Universerìe 5: ritorna la serie teatrale sulla vita universitaria al teatro Verdi

Aperte fino al 9 marzo le iscrizioni per prendere parte alla quinta stagione del laboratorio  di drammaturgia e recitazione del Teatro Stabile del Veneto rivolto a studenti, ricercatori, docenti e personale universitario della città di Padova

Dopo la fortunata stagione del 2019 che ha visto fuori dal Teatro Verdi di Padova oltre 1500 giovani spettatori in fila per assistere alle cinque puntate e alle doppie repliche sold old ritorna Universerìe, la serie teatrale sulla vita universitaria fatta dagli universitari, ideata e prodotta dal Teatro Stabile del Veneto in collaborazione con la giovane compagnia teatrale Amor Vacui.

La quinta edizione

Il laboratorio di drammaturgia e recitazione, giunto quest’anno alla quinta edizione, si rivolge agli universitari della città di Padova con l’obiettivo di portare in scena la vita e le dinamiche del mondo accademico con il format unico e originale del serial teatrale scritto e interpretato direttamente dagli universitari. Un inedito esperimento di instant-drama che mescola finzione e realtà e che si tradurrà in una mini-serie teatrale composta da quattro episodi di circa 20 minuti ciascuno e un finale di stagione che ripercorrerà in un unico spettacolo tutte le puntate.

Il bando

Un’occasione per studenti, ricercatori e docenti di tutte le discipline, che fino al 9 marzo, potranno iscriversi al bando di partecipazione, scaricabile dal sito del Teatro Stabile del Veneto, così da avvicinarsi al mondo delle arti sceniche e esprimere a pieno il proprio talento.

immsito_Universerie_200214_OK-2

Protagoniste le vite degli studenti 

Nella quinta stagione proseguirà il percorso cominciato lo scorso anno con Universerìe – new generation per indagare scelte di vita e vite personali degli studenti che frequentano l’Università degli Studi di Padova attraverso un format rinnovato: un inedito esperimento di “autobiografia generazionale” che mescola finzione e realtà e che produrrà una mini-serie teatrale capace di raccontare la vita universitaria della città di Padova, rendere protagoniste le vite degli universitari, le loro scelte, le loro indecisioni e le loro storie.

Universerie2019_LD-2

La condivisione

Gli studenti, coordinati dal regista Lorenzo Maragoni prima del percorso tradizionale fatto di scrittura e di prove, parteciperanno a incontri di laboratorio dedicati alla drammaturgia, alla messa in scena e ai social media. In questa prima fase attori, drammaturghi e social media manager potranno conoscersi e condividere i materiali utili alla stesura dei testi e raccontare attraverso un “diario di bordo” sui canali social la loro esperienza teatrale e la vita da palcoscenico.

Il dettaglio del bando

Il bando, disponibile su www.teatrostabileveneto.it e aperto fino al 9 marzo, si rivolge a tutti gli studenti universitari, dottorandi, assegnisti, specializzandi, ricercatori, professori, personale tecnico e amministrativo, collaboratori esterni, magnifici rettori, e a tutti coloro che, a vario titolo, abbiano un rapporto formalizzato con l’Università di Padova. Requisiti particolari (almeno uno tra questi): sentirsi parte della vita universitaria patavina, aver visto almeno una serie tv in modo compulsivo, avere o avere avuto durante la vita universitaria un rapporto di amicizia, una storia sentimentale, una scelta di vita non andata proprio come ci si aspettava. 

Info web

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

https://www.teatrostabileveneto.it/universerie-new-generation-parte-2-bando-di-partecipazione-al-laboratorio/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento