Tutti i vincitori della VII edizione del "Talent Show Sant’Eufemia" il 20 giugno 2017

Acroyoga: l'arte e la filosofia del movimento incanta il pubblico vincendo la settima edizione del Talent Show Sant'Eufemia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Vincitori indiscussi della settima edizione del Talent Show Sant’Eufemia, svoltosi martedì 20 giugno dalle 21, organizzato dal Comitato Talent Show Sant’Eufemia in collaborazione con Ep Stars Production, sono il duo Alessandro Mantovan e Marta Stefani con la loro esibizione di “Acroyoga” convincendo sia la giuria tecnica che il pubblico che, tramite applausometro, gli ha premiati con il “Premio alto gradimento”.

Una disciplina poco conosciuta che coniuga costanza, forza fisica e mentale facendo sì che il movimento dei due corpi diventi uno solo. “Non solo una pratica sportiva ma una vera e propria filosofia di vita” - afferma Alessandro. Marta, visibilmente commossa, assieme ad Alessandro ricevono trofeo-scultura creato appositamente per l’evento dal Maestro Nicola Giacomello, scultore di Sant’Eufemia di Borgoricco.

Tanti i premiati:

Seconda classificata Irene Furlanetto,19enne, con la canzone “I am changing”, nella versione di Jennifer Hudson. La grande estensione vocale, la buona capacità di modulare la voce, unita all’interpretazione ha convinto la giuria e gli stessi concorrenti che le hanno assegnato il Premio “Talento dei talenti”.

Al terzo posto si classifica Alessandro Borsato, 19enne, ballerino di hip hop e poppin con una esibizione di freestyle che ha fatto ballare anche il pubblico.

Il Premio della critica va alla giovanissima band “Fire Chords” formata da Mauro Reato, Matteo Raccanello, Damiano Zampieri, Giuseppe Zarpellon (ragazzi dai 16 ai 19 anni). Giovanissimi autodidatti che hanno eseguito un medley di alcuni dei più famosi brani rock della storia suonando con passione e in maniera eccellente i vari strumenti.

Novità di quest’anno “Premio Talento del Futuro” scelto dalla giuria in base alla prospettiva futura di carriera consegnato ai 15enni Raffaele Mantiero e Valentina Scremin che hanno calcato il palco ballando una rumba e un chachacha.

La giuria era composta dal patron dello show Roberto Vecchiato, Michele Torresin responsabile del Comitato Talent Show ed esperti del settore: il cantante ed organizzatore di eventi musicali Michele Borile, il Maestro di musica Adriano Visentin, la docente di canto Barbara Ajovalazit, per la danza e la padronanza del palco la presidente ass. Spartum Giovanna Zandarin e la new entry (definita il “giudice X”) per la finalissima la responsabile marketing Studio Conte Gloria Vedelago.

A curare la parte musicale è stato Francesco Caccin, la fotografia è stata affidata a Lisa Marinetto e la grafica a Paolo Rossi; per audio luci service lights off limits.

Nel corso degli anni la manifestazione si è ingrandita sempre di più ospitando partecipanti provenienti da tutte le province del Veneto.

"Questa edizione - afferma il patron della kermesse Roberto Vecchiato - è stata forse una delle migliori edizioni della storia del Talent. Ringrazio di cuore tutti i volontari che hanno dato anima e corpo per la buona riuscita dello spettacolo. Grazie al pubblico e a tutti i partecipanti! Arrivederci alla prossima edizione". 

Tutte le foto della serata disponibile alla pagina Facebook.com/Talent Show Sant’Eufemia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento