52esima esposizione internazionale canina in Fiera a Padova

TUTTE LE INFO IN BREVE.

L’Esposizione si svolgerà secondo il Regolamento E.N.C.I. per le esposizioni in vigore dall’1-1-2009

Inizio giudizi: ore 10 • Inizio Ring d’Onore: ore 15,30
Attenzione! Nuovo Regolamento ENCI per le Esposizioni di bellezza scaricabile dai siti:

Premiazioni: saranno premiati i migliori soggetti di razza (BOB), i primi tre classificati di ogni raggruppamento,

www.enci.it oppure www.expocani.net coppie e gruppi di allevamento oltre al Best in Show

TUTTI I DETTAGLI DELLA FIERA

Per informazioni e iscrizioni on-line: www.expocani.com - tel. +39 0522 382145 • fax +39 0522 015353

Raduni. Sabato 23: Cane Lupo Cecoslovacco (ore 14), Dogo Argentino (ore 10)

Domenica 24: Australian Shepherd (ore 10,30), Yorkshire Terrier (ore 14), Bracco Ungherese (ore 14 ), Retriever tutti (ore 10)

I DETTAGLI.

Imminente alla Fiera di Padova la tradizionale Esposizione Internazionale Canina che sabato 23 e domenica 24 gennaio 2016 giungerà alla 52^ edizione. A organizzarla, come sempre è il Gruppo Cinofilo Padovano aderente all’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana. Si tratta di un concorso di bellezza per oltre 2.000 cani di razza provenienti da tutta Italia e dall’estero, portati da allevatori che concorrono per il Campionato italiano o per quello internazionale. La gara si svolgerà nei padiglioni 7 e 8 dove gli animali saranno valutati davanti al pubblico, all’interno degli appositi ring dove verranno visti e fatti correre da 25 giudici internazionali a partire dalle ore 10. L’ingresso per i visitatori sarà aperto in via Tommaseo al padiglione 7 dalle ore 9 alle 17 sabato e dalle 9 alle 18 domenica con biglietto di 8 euro, mentre sarà gratis per i bambini fino ai 6 anni e per i disabili, ridotto a 4 euro dai 6 ai 12 anni e per l’accompagnatore del disabile; biglietto famiglia di 16 euro per 2 adulti e un bambino dai 6 ai 12 anni.

Moltissime le razze in lizza, per vedere le quali il Gruppo Cinofilo Padovano suggerisce al pubblico di arrivare a Padovafiere preferibilmente al mattino dal momento che i cani che non saranno scelti per i giudizi finali pomeridiani, lasceranno la Fiera per rientrare nelle località di origine.

Nei due pomeriggi, esibizioni dei cani specializzati nella ricerca persone scomparse e in prove di protezione e scorta di bambini e adulti con i volontari del Gruppo Cinofilo Sportivo Il Gelso di Padova.

Si ricorda che per regolamento visitatori e allevatori non possono portare in Fiera cani non iscritti a catalogo. Inoltre i cani che presentano orecchie o code tagliate saranno ammessi in gara solo se provvisti di certificazione veterinaria (firmata e timbrata) attestante lo scopo curativo dell’intervento (copia dell’atto va consegnata all’ingresso).

NEL DETTAGLIO.

Sabato 23 gennaio

Gruppi 1– 3– 4– 5– 6– 7– 8: cani da pastore e bovari, terrier, bassotti, cani di tipo primitivo- spitz, segugi e cani per pista di sangue, cani da ferma, cani da cerca, da riporto e da acqua.

GIURIA SABATO 23 GENNAIO 2016

Gruppo 1

K.R. Newhouse (UK): Welsh Corgie Cardigan, Pastore di Brie, Border Collie, Bearded Collie, Bobtail, Cane da Pastore, Scozzese a Pelo Lungo e Pelo Corto, Pastore Scozzese Shetland.

Giancarlo Sambucco (IT): Cane da Pastore Belga (tutti), Pastore di Beauce, Welsh Corgie Pembroke, Cane Lupo Cecoslovacco, Pastore Svizzero Bianco.

Giuseppe Alessandra (IT): Australian Shepherd

Giulio Bezzecchi (IT): RIMANENTI RAZZE DEL GRUPPO 1.

Gruppo 3

Ahlman S. Tanya (FIN): Fox Terrier a Pelo Liscio, Fox Terrier a Pelo Ruvido, Bull Terrier Inglese, Staffordshire Bull Terrier, American Staffordshire Terrier.

Jacobs Rainer (DE): RIMANENTI RAZZE DEL GRUPPO 3.

Gruppo 4

Barbara Zanieri (IT): Bassotti Tedeschi Tutti.

Gruppo 5

Valerio Nataletti (IT): Samoiedo, Siberian Husky, Chow-Chow, Akita, Shiba, Akita Americano.

Pierluigi Buratti (IT): RIMANENTI RAZZE DEL GRUPPO 5.

Gruppo 6

Riccardo Laschi (IT): Segugio Maremmano, Segugio dell’Appennino. Sarà possibile effettuare il riconoscimento (R.S.R.) per il rilascio del pedigree.

Giuseppe Alessandra (IT): Basset Hound (MS).

Giulio Bezzecchi (IT): RIMANENTI RAZZE DEL GRUPPO 6.

Gruppo 7

Riccardo Laschi (IT): Spinone Italiano, Bracco Italiano, Epagneul Breton, Pointer Inglese, Setter Inglese.

Giulio Bezzecchi Bracco Ungherese.

Claudio De Giuliani (IT): RIMANENTI RAZZE DEL GRUPPO 7

Gruppo 8

Gilberto Grandi (IT): Lagotto Romagnolo (MS).

Jocelyne Gagnè (CDN): Nova Scotia Duck Tolling Retriever, Labrador Retriever.

M.J. Gadsby (UK): Flat Coated Retriever, Clumber Spaniel, Cocker Spaniel Inglese, Sussex Spaniel, Welsh Springer Spaniel, Cocker Americano.

Giuseppe Alessandra (IT): Curly Coated Retriever, Golden Retriever, Chesapeake Bay Retriever, Spaniel Tedesco, Kooikerhondje, Barbet, Irish Water Spaniel, Spaniel Olandese, Cao de Agua, American Water Spaniel, Perro de Agua Espanol, Field Spaniel, Springer Spaniel Inglese.

RAGGRUPPAMENTI SABATO 23 GENNAIO 2016

JUNIORES Giuseppe Alessandra (IT)

GIOVANI Pierluigi Buratti (IT)

VETERANI Valerio Nataletti (IT)

RAZZE ITALIANE Giuseppe Alessandra (IT)

COPPIE Giancarlo Sambucco (IT)

GRUPPI Giulio Bezzecchi (IT)

GRUPPO 1 Giancarlo Sambucco (IT)

GRUPPO 3 Ahlman S. Tanya (FIN)

GRUPPO 4 Giuseppe Alessandra (IT)

GRUPPO 5 Valerio Nataletti (IT)

GRUPPO 6 Giuseppe Alessandra (IT)

GRUPPO 7 Giulio Bezzecchi (IT)

GRUPPO 8 Pierluigi Buratti (IT)

RADUNI SABATO 23 GENNAIO 2016

CANE DA LUPO CECOSLOVACCO (C.C.L.C.) inizio giudizi ore 14 Claudio De Giuliani (IT)

DOGO ARGENTINO (D.A.C.I.) inizio giudizi ore 10 Giovanni Mosca Tenna (IT)

Domenica 24 gennaio

Gruppi 2- 9- 10: cani di tipo pinscher – schnauzer – molossoidi – bovari svizzeri – pastore turkmeno, cani da compagnia, levrieri.

GIURIA DOMENICA 24 GENNAIO 2016

Gruppo 2

Vesna Curcic (SRB): Boxer (MS).

Josef Fertig (DE): Pinscher, Zwergpinscher, Affenpinscher, Pinscher Austriaco a P.R., Schnauzer, Zwergschnauzer, Riesenschnauzer.

Fabrizio La Rocca (IT): Dobermann, Dogo Argentino, Hovawart (MS), Mastino Napoletano, Alani, Shar Pei, Rafeiro do Alentejo, Torniak, Landseer.

Residori Walter (IT): Terrier Nero Russo, Leonberger.

Kosuta Elizabeta (SLO): Rottweiler (MS).

Claudio De Giuliani (IT): Bovaro del Bernese, Bovaro dell’Appenzell, Bovaro dell’Entlebuch, Grande Bovaro Svizzero.

Maria Maddalena N. Amoruso Bulldog (MS).

Giuseppe Alessandra (IT):Fila Brasileiro (MS), Broholmer (MS), Perro Dogo Mallorquin (MS), Dogue de Bordeaux (MS), Bullmastiff (MS), Mastiff (MS), Tosa (MS), Mastino Spagnolo (MS), Mastino dei Pirenei

(MS), Cane da Pastore di Ciarplanina (MS), Tibetan Mastiff (MS), Dogo Canario (MS).

Pierluigi Buratti (IT): Smoushound Olandese.

Roberto Tavola (IT): Cane Corso (MS).

Susanne Laursen (DK): Terranova (MS).

Giulio Bezzecchi (IT): RIMANENTI RAZZE DEL GRUPPO 2

Gruppo 9

Valerio Nataletti (IT): Chihuahua (MS), Lhasa Apso, Tibetan Terrier, Tibetan Spaniel, Epagneul Nano Continentale Papillon e Phalene.

Giancarlo Sambucco (IT): Maltese, Bolognese.

Jacobs Rainer (DE) Pechinese, Chin, Griffone di Bruxelles, Griffone Belga, Bouledogue Francese, Carlino, Boston Terrier.

Goran Gladic (SRB): RIMANENTI RAZZE DEL GRUPPO 9.

Gruppo 10

D. E. Desquartiers (FR): Levriero Afgano, Piccolo Levriero Italiano (MS).

Ahlman S. Tanya (FIN): Levriero Russo (MS), Levriero Irlandese (MS), Levriero Inglese (MS), Levriero Spagnolo (MS), Levriero Arabo (MS), Azawakh (MS).

Gioacchino Murante (IT): Levriero Polacco (MS).

Jocelyne Gagnè (CDN): Whippet (MS), Greyhound (MS), Saluki (MS).

Giulio Bezzecchi (IT): Magyar Agar (MS).

RAGGRUPPAMENTI DOMENICA 24 GENNAIO 2016

JUNIORES Giuseppe Alessandra (IT) GRUPPI Giulio Bezzecchi (IT)

GIOVANI Claudio De Giuliani (IT) GRUPPO 2 Fabrizio La Rocca (IT)

VETERANI Giulio Bezzecchi (IT) GRUPPO 9 Valerio Nataletti (IT)

RAZZE ITALIANE Giuseppe Alessandra (IT) GRUPPO 10 Jocelyne Gagnè (CDN)

COPPIE Giancarlo Sambucco (IT) BEST IN SHOW Gioacchino Murante (IT)

RADUNI DOMENICA 24 GENNAIO 2016

AUSTRALIAN SHEPHERD (I.A.S.A.) inizio ore 10,30 Gioacchino Murante (IT)

YORKSHIRE TERRIER (S.I.A.Y.T.) inizio ore 14 Goran Gladic (SRB)

BRACCO UNGHERESE (VIZSLA) inizio ore 14 Claudio De Giuliani (IT)

GOLDEN RETRIEVER inizio ore 10 Ruth Barbour (UK)

LABRADOR RETRIEVER FEMMINE + BOB inizio ore 10 M.J. Gadsby (UK)

LABRADOR RETRIEVER MASCHI inizio ore 10 Pierluigi Buratti (IT)

FLAT COATED RETRIEVER, CURLY COATED RETRIEVER, CHESAPEAKE BAY RETRIEVER,

NOVA SCOTIA DUCK TOLLING RETRIEVER (R.C.I.) inizio ore 10 Becky A. Johnson (UK)

Saranno 2.350 i cani di 208 razze, provenienti da 17 Paesi tra cui Russia e Stati Uniti, in gara sabato 23 e domenica 24 gennaio alla Fiera di Padova alla 52^ Esposizione Internazionale Canina, una delle principali mostre di bellezza in Italia per cani di razza, organizzata dal Gruppo Cinofilo Padovano https://www.gruppocinofilopadovano.it/ aderente all’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana.

La gara nei padiglioni 7 e 8 suddividerà nelle due giornate le tante razze presenti e, man mano che i cani saranno valutati dai giudici internazionali, gli esemplari non nominati per i giudizi finali lasceranno la Fiera: per questo Dino Scarso, presidente del Gruppo Cinofilo Padovano, suggerisce al pubblico di arrivare a Padovafiere al mattino (apertura cancelli alle ore 9) “Per assistere alla toelettatura e all’armonizzazione dei cani rispetto allo standard di razza” ricordando che i giudizi iniziano alle 10, alle 14- 14,30 molti soggetti se ne andranno e il ring d’onore con la passerella dei migliori esemplari è previsto dalle ore 16. “Al pomeriggio si vedono quindi solo i migliori cani delle 208 razze presenti”.

Domenica pomeriggio nel Best in Show il giudice internazionale Gioacchino Murante decreterà il miglior esemplare della due giorni.

Si assisterà a 10 raggruppamenti di cani (7 il sabato e 3 la domenica), 31 mostre speciali di altrettante razze (2 sabato e 29 domenica) e 9 raduni di razze (2 sabato e 7 domenica).

A valutare la rispondenza tra gli esemplari in gara e gli standard di razza, saranno 26 giudici internazionali provenienti da 9 Paesi: 15 dall’Italia, 4 dalla Gran Bretagna, 2 da Germania e Serbia, uno da Canada, Danimarca, Finlandia, Francia eSlovenia.

Oltre 208 le qualifiche in palio per i migliori soggetti di ciascuna razza (BOB). I cani di razza presenti in Fiera possono concorrere per il Campionato italiano e a quello internazionale (di bellezza) battendosi per i certificati C.A.C. e C.A.C.I.B.: per ottenere il titolo di “campione italiano” il cane deve aver accumulato 6 certificati C.A.C. (assegnati al soggetto eccellente) in almeno due manifestazioni internazionali e da almeno 5 giudici diversi. Per ottenere invece il titolo di “campione internazionale” è necessario farsi attribuire 2 certificati C.A.C.I.B. (uno in Italia e uno all’estero). Tra i requisiti indispensabili per ottenere un C.A.C.I.B. il cane dev’essere di razza pura, ossia il suo pedigree deve includere almeno tre generazioni complete (14 cani) registrate nei libri di origine della Fédération Cynologique Internationale.

Ingressi: ore 9- 17 sabato e 9-18 domenica con accesso al padiglione 7 (via Tommaseo). Biglietto 8 euro, gratis per i bambini fino a 6 anni e per i disabili; 4 euro da 6 ai 12 anni e per l’accompagnatore del disabile; biglietto famiglia 16 euro per 2 adulti e un bambino di 6- 12 anni. info Padovafiere: 049 840111 info Gruppo Cinofilo Padovano 339 1915942.

Cani e allevatori arrivano dalle seguenti nazioni: Austria, Belgio, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Olanda, Polonia, Russia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Ungheria. Tra i più lontani, gli allevatori statunitensi che giungono da California, Delaware, Oklahoma, Pennsylvania, Rhode Island.

Nei due pomeriggi prima della disputa dei grandi premi, nel ring d’onore avranno luogo esibizioni dei cani specializzati nella ricerca di persone scomparse e in prove di protezione e scorta di bambini e adulti, curate dai volontari del Gruppo Cinofilo Sportivo Il Gelso di Padova. www.gruppocinofiloilgelso.it

Tra gli esemplari che si vedranno a Padova: il Leonberger, molossoide tedesco originario del ‘600, dalle zampe palmate in grado di trainare in acqua anche 20 persone su un gommone, usato per la pet therapy per la sua dolcezza; l’Afgano dal carattere dolce e riservato; il Pastore dell’Asia Centrale (la razza più antica tra i molossi), specializzato nella caccia all’orso, ai lupi e al leopardo delle nevi (dai 40 gradi di giorno al sottozero di notte) e impiegato ai nostri climi per il soccorso; l’Akita americano dal muso scuro, derivato dal “grande cane giapponese”; il Cane da montagna dei Pirenei usato per la guardia della reggia di Versailles ai tempi del Re Sole e oggi ottimo baby sitter per i bambini.

Ufficio stampa: Roberto Brumat 347 3020664 FOTO: www.robertobrumat.it (nel sommario alla voce Segnalazioni)

I cani presenti il 23 e 24 gennaio

SABATO

I raggruppamenti di sabato 23 gennaio: Juniores, Giovani, Veterani, Razze italiane, Coppie, Gruppi 1 - 3 - 4 – 5 – 6 – 7 – 8 . Si tratta dei cani da pastore e bovari, terrier, bassotti, cani di tipo primitivo- spitz, segugi e cani per pista di sangue, cani da ferma, cani da cerca, da riporto e da acqua.

Le mostre speciali di sabato 23 gennaio: Basset Hound, Lagotto Romagnolo.

I raduni di sabato 23 gennaio: Dogo argentino – 48 soggetti (inizio giudizi ore 10) e Cane lupo cecoslovacco – 72 soggetti (ore 14).

DOMENICA

I raggruppamenti di domenica 24 gennaio: Juniores, Giovani, Veterani, Razze italiane, Coppie, Gruppi, Gruppo 2 – 9 – 10 . Si tratta dei cani di tipo pinscher - schnauzer – molossoidi – bovari svizzeri, cani da compagnia, levrieri.

Le mostre speciali di domenica 24 gennaio: Hovawart, Rottweiler, Bulldog, Fila Brasileiro, Broholmer, Perro Dogo Mallorquin, Dogue de Bordeaux, Bullmastiff, Mastiff, Tosa, Mastino Spagnolo, Mastino dei Pirenei, Cane da Pastore di Ciarplanina, Tibetan Mastiff, Dogo Canario, Cane Corso, Terranova, Piccolo Levriero Italiano, Levriero Russo, Levriero Irlandese, Levriero Inglese, Levriero Spagnolo, Levriero Arabo, Azawakh, Levriero Polacco, Whippet, Greyhound, Saluki, Magyar Agar.

I raduni di domenica 24 gennaio: Golden Retriever – 101 soggetti (inizio giudizi ore 10), Labrador Retriever + BOB – 151 soggetti (ore 10), Flat Coated Retriever – 45 soggetto, Curly Coated Retriever – 1 soggetto, Chesapeake Bay Retriever - 2 soggetti, Nova Scotia Duck Tolling Retriever – 15 soggetti (ore 10), Australian Shepherd – 48 soggetti (ore 10,30), Bracco ungherese – 13 soggetti (ore 14), Yorkshire Terrier – 48 soggetti (ore 14).

Le 118 razze presenti sabato

Fox Terrier a pelo liscio e ruvido, Bull Terrier inglese a taglia normale e in miniatura, Staffordshire, American Staffordshire Terrier, Basset Hound, Curly Coated Retriever, Golder Retriever, Chesapeake Bay Retriever, Kooikerhondje, Cao de agua, Schipperkee, Pastore Tedesco (a pelo corto, lungo), Cane da Pastore dei Pirenei (a pelo lungo, a faccia rosa), Cane da Pastore Bergamasco, Cane da Pastore Maremmano Abruzzese, Mudi, Pumi, Cane da Pastore Olandese a pelo corto, Cane da lupo Saarloos, Schapendoes, Romanian Mioritic Sheperd Dog, Australian Cattledog, Bovaro delle Fiandre, Chien de Saint- Ubert, Black and Tan Coonhound, Segugio Italiano (a pelo raso e forte), Grand Basset Griffon Vendeen, Beagle, Bayerischer Gebirsschweisshund, Dalmata, Rhodesian Ridgeback, Bracco Ungherese (a pelo forte e corto), Australian Shepherd, Alaskan Malamute, Lapinkoira (cane finlandese della Lapponia), Lapinkorokoira (pastore della Lapponia), Spitz (medio, piccolo, piccolo arancio, nano), Volpino Italiano, Eurasier, Kishu, Pharaon Hound, Basenji, Cane da ferma tedesco (a pelo corto e duro), Weimaraner, Setter Gordon, Setter irlandese rosso, Flat Coated Retriever, Clumber Spaniel, Cocler Spaniel inglese (fulvo, nero, altri colori), Welsh Springer Spaniel, Cocker Americano, Nova Scotia Duck Tolling Retriever, Labrador Retriever, Lagotto Romagnolo, Deutschen Jagdterrier, Airedale Terrier, Bedlington Terrier, Border Terrier, Lakeland Terrier, Manchester Terrier, Welsh Terrier, Irish Terrier, Kerry Blue Terrier, Irish Soft-Coated Wheaten Terrier, Parson Russel Terrier, Cairn Terrier, Norfolk Terrier, Scottish Terrier, West Hingland White Terrier, Jack Russel Terrier, Yorkshire Terrier, Bracco Italiano (bianco arancio e roano marrone), Spinone Italiano (bianco arancio e roano marrone), Pointer Inglese, Setter Inglese, Samoiedo, Siberian Husky, Chow- Chow, Akita, Shiba, Akita Americano, Cane da Pastore di Brie, Bearded Collie, Border Collie, Cane da Pastore Scozzese a pelo lungo, Bobtail Scozzese, Cane da Pastore Scozzese Shetland, Welsh Corgie Cardigan, Cane da Pastore Belga (Groenendael, Malinois, Tervueren), Cane da Pastore di Beauce, Welsh Corgi Pembroke, Cane da Lupo Cecoslovacco, Pastore Svizzero bianco, Bassotto tedesco (a pelo corto, lungo, duro), Bassotto tedesco nano (a pelo corto, lungo, duro), Bassotto tedesco Kaninchen (a pelo corto, lungo, duro).

Le 90 razze presenti domenica

Levriero Russo, Levriero Irlandese, Deerhound, Levriero Spagnolo, Azawakh, Dogue de Bordeaux, Bullmastiff, Mastiff, Bulldog, Fila Brasileiro, Broholmer, Perro Dogo Mallorquin, Tosa, Cane da Pastore dell’Anatolia, Mastino dei Pirenei, Cane da Montagna dei Pirenei, Cane da Pastore di Ciarplanina, Cane di San Bernardo a pelo lungo, Cane da Pastore del Caucaso, Tibetan Mastiff, Dogo Canario, Boxer (fulvo, tigrato), Bovaro del Bernese, Grande Bovaro Svizzero, Levriero Afgano, Piccolo Levriero Italiano, Pinscher, Zwergpinscher, Riesenschnauzer (pepe sale, nero), Schnauzer medio (pepe sale, nero), Zwergschnauzer (pepe sale, nero), Saluki, Greyhound, Whippet, Chinese Crested Dog, Chinese Chrested Dog con pelo, Shin Tzu, Cavalier King Charles Spaniel, Bouledogue francese (fulvo, caille), Carlino (fulvo, nero), Boston Terrier, Bichon Havanais, Bichon a Poil frise, Coton de Tulear, Barbone grande mole (bianco, marrone, nero), Barbone media mole (marrone, nero, grigio), Barbone nano (bianco, marrone, nero, grigio, albicocca, rosso fulvo), Barbone miniatura (bianco marrone nero, grigio), Griffone Belga, Griffone di Bruxelles, Pechinese, Chin, Rottweiler, Dobermann nero, Dogo Argentino, Shar Pei, Alano (tigrato, nero, arlecchino, blu), Mastino Napoletano, Hovawart, Terranova, Lhasa Apso, Tibetan Terrier, Chihuahua (pelo corto, lungo), Epagneul nano (papillon, phalene), Terrier Nero Russo, Leonberger, Maltese, Bolognese, Cane Corso.

Arrivano da 9 Paesi per giudicare i cani presenti

26 giudici internazionali

Sono 26 i giudici internazionali di 9 Paesi chiamati a giudicare, a seconda della specializzazione, le razze a concorso. Dall’Italia: Giuseppe Alessandra, Maria Maddalena N. Amoruso, Giulio Bezzecchi, Pierluigi Buratti, Claudio De Giuliani, Gilberto Grandi, Riccardo Laschi, Fabrizio La Rocca, Giovanni Mosca Enna, Gioacchino Murante, Valerio Nataletti, Walter Residori, Giancarlo Sambucco, Roberto Tavola, Barbara Zinieri; dalla Gran Bretagna: Ruth Barbour, M.J. Gadsby, Becky A. Johnson, K.R. Newhouse; dalla Repubblica di Serbia: Vesna Curcic e Goran Gladic; dal Canada Jocelyne Gagnè; dallaDanimarca Susanne Laursen; dalla Finlandia Tanya Ahlman Stockmari; dalla Francia D.E. Desquartiers; dalla Germania: Josef Fertig, Jacobs Rainer; dalla Slovenia Elizabeta Kosuta.

Bambini fino a 6 anni, ingresso libero

Ingressi e biglietti: La mostra apre al pubblico alle ore 9 con accesso all’ingresso R del padiglione 7 (via Tommaseo). Biglietti a 8 euro, gratis per i bambini fino ai 6 anni e per i disabili, ridotto a 4 euro dai 6 ai 12 anni e per l’accompagnatore dei disabili; biglietto famiglia di 16 euro per 2 adulti e un bambino dai 6 ai 12 anni.

Code e orecchie tagliate?

Avvertenza. I cani non iscritti nel catalogo non sono ammessi in Fiera. I cani che presentano orecchie o code tagliate saranno ammessi in gara solo se provvisti di certificazione veterinaria (firmata e timbrata) attestante lo scopo curativo dell’intervento (copia dell’atto va consegnata all’ingresso).

Dimostrazioni in Fiera

Il bimbo nel passeggino è in buone... zampe

Una mamma passeggia nel parco e lascia per un attimo incustodito il passeggino, il tempo di prendere un gelato. Un malintenzionato si avvicina al bimbo e il cane gli si avventa contro bloccandolo e impedendogli di nuocere. Sarà una delle prove più curiose che nel primo pomeriggio di sabato e domenica in Fiera i cani da soccorso delGruppo Cinofilo Sportivo Il Gelso di Padova effettueranno assieme alle dimostrazioni di ricerca di persone disperse, in cui sono specializzati; e a prove per stanare gli idrocarburi insaturi usati dai piromani per innescare gli incendi boschivi.

L’intervento di difesa, a cui stanno iniziando a prepararsi anche i cani de “il Gelso”, rientra nel cosiddettoMondioring, disciplina francese regolamentata a livello internazionale e basata sui morsi per difesa di un oggetto o del conduttore del cane, praticata attraverso alcune varianti: l’attacco lanciato, il riporto, l’indifferenza al cibo, la scorta del conduttore.

Gruppo Cinofilo Sportivo Il Gelso

Ricerca di persone scomparse

Il Gruppo Cinofilo Sportivo Il Gelso, associato alle Unità Cinofile Italiane Soccorso, iscritto all’Albo Gruppi Volontari di Protezione Civile del Veneto e convenzionato con Province, Vigili del fuoco e Soccorso Alpino, collabora col Corpo Forestale dello Stato ed è attivo dal 1999 con cani e addestratori volontari, impegnati in compiti di ricerca di persone scomparse. Nato da un’idea di Sandro D’Alò, istruttore ENCI e addestratore di unità cinofile preparate a trovare dispersi sotto le macerie e in superficie, il gruppo effettua continui allenamenti e stages in Italia e all’estero per essere fronteggiare qualsiasi emergenza. Ne fanno parte 26 conduttori e altrettanti cani: 3 Border Collie, 3 Australian Shepherd, 2 Pastore Belga Malinois, 2 Pastore Tedesco, 2 Lupo Cecoslovacco, un Cattle Dog e ancora Labrador, Golden Retriever e Boxer.

“I nostri giovani volontari delle province di Padova, Venezia e Bologna – spiega Sandro D’Alò – si allenano quattro volte la settimana nello speciale campo di Chiesanuova a Padova su 3.000 metri quadrati di macerie”. Nel 2015 il gruppo è stato chiamato in cinque ricerche di scomparsi sui Colli Berici, sui Colli Euganei e a Dolo. “Nei 16 anni di attività sono stati innumerevoli gli interventi d’urgenza, come successo nel terremoto dell’Aquila dove intervenuti tra i primi con sei unità cinofile; e poi a Verona, Trento, Bolzano, Treviso. Tutti volontari, ma al limite del professionismo. Anche per questo – conclude D’Alò – otteniamo grandi successi nelle gare internazionali, come al campionato internazionale delle unità cinofile di soccorso in Austria a ferragosto. In marzo saremo a Francoforte a una selezione dei mondiali”. www.gruppocinofiloilgelso.it

Nel 2014 registrate oltre 16.000 nascite di questa razza, davanti a Setter e Labrador

Gli italiani amano il Pastore tedesco

Detto che in Italia, secondo i dati Eurispes 2011, ci sono almeno 10.170.000 persone che hanno almeno un cane, che 6.900.000 cani vivono in casa e (secondo i dati del Ministero della Salute) e che esistono 580.000 cani randagi, spulciando nei registri dell’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana è possibile avere un’idea dei gusti degli italiani in fatto di cani dotati di pedigree.

Tra le razze canine più presenti in Italia (per lo meno tra gli allevatori, come risulta dalle nascite registrate nei libri genealogici dell’ENCI) resta al primo posto il Pastore Tedesco: nel 2014 ne sono nati 16.221 esemplari contro i 15.417 del 2013. Seguono il Setter Inglese con 13.049 nuove unità (erano 12.723 l’anno prima) e il Labrador Retriever con 9.249 nuovi cuccioli nel 2014 (8.391 nel 2013).

Tra i cani da pastore dopo il Tedesco compare il Border Collie con 3.010 nuovi nati (3.019 nel 2013) e terzo è l’Australian Shepherd con 1.475 nuove unità (1.182 l’anno precedente).

Tra i cani da ferma, dopo il Setter Inglese c’è l’Epagnuel Breton che mostra però una flessione: 3.025 nascite contro le 3.283 del 2013. Segue il Cane da ferma tedesco a pelo corto: 2.631 nuovi soggetti contro i 2.362 del 2013.

Tra i cani da riporto, dopo il Labrador Retriever ci sono il Golden Retriever con 6.053 nuovi nati nel 2014 e 5.675 l’anno prima; e il Cocker Spaniel inglese con 2.207 cuccioli contro i 2.098 del 2013.

Numeri importanti anche tra i cani da compagnia: nel 2014 sono nati 5.525 Chihuahua (4.422 nel 2013) davanti a 1.815Barboni (1.608 nel 2013) e 1.680 Maltesi (1.496 nel 2013); e tra i segugi con 3.765 nuovi Segugi Italiani a pelo raso (3.424 nel 2013), 2.452 Segugi Maremmani (2.067 nel 2013) e 1.424 Beagle (1.432 nel 2013).

Tra le 16 razze autoctone spicca il Cane Corso

Anche se ai più sembrerà strano, Maltese e Cane Corso sono razze canine di origine italiana. Tra le 16 razze autoctone mantiene il primato nelle preferenze degli allevatori il Cane Corso, di cui nel 2014 sono stati iscritti 3.850 nuovi soggetti (erano 3.748 i neonati del 2013). Al secondo posto il Segugio Italiano a pelo raso con 3.765 nuovi nati nel 2014 (3.424 nel 2013). Terzo il Lagotto Romagnolo con 1.954 nuovi soggetti contro i 1.631 del 2013. Se il Mastino Napoletano appare in flessione passando sdai 597 nuovi nati del 2013 ai 563 del 2014, fanalino di coda tra i cani italiani doc è il Cirneco dell’Etna, con 117 nuove nascite nel 2014 (97 l’anno prima).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • “FAI un giro in villa”, ecco come partecipare al festival per conoscere le ville venete

    • dal 20 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento