Festival cameristico. Omaggio a Brahms e Granados alla sala dei Giganti

Festival Cameristico
Omaggio a Brahms e Granados.

Sonia Marcato, soprano
Alessandro Gasparini, violino
 Maddalena Murari, pianoforte.

Musiche di Spohr, Brahms, Granados.

SCARICA IL PROGRAMMA DELLA SERATA

Protagonista del concerto di venerdì 22 aprile sarà la Sonata op. 108 di Johannes Brahms. 
La composizione della Terza Sonata, dedicata ad Hans von Bülow, impegnò l'autore per circa due anni (1887/88) e, rispetto alle precedenti, offre una pienezza di suono diversa, dovuta, in parte, ad un uso più virtuosistico della scrittura pianistica. La Sonata resta memorabile per la felice creatività della linea melodica accostata alla variazione e alla permutazione del materiale tematico in modo apparentemente inesauribile.
Di Enrique Granados saranno eseguiti tre brani dalle Goyescas (Los Requiebros, Quejas o la Maja y el Rusenor e El Pelele). Quest’opera pianistica trae ispirazione da una serie di quadri di Goya esposti al Museo del Prado di Madrid: ogni brano può essere considerato come una sorta di scena lirica in miniatura in cui prevale una scrittura a tratti impressionistica, a tratti pregna di idiomi e stilemi del folklore spagnolo. In tutto il ciclo onnipresenti sono la grazia e l’eleganza della scrittura di Granados, e la sua sottile capacità di creare una sorta di bozzetto musicale in più quadri, che suggerisce ed evoca nell'ascoltatore impressioni ed atmosfere della gioventù spagnola della fine del ’700.
Il soprano Sonia Marcato proporrà, inoltre, due opere di rara esecuzione: i sei lieder op. 154 di Louis Spohr e il Poema en forma de canciones op. 19 di Joaquin Turina.
I sei lieder op. 154, composti nel 1856 e pubblicati l’anno successivo si distinguono per la complessità della scrittura violinistica abbinata alla consueta dolcezza e musicalità della melodia cantata. Il Poema di Turina contiene 4 poesie scritte dal poeta e filosofo spagnolo Ramón de Campoamor (1817–1901), precedute da un brano introduttivo per solo pianoforte (Dedicatoria), che introduce il tono espressivo ed eloquente dell’intera composizione.
Le canzoni che seguono sono piene di contrasti, dalla malinconica melodia di Nunca olvida (Never forget) alla ritmante dolcezza di Los dos miedos (Doubly afraid) all’agitata figurazione pianistica di Cantares (Songs) fino alla gioiosa esuberanza di Las locas por amor (Women passionate for love).

Biglietti euro 7, in vendita un’ora prima del concerto, dalle ore 20.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • PFM canta De André – Anniversary, concerto al Gran teatro Geox

    • 13 marzo 2021
    • Gran Teatro Geox
  • Subsonica "Microchip temporale club tour" all'Hall di Padova

    • 4 marzo 2021
    • Hall

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • “FAI un giro in villa”, ecco come partecipare al festival per conoscere le ville venete

    • dal 20 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento