"Da grande farò...", giocare e imparare con i lavori dei grandi alla sala della Gran Guardia

Cosa farai da grande - mi chiedono al mattino - il lavoro di mamma o quello di papà? Signori miei lasciatemi pensare, lo sceglierò domani dopo aver studiato, letto e un po’ anche viaggiato. Cosa farò da grande non lo so, anche giocando lo capirò!

Inaugurazione: 15 aprile 2016, ore 17.

SCARICA IL DEPLIANT CON TUTTE LE INIZIATIVE

Giochi e giocattoli, ma anche esercizi scolastici e letture hanno alimentato e alimentano nei bambini la voglia di sentirsi già grandi e di conoscere il mondo adulto tanto da rendere ricorrente nel loro parlare l’espressione “da grande farò…”.
Se nel passato questo proposito era di fatto circoscritto dalle attese dei genitori, dai condizionamenti sociali e da quelli di genere - o per adeguarsi o per ribellarsi ad essi - oggi il riconoscimento dei diritti dell’infanzia dovrebbe comportare l’impegno a far sì che bambini e bambine si sentano tutti parimenti proiettati verso il loro futuro.
L'Assessorato alla Cultura ha progettato e allestito questa mostra con il supporto del Museo dell'Educazione, selezionando dalle collezioni del Museo stesso giocattoli, libri e vari materiali che, dalla fine dell’Ottocento ad oggi, sono stati proposti tanto dalla famiglia quanto nella scuola con l’intento di soddisfare il desiderio di giocare e quello di conoscere. Bambole con il grembiule da crocerossina o quadri murali legati al lavoro dell’ortolano, ma anche vere e proprie ambientazioni per immaginarsi maestra in classe, massaia in cucina, falegname nella bottega, o astronauta nello spazio.
L’iniziativa è corredata da attività destinate al territorio: incontri per insegnanti e genitori ed altri pensati per genitori e figli, laboratori per bambini, visite guidate.

Programma attività collaterali

Collezione Alfio Zappalà
Alfio Zappalà, appassionato d’arte e d’antiquariato, da oltre trent’anni colleziona giocattoli, in particolare bambole, che ha raccolto in Italia e in Europa. Svariati sono i pezzi pregiati o rari, alcuni dei quali esposti in questa occasione. Di particolare interesse la serie di automi che potranno essere ammirati anche in movimento (si veda nell’elenco delle iniziative).

Il Museo dell’Educazione è attivo nell’Università di Padova e nella città dal 1993 quando venne fondato con l’obiettivo di raccogliere, studiare ed esporre i beni culturali relativi alla storia dell’educazione intesa come fenomeno complesso che si realizza non solo nella scuola ma anche in tutte quelle istituzioni (famiglia, palestra, chiesa, associazioni) che concorrono alla formazione dell’individuo nell’arco di tempo che va alla nascita all’ingresso nella vita adulta.
Dal momento della sua costituzione ad oggi il Museo ha continuamente incrementato il proprio patrimonio costituito in prevalenza da materiali relativi al periodo 1870-1970, pervenuti attraverso acquisizioni dalle scuole o da altre istituzioni educative, ma anche grazie a numerose donazioni da parte di privati. Si tratta di arredi scolastici e sussidi didattici, quaderni e giocattoli, abiti e fotografie, libri di testo e di narrativa, diplomi, pagelle e altro ancora.

Informazioni
Ingresso libero
Orari: 9.30-12.30 / 14.30-18.30, chiuso i lunedì non festivi e 1 maggio

Museo dell'Educazione
tel. 049 8274662 – 4786
per visite guidate e laboratori: tel. 049 8274662
museo.educazione@unipd.it.
www.museo.educazione.unipd.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 marzo 2021
    • Museo della Padova Ebraica

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Tour guidato a Padova: "Storia e bellezza non si perdono col tempo"

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • Alla Fontana di Prato della Valle
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento