Cultura Brentelle / Via dei Colli, 28

Tutti pazzi per il museo Esapolis: in un anno triplicate le presenze

Grande successo di pubblico per il uso di via dei Colli, 28. 300 le presenze del mese di luglio 2020, ma nello stesso periodo quest'anno, sono state ben 1000: «È una grande soddisfazione» ha detto Fabio Bui, presidente della Provincia di Padova

Grande successo di pubblico al Museo Esapolis che è passato da 300 presenze del mese di luglio 2020 a quasi 1000 del mese scorso, triplicando i numeri, anche rispetto al periodo pre-covid.

«È una grande soddisfazione»

«È una grande soddisfazione – ha detto Fabio Bui, presidente della Provincia di Padova – perché sono realtà che vanno vissute con entusiasmo, in modo interattivo dai ragazzi, dalle famiglie e dagli insegnanti che hanno già iniziato a prenotare la visita per il nuovo anno scolastico. Le presenze triplicate indicano che siamo sulla strada giusta, che la comunicazione ha portato molti visitatori che arrivano anche da diverse città italiane, pur non avendo ancora i turisti stranieri a causa delle restrizioni del Covid. Quindi un risultato tutto italiano che significa che molte persone hanno riscoperto il valore del museo e della conoscenza. Esapolis – il Museo degli insetti viventi di Padova, ha rinnovato le sue attività grazie al progetto europeo MUS.NET. (MUSeum NETwork) finanziato dal programma Europa Creativa. MusNet ha permesso di accedere ad ampie opportunità e ringrazio Esapolis e il suo direttore perché ha saputo coglierle e metterle a frutto».

Le nuove attività

Tra le attività proposte da Esapolis ci sono soprattutto gli apprezzatissimi laboratori festivi per conoscere in modo più approfondito e divertente il MicroMegaMondo e le sue meraviglie dal vivo. In questi giorni inoltre, il museo è al lavoro per ampliare l'offerta interattiva, creando momenti di incontro ogni pomeriggio con alcuni affascinanti ospiti dal vivo del Micromegamondo di Esapolis, coinvolgendo sempre più il visitatore alla scoperta dei piccoli "segreti" del museo e di tante curiosità sulla natura e gli animali.

Tante le novità che potranno essere scoperte, realtà virtuali, app e nuovi video per visite ancora più emozionanti pensate per grandi e bambini.

Ci saranno a disposizione tre nuovi strumenti per sperimentare un diverso approccio alle collezioni di insetti viventi che hanno reso famoso il museo:

  • un video, realizzato dai partner di MusNet, che illustra la storia e le collezioni del museo così da far conoscere le varie attività sia di Esapolis, sia di tutti i musei appartenenti alla rete del progetto europeo;
  • un' app innovativa che, con modalità sensoriali ed emozionali, renderà i contenuti e le mostre di Esapolis accessibili anche a persone con disabilità, integrando la visita con immagini, video, commenti;
  • un nuovo Kids Corner, l’angolo dei bambini arricchito con il software di “Disegna e Anima” che crea un luogo magico in cui la fantasia prende vita. I bambini (e non solo) si possono così immergere nella realtà virtuale delle figure da loro stessi disegnate che fluttuano in uno schermo in 3D. Disegna e Anima trasformerà i disegni in animali e personaggi che rappresentano i soggetti più iconici dei musei della rete. Il software riesce quindi a trasferire e connettere insieme una parte delle conoscenze che sono patrimonio degli altri musei del network MusNet.

«Avvicinare le persone alle straordinarie meraviglie della natura»

«L’obiettivo – ha spiegato Enzo Moretto, direttore di Esapolis – è quello di avvicinare le persone alle straordinarie meraviglie della natura ed in particolare lo spettacolare mondo degli insetti e degli altri invertebrati. Il MicroMegaMondo vuole inoltre diventare uno strumento essenziale per la didattica e la ricerca in campo entomologico e stimolare una cultura della sostenibilità e protezione della biodiversità. In questi mesi di chiusura forzata non ci siamo fermati e abbiamo approfittato per arricchire la nostra collezione con nuovi dispositivi e laboratori esperienziali. Invito tutti a visitare il museo come un luogo da vivere. E’ bello vedere tutto questo interesse nei confronti del museo, adulti e bambini appassionati che desiderano conoscere, interagire e imparare. Ci stiamo organizzando per accogliere anche le scolaresche, se le disposizioni Covid lo permetteranno, ma siamo fiduciosi e stiamo preparando laboratori e attività sempre nuovi».

Orari di apertura

Esapolis è aperto dal mercoledì al venerdì dalle 10 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18, mentre nei weekend dalle 10 alle 18 con orario continuato.

Le attività incluse in MusNet sono realizzate nell'ottica dell'inclusività, in particolare nei confronti delle persone con disabilità visiva che, grazie al progetto, accederanno alle collezioni museali con maggiore facilità.

Per info

segreteria@micromegamondo.com

https://www.micromegamondo.com/it/musei-e-parchi/esapolis

https://www.facebook.com/micromegamondo/

Foto articolo dalla pagina ufficiale Facebook

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti pazzi per il museo Esapolis: in un anno triplicate le presenze

PadovaOggi è in caricamento