menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cane vincitore della 51esima Esposizione canina

Il cane vincitore della 51esima Esposizione canina

Esposizione canina, un samoideo sbaraglia i 2.780 cani concorrenti

La due giorni di kermesse a Padovafiere si è conclusa domenica con la proclamazione dell'esemplare vincitore. Si tratta di "Cabaka's Bobbie of Storm" di Barbara Moreschi. 6mila visitatori hanno partecipato all'evento

Il samoideo “Cabaka’s Bobbie of Storm” di Barbara Moreschi da Ceppino, in provincia di Varese, è il più bello tra i 2.780 cani che il 24 e 25 gennaio hanno partecipato a Padovafiere alla 51esima Esposizione internazionale canina organizzata dal Gruppo cinofilo padovano sotto l’egida dell’Enci (Ente nazionale della cinofilia italiana).

IL PODIO. Secondo si è classificato il terranova “Blu Emperor of Newfoundland Hills” di Domenico De Vitto di Vaiano Po, in provincia di Prato, e terzo il labrador retriever “Loch Mor Debonair” di Franco Barberi da Feriolo di Baveno, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola.

CANI DA 17 PAESI. I partecipanti provenivano da 17 Paesi, da tutta Europa e anche da Russia, Stati Uniti e Ucraina, giudicati da 32 giudici della Fédération cynologique internationale (Fci) provenienti da 9 Paesi: Canada, Croazia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Romania, Spagna, Stati Uniti. La manifestazione, che ha avuto 650 cani più dello scorso anno, in due giorni è stata seguita da 6mila visitatori, giunti da tutto il Veneto per ammirare soggetti in alcuni casi rarissimi.

CASI "RARISSIMI". Tra questi si sono visti, ad esempio, il tosaino - cane “samurai” usato in Giappone per i combattimenti rituali; il mastino inglese da 115 chili di stazza; il tibetan spaniel di cui esistono pochissimi esemplari in Italia; ma anche i cani della Scuola italiana cani da salvataggio – sezione Veneto, che, per gli interventi più difficili in acqua, sono abituati a lanciarsi in mare a tre metri d’altezza dall’elicottero.

I CANI. Sette i gruppi in gara sabato e tre la domenica, a copertura di tutte le tipologie di cani esistenti, e in rappresentanza delle 480 razze. Presenti tutte le regioni italiane tranne la Valle d’Aosta: dal Veneto è arrivato il maggior numero di allevatori, 204 davanti a Lombardia (122) ed Emilia Romagna (113); la pattuglia estera è stata guidata dall’Austria con 6 allevatori, seguita da Francia con 5, Stati Uniti, Ungheria, Slovenia, Germania e Croazia con 3. Il prossimo appuntamento a Padova è a inizio 2016.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento