menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Spettacolo "Savana Padana"

Spettacolo "Savana Padana"

Grande successo per “Aperitivo a teatro”, oltre 2mila presenze per la rassegna del Verdi

Altissimo gradimento e grande successo di pubblico, sempre sold out, per tutti gli appuntamenti della stagione estiva del Teatro Verdi di Padova

Cinque titoli in cartellone, con due prime nazionali, trenta serate consecutive di spettacoli e 2.200 spettatori: anche quest’anno "Aperitivo a teatro", giunto ormai alla terza edizione, si chiude con un grande successo di pubblico. Con dieci date sold out, tra cui Savana padana che segna già il tutto esaurito fino a sabato, e un’occupazione media della sala superiore al 70% la formula ideata dal Teatro Stabile del Veneto per la stagione estiva del Teatro Verdi di Padova si conferma un progetto vincente: un momento di condivisione, in cui teatro e convivialità si fondono per aprire le porte del teatro alla città anche nella stagione più calda dell’anno.

Attori e pubblico insieme

Per cinque settimane, dal lunedì al sabato dal 25 giugno al 28 luglio, il palcoscenico del Teatro Verdi ha ospitato attori e pubblico insieme in un’atmosfera di grande coinvolgimento. Con un titolo in più rispetto alla rassegna estiva dello scorso anno, il cartellone dell’estate 2018, composto interamente di produzioni del Teatro Stabile del Veneto, ha accompagnato gli spettatori in un lungo viaggio attraverso le radici del teatro veneto, tra passato, presente e futuro. Spaziando dai canovacci della commedia dell’arte con l’Arlecchino furioso al Ruzante interpretato da Valerio Mazzuccato e Laura Cavinato nello spettacolo Cancaro alla roba diretto da Giorgio Sangati, il Teatro Stabile del Veneto ha voluto evidenziare la capacità del territorio di parlare la lingua del teatro, nel passato come nel presente. Dopo un salto temporale nel ‘900 di Piovene interpretato da Maria Grazia Mandruzzato, la rassegna si è chiusa con due importanti nomi contemporanei e due spettacoli per la prima volta sulla scena nazionale: Tiziano Scarpa con uno stravagante spettacolo di musica e parole, intitolato Le cose che succedono di notte, e Matteo Righetto, autore di Savana padana, che il regista padovano Stefano Scandaletti ha trasformato in una black comedy dai toni pulp.

Teatro veneto e il piacere di stare insieme

“Siamo soddisfatti per l’altissimo gradimento che gli spettacoli hanno riscontrato da parte del pubblico – afferma Massimo Ongaro, direttore del Teatro Stabile del Veneto – . Dalla Commedia dell’arte a Ruzante, la solidità di radici così profonde come quelle della nostra tradizione è un patrimonio irrinunciabile, da tutelare e rinnovare ogni giorno Ma il Veneto di oggi è anche cultura contemporanea, una contemporaneità veicolata da artisti emergenti capaci di innovare e rinnovare i linguaggi della scena che il Teatro Stabile del Veneto si impegna a sostenere. Il risultato di questa stagione estiva ci dà ragione e il grande successo della rassegna conferma la bontà di Aperitivo a Teatro, una formula capace di coniugare il teatro con il piacere dello stare insieme”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento