Chiusura in bellezza: al Caffé Pedrocchi l'ultimo appuntamento con “Sonore Degustazioni”

L’appuntamento è per domenica 19 gennaio a partire dalle ore 12 in Sala Rossini al Piano Nobile del Caffé Pedrocchi con un evento dedicato a Mozart

Si chiude in bellezza: in programma l’ultimo dei 3 appuntamenti di “OPV Sonore Degustazioni - Un’esperienza sensoriale” la stagione di eventi dedicati all’arte dei suoni firmata Caffè Pedrocchi, Orchestra di Padova e del Veneto e Palazzo Zabarella.

Sonore Degustazioni

L’appuntamento è per domenica 19 gennaio a partire dalle ore 12 in Sala Rossini al Piano Nobile del Caffé Pedrocchi con un evento dedicato a Mozart. La formula è quella rodata di Sonore Degustazioni, progetto ideato e curato dalle due “anime femminili del Pedrocchi”, vale a dire la Dott.ssa Nicoletta Zennaro e Vera Scarin: musica classica e a “tema” la proposta culinaria, affiancata dal “bonus pittorico” ossia una scontistica dedicata per visitare la mostra dedicata agli impressionisti in corso nel vicino Palazzo Zabarella. Come gli altri appuntamenti della rassegna, quello di domenica 27 ottobre dedicato al compositore francese Claude Debussy e quello del 17 novembre dedicato a Tartini e Vivaldi, l’evento mozartiano inizierà con l’aperitivo, a seguire il concerto alle 12.30 e il pranzo subito dopo. Il costo, che comprende aperitivo, pranzo e concerto, è di 50 euro a persona, previa prenotazione. Ogni partecipante riceverà incluso nel prezzo un coupon a prezzo ridotto per visitare la mostra “Van Gogh Monet Degas” e partecipare ad un concerto della Stagione OPV.

Musica e cibo

Il programma musicale prevede Sonata per violoncello e fagotto in si bemolle maggiore K 292, Allegro, Andante, Rondò (Allegro) e il Quintetto per corno e archi in mi bemolle maggiore K 407 Allegro, Andante, Allegro. In scena Davide Dal Paos, violino, Alberto Salomon, viola I, Floriano Bolzonella, viola II, Francesco Martignon, violoncello, Aligi Voltan, fagotto, Marco Bertona, corno. La proposta culinaria invece, di chiaro sapore austriaco prevede un aperitivo di benvenuto con bocconi di wiener schnitzel, canapè viennesi, salumi di selvaggina, mentre al tavolo verrà servito (con selezione vini cantina Pedrocchi e acque minerali) pappardelle al ragù di cinghiale, sella di cervo con purè di patate e salsa di ribes, sachertorte e Caffé Pedrocchi.

sonore degustazioni 19 gennaio-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Atto conclusivo

Si conclude così una stagione “a 6 mani” che ha avuto l’obiettivo di celebrare l’arte a Padova in tutte le sue forme, dalla cucina, alla musica, alle belle arti pittoriche in un gioiello storico come il Caffè Pedrocchi. Caffè che, forte anche di questo ulteriore tassello e successo, non lascia ma rilancia con ulteriori appuntamenti che facciano sposare musica e cibo ad alto livello, alternando blues e jazz e molto altro. Si allunga dunque la lista degli appuntamenti firmati Caffè Pedrocchi da mettere in agenda frutto di una ricca programmazione di musica jazz, blues e classica accompagnata da raffinati piatti studiati attentamente dagli Chef del Caffè, accompagnati da una drink list che spazia dai grandi classici all’idea più innovativa. Commenta Manolo Rigoni, direttore del Caffé Pedrocchi: «La musica è diventata ormai l’altra faccia del Caffè in tutte le sue forme. Ormai chi gusta i nostri piatti sia a pranzo che a cena è interessato anche ad un ascolto di qualità, spaziando nei generi più diversi perché è un’abbinata che piace e rende più bella la permanenza in questo spazio che è un vero gioiello della città di Padova. Una città che quest’anno ha molto da dire, sia a livello turistico che culturale e solidale e che come Caffè vogliamo affiancare e rendere migliore anche nel nostro piccolo. Da Padova capitale del volontariato a Padova Urbs Picta a tutte le rassegne culturali e non che trovano spazio proprio nei nostri locali noi ci siamo e faremo la nostra parte, aggiungendo un qualcosa in più, dalla cucina, alla musica all’arte come da vocazione storica del Caffè».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Giordani: «Mia figlia vive un momento delicato, per alcuni giorni mi asterrò da qualsiasi attività pubblica»

  • Il Giro d'Italia arriva a Monselice: strade chiuse dalle 12.30, dodici i comuni interessati

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento