segnavie è il ciclo di incontri con leader internazionali del pensiero promosso e organizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo a partire dal 2010. È stato ideato per offrire momenti di riflessione e approfondimento che consentano di comprendere il contesto in cui viviamo e forniscano strumenti finalizzati a un agire più consapevole. Come le indicazioni tracciate sugli alberi o sulle rocce per guidare i viaggiatori sui sentieri montani.

I protagonisti di Segnavie sono acuti interpreti del nostro tempo, chiamati per guidare i viaggiatori della modernità ad affinare e ampliare lo sguardo oltre i confini del presente. La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, attraverso questo progetto, si fa promotrice di un “pensiero attivo” e di una riflessione produttiva capace di favorire un passaggio dalla cultura del “fare”, per molti versi ancora dominante nel Nordest, alla cultura del “capire per fare meglio”.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo è una fondazione di origine bancaria, nata nel dicembre 1991, che promuove la qualità della vita e lo sviluppo sostenibile del territorio di Padova e Rovigo, ispirata da una visione di comunità aperta, solidale e incline all’innovazione. Con il proprio impegno filantropico la Fondazione sostiene progetti in grado di portare beneficio e benessere alla collettività, sperimentando nuovi approcci ai problemi sociali. Un’azione che passa attraverso il dialogo e la collaborazione con le istituzioni locali, le organizzazioni non profit e gli altri soggetti che operano nel territorio.

Info web

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento