Venerdì, 17 Settembre 2021
Cultura Riviere / Via dei Livello, 32

Successo per "Universerìe" del teatro stabile: sold out per limite di capienza su zoom

300 spettatori virtuali per il primo episodio della miniserie teatrale fatta dagli studenti universitari di Padova prodotta dal Teatro Stabile del Veneto in collaborazione con la compagnia Amor Vacui

Con 300 volti connessi da 300 stanze, città, divani, cucine, bagni, giardini e balconi diversi ha debuttato ieri sera su Zoom la prima puntata della quinta stagione di Universerìe registrando il soldout per limite di capienza. Se la piattaforma avesse, infatti, avuto più posti la miniserie teatrale sulla vita universitaria prodotta dal Teatro Stabile del Veneto in collaborazione con la compagnia Amor Vacui avrebbe superato di gran lunga la quota di spettatori raggiunta. Proprio come quando nelle scorse stagioni i ragazzi riempivano la Sala del Ridotto del Teatro Verdi di Padova per assistere allo spettacolo portato in scena dagli studenti universitari della Città del Santo, il Covid-19 non ha fermato il successo di Universerìe che anche in maniera virtuale riesce a catturare i sorrisi e gli applausi di un pubblico giovane e non.

Gli studenti universitari

La serie teatrale, scritta e interpretata da studenti universitari è giunta quest’anno alla sua quinta edizione, il progetto nasce dalla volontà del Teatro Stabile del Veneto di dare voce agli studenti dell’Università di Padova, di dare loro uno spazio teatrale dove raccontarsi, incontrarsi, riconoscersi.

Il prossimo appuntamento

Nel primo episodio Il Prato senza erba gli studenti hanno affrontato il tema della casa e di come la vivono ora che si trovano in quarantena, c’è chi è rimasto con i propri coinquilini, chi con i genitori e anche chi è da solo e lontano dalla famiglia perché fuori sede. La prossima puntata Il Caffè senza porte andrà in onda martedì 12 maggio sempre in live su Zoom alle 19.

Info web

https://www.teatrostabileveneto.it/events/category/universerie-live-da-casa/

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successo per "Universerìe" del teatro stabile: sold out per limite di capienza su zoom

PadovaOggi è in caricamento