menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gran successo per Arcella Tales. Finale in notturna con una performance visionaria che racconta l'Arcella

“Condomini su cui finivano le città” nasce dalla collaborazione tra lo scrittore Francesco Targhetta, i Father Murphy e il visionario video maker Marco Maschietto

In Via Zise domenica 30 settembre è stato un susseguirsi di appuntamenti ed eventi. Complice la splendida giornata di sole che ha contribuito a rendere molto partecipata la giornata. Arcella Tales è infatti anche un contenitore di iniziative che mirano a rendere più vivo, più bello e quindi più sicuro, il quartiere. Il tutto si è concluso con uno spettacolo fatto di parole, musica e immagini, presentato per la prima volta. 

Condomini 

“Condomini su cui finivano le città” nasce dalla collaborazione tra lo scrittore Francesco Targhetta (finalista Premio Campiello 2018), i musicisti Chiara e Freddie Lee – Father Murphy – reduci da una tournée americana e il video maker Marco Maschietto, esperto di video mapping urbano.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arcella in soggettiva

Lo spettacolo, è stato proposto per la prima volta in via Zize nell'ambito di Arcella Tales. e si basa principalmente sui testi di "Perciò veniamo bene nelle fotografie", romanzo in versi ambientato in buona parte all’Arcella. Un vero e proprio caso letterario quando uscì nel 2012. Musica e testi si sposano con le scelte visionarie di Maschietto, che col suo sguardo in soggettiva scopre angoli, particolari, luoghi e persone che sono, di fatto, l'Arcella. Il numeroso pubblico sembra aver molto gradito. 

Approfondimenti
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento