menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Luigi Ciotti tra gli ospiti della manifestazione

Don Luigi Ciotti tra gli ospiti della manifestazione

Padova capitale della legalità: al via la Festa nazionale di Avviso Pubblico

Dal 25 al 27 ottobre un fitto calendario di appuntamenti dedicati alla riflessione e al dibattito sul tema della lotta alle mafie e al malaffare con ospiti del calibro di Pietro Grasso, Sonia Alfano, don Luigi Ciotti, e molti altri

Tre giorni di incontri, dibattiti, riflessioni ed eventi dedicati alla lotta alle mafie e al malaffare, alla promozione della cultura della legalità, alla buona politica, all'educazione alla responsabilità, alla memoria e all'impegno. È questo lo spirito della quarta edizione della Festa nazionale di Avviso Pubblico, a Padova dal 25 al 27 ottobre, intitolata “Legalità organizzata. Scuole, imprese, associazioni, enti locali in rete. Prevenire e contrastare le mafie al tempo della crisi”. Tutti gli eventi, a ingresso libero, si svolgeranno tra il Multisala Mpx di via Bonporti e il Centro culturale Altinate San Gaetano.

IL PROGRAMMA DELLA FESTA

L’INIZIATIVA. Padova diventerà per tre giorni la Capitale della Legalità, in cui amministratori locali, studenti, mondo delle imprese, organizzazioni di categoria e sindacali, associazioni, forze dell'ordine e della magistratura si confronteranno su come prevenire e contrastare le mafie al tempo della crisi."La lotta alla corruzione, l'affermazione della legalità e la promozione di un codice etico è il compito prioritario per qualsiasi governo e per tutti noi - ha detto l'assessore Claudio Piron presentando l'iniziativa - Il malaffare attraverso la corruzione sottrae allo Stato un patrimonio che se recuperato ci consentirebbe di dare ai cittadini tutti i servizi necessari". "La crisi è una manna per la mafia - ha sottolineato Pierpaolo Romani, coordinatore nazionale di Avviso Pubblico - Il Veneto non è terra di mafia ma è un territorio ad alto rischio e dati ci dicono che la denuncia da parte di chi subisce è scarsa. Per ripristinare la legalità è necessario che ci sia l'impegno di tutti perché non basta quello delle Forze dell'ordine".

GLI OSPITI. Tanti gli ospiti e le associazioni di rilevanza nazionale che hanno accettato l'invito di Avviso Pubblico di essere presenti alla quarta Festa nazionale, tra cui: Piero Grasso, Procuratore Nazionale Antimafia, Michele Prestipino, Procuratore Aggiunto a Reggio Calabria, Luigi De Sena, Commissione Parlamentare Antimafia, Roberto Terzo, Magistrato DDA di Venezia, Vittorio Borraccetti, Membro del CSM, Sonia Alfano, Presidente Commissione antimafia Europea, Enzo Ciconte, storico della criminalità organizzata, Francesco Forgione, già Presidente Commissione Parlamentare Antimafia, Luigi Ciotti, Presidente di Libera, Pico Di Trapani, Volontario Comitato Addiopizzo Palermo, Mario Crosta, Direttore Banca Etica, Francesco Peghin, Vicepresidente Confindustria Veneto, Franco La Torre, Figlio di Pio La Torre, Matilde Montinaro, Sorella di Antonio Montinaro e Simona dalla Chiesa, Figlia del Gen. Carlo Alberto dalla Chiesa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento