"Emergere", mostra di pittura allo Spazio Biosfera promossa da Ma.Da. Antifurti

"Emergere"
a cura di Elisabetta Maistrello
Spazio Biosfera
dall'8 febbraio al 5 marzo

Vernissage giovedì 8 febbraio alle ore 18 con l’intervento dell’assessore alla cultura Andrea Colasio.
Giovedì 15 e giovedì 22 febbraio alle ore 18 viene organizzato un drink.

ORGANIZZAZIONE

Ma.Da. Antifurti, rappresentata da Augusto Persona, è un'impresa padovana che offre da oltre quarant'anni tecnologie antifurto e antincendio per la sicurezza e la protezione di persone e oggetti. Essa è anche una realtà imprenditoriale dotata di particolare sensibilità nei confronti del mondo dell’arte e della cultura, con un forte attaccamento alla valorizzazione di progetti del territorio.
Per questi motivi MA.DA. Antifurti sostiene il nuovo appuntamento culturale intitolato "Emergere", per lo sviluppo e la qualificazione della città di Padova.

LA MOSTRA

Arte, riflessi e il colore blu saranno i protagonisti della mostra "Emergere", che vede in prima linea non solo nove artisti, ma nove innovatori nel panorama culturale italiano ed estero.
Il colore sarà protagonista: darà agli spettatori la sensazione di ritrovarsi avvolti da un’esplosione che li catapulterà in un mondo fantastico dipinto di blu.
Il blu è il colore del cielo e del mare, i quali mostrano immediatamente la loro principale caratteristica con un’altezza e una profondità dai tratti sconfinati, infiniti ed eterni. Trovandosi immersi in questo colore, sembra sembra di essere attirati verso vissuti e dimensioni infinite, in un introspettivo legame con il trascendente, nel superamento della realtà materiale attraverso la ricerca d’appartenenza a un tutto più ampio che accoglie e contiene, come la volta del cielo o l'acqua del mare.
Il blu è un colore spirituale, esprimere l'innato bisogno di ascensione, di emersione, lo slancio dell'uomo verso l'eternità, le continue tensioni della coscienza verso contenuti e dimensioni sovrapersonali. Oltre al cielo, il blu è anche il colore del mare e quindi della madre, dato lo stretto legame che intercorre fra la fecondità materna e quella connessa all'acqua della pioggia, dei fiumi o degli oceani. Quale sorgente di ogni forma di vita e dall’estensione apparentemente senza limiti, il mare è l’immagine dell’indistinzione ed indeterminazione iniziale, di quando, cioè, il bambino sperimenta la fusione con il tutto della madre, richiamando quel sentimento di appartenenza, di abbandono fiducioso e di unione appagante con essa.

ARTISTI IN MOSTRA

Beghin Bianca, Casali Yuri, Fontolan Federica, Maistrello Elisabetta, Marchesini Andrea, Mastromauro Davide, Schito Massimo, Scomparin Carlo e Tonello Sara.

ORARI DI APERTURA

dall'8 febbraio al 5 marzo
dal martedì alla domenica, dalle 15 alle 19
lunedì chiuso
ingresso libero

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Mostra “Giuseppe Tartini e la cultura musicale dell’Illuminismo” al museo diocesano di Padova

    • dal 5 febbraio al 18 giugno 2021
    • Museo Diocesano

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Paolo Conte al Gran teatro Geox

    • 17 aprile 2021
    • Gran Teatro Geox
  • Tutti gli eventi di aprile a Cittadella

    • dal 2 al 30 aprile 2021
    • Cittadella
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento