Lunedì, 20 Settembre 2021
Cultura

Future Vintage Festival 2021: le emozioni e il divertimento del secondo giorno

Dopo il talk show di Katia Follesa e il ricordo di Raffaella Carrà ecco il gran finale con Pino d’Angiò, Samuel e il fenomeno web Lercio

Il bello di un sorriso è che non arriva mai da solo. Come un impulso ne fa nascere un altro e un altro ancora. Padova è al centro di questo vortice di energia con il Future Vintage Festival, che chiude con il sorriso un sabato ricco di voci, volti, temi: dalla scoppiettante Katia Follesa al rapper Massimo Pericolo che ha registrato un successo clamoroso tra i giovani; dall’incontro con il “Re del Vintage” Angelo Caroli che “cerca il nuovo nel passato” fino agli eventi della serata, con un intenso ricordo in musica di Raffaella Carrà.

Un vortice di energia

Al cuore c’è il pubblico, presente agli eventi e nelle aree Expo tra sorprendenti scritte neon, scarpe custom, illustrazioni, abiti di ogni forma, colore, fantasia e gli immancabili “Smile”, simboli di rinascita felice. Il rispetto degli altri e delle regole ha garantito piena sicurezza, merito del servizio di tamponi gratuiti fornito da Fondazione Foresta Onlus con il supporto dei volontari della Protezione Civile. Nel pomeriggio di venerdì 10 settembre ha portato il suo saluto anche il sindaco di Padova Sergio Giordani. Ora l’attesa sale alle stelle per il gran finale.

DSC_2736-2

Arriva la ragazza “normale” più speciale del web

Domani è una di quelle giornate da segnare sul calendario, con una rassegna formidabile di talk show completamente gratuiti: apre la mattina Camilla Boniardi alias “Camihawke”, creatrice digitale da oltre un milione di seguaci sui social network. Nell’incontro a lei dedicato Camilla presenterà il suo romanzo “Per tutto il resto dei miei sbagli”, specchio di una capacità innata di raccontarsi in modo autentico e profondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’occhio italiano che ha incantato il New Yorker

La capacità di guardare la realtà in modo unico e diverso appartiene anche a un’arte come la fotografia. Le renderà onore Piero Percoco, che con uno smartphone è riuscito a portare i luoghi della sua Puglia su Vanity Fair, Rolling Stone fino alle pagine internazionali del New Yorker. Un’eccellenza italiana nel mondo, ospite di Padova.

Dal vivo, il meglio della risata online

La comedy, già protagonista con Katia Follesa e Le Coliche, raddoppia. Anzi, si fa in cinque: prima con iPantellas, tra i più longevi creatori di contenuti su Youtube; quindi con un quartetto esplosivo composto dall’irriverente Stefano Rapone e i fenomeni web Lercio, Hipster Democratici e Socialisti Gaudenti. A loro il compito di raccontarci il confine (sempre più labile) tra la satira e le fake news. 

La strada del talento è la moda di strada

Si parla anche di stili e contaminazioni nella moda urbana, con Federico Barengo, che a meno di 30 anni ha fondato il marchio di moda “Barrow”, che ha conquistato star del calibro di Sfera Ebbasta e Miley Cyrus; Jacopo De Carli, artista che personalizza le scarpe sneakers; Marco Evangelisti, che non solo colleziona sneakers da sempre ma ne ha fatto un brand richiestissimo in Italia e all’estero: Back-door Bottega di Bologna.

Samuel e Pino D’Angiò: finale colossale

Si chiude in bellezza, nelle location a cielo aperto, con due giganti della nostra musica: ai Giardini dell’Arena, nell’atmosfera fibrillante e ricca di stimoli dello Chic Nic, va in scena Pino d’Angiò, pioniere della dance e del funky tricolore. I numeri parlano per lui: 9 milioni di dischi all’attivo nel mondo. Quindi, al Parco della Musica, un altro nome che dice tutto: Samuel. Il leader dei Subsonica farà ballare tutta Padova con il suo irrinunciabile dj set.

Le vibrazioni della musica, i racconti dei talk show, l’incanto delle aree Expo: Padova si godrà l’ultimo giorno di Future Vintage Festival con la sensazione che un evento così può crescere di anno in anno, accogliere sempre più persone in sicurezza e diventare un polo attrattivo per chi è a caccia di sorrisi.

Per tutte le informazioni sugli orari, gli ospiti, le attività, il programma completo:

futurevintagefestival.com.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Future Vintage Festival 2021: le emozioni e il divertimento del secondo giorno

PadovaOggi è in caricamento