rotate-mobile
Cultura Mortise / Via Madonna della Salute, 7

"T come teatro", torna la rassegna nei quartieri di Padova

Tra gli ospiti Rita Pelusio, Tindaro Granata, Roberto Anglisani, i Barabao e Lorenzo Maragoni

Al via la seconda edizione di T come Teatro, la rassegna di spettacoli teatrali, di narrazioni e monologhi, che porteranno il teatro nei quartieri di Padova. Due i teatri della città - Teatro Tom Benetollo (Stanga) e Teatro Excelsior (Mortise) – che ospiteranno sette spettacoli di grandi ospiti come Rita PelusioTindaro GranataRoberto Anglisani e artisti locali riconosciuti dalla ribalta nazionale come i Barabao e Lorenzo Maragoni.

Momenti condivisi

«Il teatro fa il suo ritorno nelle comunità – spiega Tarassaco Teatro - C’è una diffusa richiesta di condividere momenti piacevoli insieme, soprattutto quando sono arricchiti da intrattenimento e cultura. Abbiamo presentato una vasta gamma di spettacoli teatrali su temi attuali e significativi, progettati per soddisfare ogni esigenza, con un'attenzione rinnovata ai gusti dei giovani che costituiscono il nostro pubblico di domani».

Venerdì 15 dicembre

Barabao Teatro porta in scena, venerdì 15 dicembre, sul palco del Teatro Excelsior (Mortise) lo spettacolo «Io sono Stato». Da sempre la compagnia Barabao Teatro usa linguaggi semplici ma efficaci per raccontare anche le pagine più tristi della nostra storia, sia collettiva che personale.

Così, partendo dagli avvenimenti che nel corso dell'anno successivo alle stragi di Capaci e via D’Amelio colpirono il Paese, la compagnia di teatro di movimento e creazione trova il punto focale della sua rappresentazione: dando voce a quegli uomini e a quelle donne, sconosciuti ai più e che, intenti a servire un ideale di Stato verso il quale c'erano dedizione e professionalità, hanno perso la vita diventando loro malgrado vittime innocenti di Mafia (dai Vigili del Fuoco, agli uomini della Polizia Municipale e semplici cittadini).

Oltre a dar voce alle persone scomparse in quei terribili frangenti, Barabao Teatro pone l’attenzione su quegli atti che sconvolsero la memoria storica dell’Italia, perché andarono a colpire anche le opere d’arte, devastando il patrimonio artistico nazionale. Un terrorismo che ferì la memoria e finanche i simboli dell’umanità.

Un manifesto d’amore per la storia del Paese, per quel senso profondo di giustizia e soprattutto di connessione e appartenenza. Come evoca il titolo dello spettacolo Io Sono Stato, la compagnia chiama ciascuno alla responsabilità delle proprie scelte, soprattutto per quelle che ricadono sugli altri. Per i Barabao solo questa consapevolezza conduce al cambiamento. Perché spesso lo Stato è percepito assente, talvolta lontano dagli uomini. Mentre, lo Stato siamo noi.

Ingresso a pagamento (euro 10).

Per maggiori informazioni eventi@tarassacoteatro.it (www.tarassacoteatro.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"T come teatro", torna la rassegna nei quartieri di Padova

PadovaOggi è in caricamento