"Happy Kids - Il festival del sorriso", workshop dedicati a bambini e ragazzi all’Orto botanico

Dopo l’affluenza di più di 500 bambini insieme a nonni e genitori, il Festival del sorriso aumenta le sue proposte e cambia location. La cornice naturale dell’Orto botanico di Padova ospiterà la II edizione del Festival. Happy kids è un evento multidisciplinare pensato per divertire allenando le abilità personali e relazionali, stimolare la curiosità valorizzando buone abitudini di vita: come il movimento, il pensare positivo, il mangiar bene e la creatività.

Scarica il programma nel dettaglio

Più di 30 workshop dedicati a bambini e ragazzi si alterneranno per farli divertire ed imparare.

Laboratori di musica, corsi di cucina, laboratori di microscopia, gioca yoga, laboratori di attività motoria con materiali naturali, filosofia per bambini, letture e fiabe animate e laboratorio di disegno. Inoltre, sono previste attività per grandi e piccoli per divertirsi insieme come i giochi in legno di una volta, le sessioni di yoga della risata e il movimento funzionale.

Scarica la locandina dell'iniziativa

L’iniziativa è promossa ed organizzata dalla Fondazione le Cinque Vie di Giorgio, in collaborazione con la Città della Speranza e con la partnership dell’Orto Botanico.

Scarica il volantino dell'iniziativa

Le info utili

Data: domenica 24 novembre

Location: Orto botanico di Padova

Orario dalle 10 alle 18

A chi è dedicato:

Bambini (indicativamente dai 3 ai 14 anni), genitori, nonni/e, e a tutti coloro siano interessati all’iniziativa.

Laboratori di movimento funzionale

Laboratori di movimento funzionale a cura dell’Officina del Movimento con Adrian Sgarabottolo e dell’Associazione Pippicalzelunghe con Miledj Dalle Palle.

Una palestra naturale indoor! A piedi scalzi tutti potranno sperimentare i 5 movimenti di base come correre, strisciare, rotolare, arrampicarsi e saltare utilizzando solo materiali naturali quali: legno, erba, sabbia, sassi di varie forme e dimensioni, chicchi di mais e di riso, paglia e tanto altro. Verrà “costruita” una vera palestra con materiali trovati in natura! Un percorso attraverso una fantastica esperienza senso-motoria dove ogni bambino potrà cimentarsi giocando nella conoscenza di sé e sperimentare il piacere del movimento. Il laboratorio sarà aperto a tutti i bambini, bambine, ragazzi e ragazze dai 3 ai 12 anni e potrà essere condiviso con i genitori! Un’attività inclusiva che prevede anche la partecipazione di bambini con disabilità.
Il laboratorio sarà condotto da insegnanti qualificati della Società Sportiva Pippicalzelunghe che accompagneranno bambini e genitori in un’esperienza unica e divertente!

Laboratorio di microscopia

Laboratorio di microscopia. A cura della Città della Speranza.

Attraverso l’estrazione del DNA da cellule vegetali, in particolare da frutta matura, i bambini avranno la possibilità di osservare da vicino come si presenta in natura questa molecola che si trova in tutte le cellule. Si tratta di un piccolo viaggio pratico che unisce il DNA, le cellule e termina con il mostrare l’unione di questi elementi nel formare i tessuti complessi di cui siamo composti.

In cucina con i bambini

Laboratori didattici sull’educazione al mangiare sano divertendosi.

Docente: Daniele Nucci

Laboratori di musica

  • Laboratori di musica per i più piccoli dai 3 anni ai 6 anni. Propedeutica ed allenamento al ritmo.
  • Laboratori di musica per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni.
    Durata di 1 ora per ogni laboratorio

La musica è un potente strumento per sviluppare felicità e benessere.

Tutti i laboratori sono organizzati e gestiti da La Casa della Musica - Scuola di musica e di canto con più di 20 anni di esperienza con 6 sedi a Padova, Arcella, Legnaro, Stra e Mellaredo di Pianiga. Insegnanti qualificati tengono quotidianamente lezioni per ogni strumento musicale, canto, percorsi di musicoterapia, formazione di Gruppi e Band. Oltre ad organizzare seminari, eventi e concerti.

23 Docenti con varie specialità si alterneranno per permettere ai bambini e ai ragazzi di approcciare i vari strumenti.
Referenti del progetto: Luisa Trovò e Ruggero Degli Agostini.
Strumenti presenti: Violino, Pianoforte, Chitarra, Chitarra Elettrica, Basso, Batteria, Saxofono
Contralto, Saxofono Tenore, Flauto, Flauto Traverso, Canto
Inoltre esibizione di alcune band. 

Yoga della risata

Sessioni di yoga della risata che coinvolgeranno sia bambini che adulti.

Esistono diverse metodologie che utilizzano la risata incondizionata tra queste lo yoga della risata (Hasyayoga), nata nel marzo del 1995 dall'intuizione del medico indiano Dr. Madan Kataria.

Si tratta di una metodologia semplice ed innovativa che combina la risata autoindotta con esercizi yoga di respirazione profonda (Pranayama) e che permette di ridere senza motivo, senza dover ricorrere alla comicità o alle barzellette e perfino quando non ne abbiamo alcuna voglia.

Insegnante: Luisa Ninfo

Yoga per bambini

Gioca yoga è un metodo che permette, attraverso il gioco, di far conoscere ai bambini questa antichissima disciplina. Grazie ad una serie di semplici posture, tecniche di respirazione e di rilassamento proposte sempre in forma ludica i bambini hanno la possibilità attraverso questo metodo di sperimentare la potenzialità del loro corpo e del loro respiro diventando più consapevoli di sé, delle proprie relazioni educandosi all'ascolto, al rispetto e alla non violenza.

Destinatari bambini da 5 a 8 anni max 12 partecipanti.

Insegnante Nicoletta Franchin diplomata presso AIYB associazione italiana yoga bambini

Lettura libri illustrati

Il gruppo di lettura Favolando di Saonara proporrà una serie di letture animate per far entrare i bimbi nella magia delle fiabe.

Animazione speciale dedicata al tema dell’inclusione: Il tesoro del labirinto incantato (Fondazione Robert Hollman)

Giochi in legno

Presenza di 60 giochi in legno di una volta per far giocare bambini e adulti insieme in sicurezza e senza ricorrere a videogiochi o pile.

Laboratori di disegno

I laboratori di disegno adatti ai bambini mirano a risvegliare la loro immaginazione e il loro senso creativo. È inoltre l’occasione per scoprire i colori, lo spazio e i gesti del disegno, oltre che dare spazio al bambino di esprimersi liberamente.

Insegnante: Nicoletta Bertelle

Laboratorio di filosofia con i bambini

Parlare di filosofia nel periodo dell’infanzia può apparire curioso, in realtà è innata nei bambini una predisposizione alla riflessione, un’intima e profonda vocazione a comprendere le questioni importanti della vita. Attraverso la lettura di un racconto sul tema della felicità si farà sperimentare ai più piccoli la possibilità di tradurre la propria esperienza in linguaggio per dare significato al proprio sentire. Dialogare con i bambini, attraverso la filosofia, cercando una definizione a parole sulle quali mai ci si sofferma, per trovare il modo di esprimerlo e dare un senso ad emozioni e stati d’animo.

Lettura di un racconto e riflessione insieme.

Facilitatrice: dott.ssa Eleonora Zorzi

Scarica il programma nel dettaglio-14-6

Happy kids – Una giornata per allenare il sorriso.

La positività e resilienza come approccio a sé e nei confronti del mondo.

La Fondazione Città della Speranza e Le Cinque Vie di Giorgio vedono la loro origine da un’esperienza di malattia e hanno improntato buona parte delle loro attività per alleviare le sofferenze, migliorare le cure, sostenere chi sta vivendo un’esperienza di dolore nella malattia.

Il festival del sorriso vuole essere un’occasione non per restare focalizzati sulla malattia, ma su cosa fare per non ammalarsi, quali possono essere le “buone abitudini” che promuovono la salute.

Il concetto di promozione della salute viene codificato per la prima volta dall’OMS nel 1986, nella Carta di Ottowa, che lo definisce “il processo che consente alle persone di esercitare un maggior controllo nella propria salute e di migliorarla”.

La Carta dichiara quali sono gli strumenti d’azione per promuovere la salute:

  • Costruire una politica pubblica per la salute
  • Creare ambienti e condizioni di vita favorevoli
  • Dare forza alla comunità
  • Sviluppare abilità personali, fornendo l’informazione e l’educazione alla salute
  • Riorientare i servizi sanitari su bisogni dell’individuo visto nella sua interezza

Nel 2012 l’OMS Europa nel documento Health 2020 “A European policy framework and strategy for 21st century”, stabilisce le priorità per una politica sanitaria:

  • Investire nella salute considerando l’intero arco di vita e mirando all’empowerment delle persone
  • Rafforzare i servizi sanitari con al centro la persona
  • Creare comunità resilienti e ambienti solidali

Le abilità personali che promuovono la salute e il benessere diventano prioritarie così come la responsabilità personale di ciascuno verso la propria salute. Il progetto OMS Life Skills segna il passaggio da un approccio meccanicistico/riduzionista ad un approccio bio-psico sociale incentrato sulla cura della persona, sulla promozione della salute e sullo sviluppo delle abilità umane. Il progetto auspica l’introduzione nelle scuole della promozione delle Life skills per guidare i bambini e i giovani all’apprendimento delle competenze sociali e relazionali, ma anche in ambito medico, lo sviluppo di queste competenze può dirsi una vera risorsa per fronteggiare tematiche legate alla malattia, al dolore e alla salute.

Cosa sono le life skills

Le Life Skills sono abilità per sviluppare un comportamento positivo e resiliente, per rendere gli individui capaci di fronteggiare le necessità e le sfide della vita di ogni giorno. Le life skills sono innumerevoli e sono influenzate da situazioni ambientali e culturali.

Nonostante questo, è stato individuato un gruppo di competenze che sono alla base della salute e del benessere.

Qui di seguito il nucleo fondamentale delle Life Skills identificato dall’OMS e costituito da 10 competenze per la vita:

  1. Prendere decisioni
  2. Risolvere problemi
  3. Pensiero Creativo
  4. Senso critico
  5. Comunicazione efficace
  6. Relazioni efficaci/competenze relazionali
  7. Consapevolezza di sé/autostima
  8. Empatia
  9. Gestione delle emozioni
  10. Gestione dello stress

Queste competenze sono 10 e si possono imparare, allenare, sviluppare. Secondo l'OMS sono fondamentali per una “buona” vita; consentono di esprimersi al meglio sia sul piano individuale che sociale, adattarsi e affrontare in modo flessibile e positivo le sfide che la vita quotidiana presenta. Ci aiutano a sapere cosa fare, quando e come farlo, aumentano la nostra autostima e fiducia; facilitano le nostre relazioni.

Le abilità per la vita rappresentano le fondamenta della persona e permettono a tutti, sani e malati, in qualunque età, in salute e in malattia di acquisire un comportamento positivo nei confronti dei cambiamenti e delle sfide della vita di tutti i giorni.  

Il Festival del sorriso basa le sue fondamenta sulla direttiva dell’OMS e sulla promozione delle life skills, partendo dalla convinzione che allenare e supportare le competenze per la vita possa portare un beneficio, una maggiore autonomia e consapevolezza alle persone che prenderanno parte alle attività proposte. Nel dettaglio ogni attività proposta mira a sviluppare e rafforzare più life skills.

Info web

https://www.facebook.com/events/715540245582340/

https://www.ilfestivaldelsorriso.it/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Incontri con gli autori alla libreria Italypost di Padova: tutto il calendario di settembre

    • dal 3 al 29 settembre 2020
    • Libreria ItalyPost
  • Presentazione del libro "Venezia, il Portogallo e le spezie"

    • Gratis
    • 26 settembre 2020
    • BIBLIOTECA COMUNALE
  • ALIdARTE: presentazione della nuova associazione culturale ad Este

    • 25 settembre 2020
    • Chiostro di Santa Maria delle Consolazioni

I più visti

  • Tutti gli eventi di settembre a Cittadella

    • dal 5 al 28 settembre 2020
    • Cittadella
  • "Notturni Padovani 2020 tra arte, vie d'acqua e sapori": visite, escursioni, serate gastronomiche ed eventi

    • dal 10 luglio al 30 settembre 2020
  • Tour in bicicletta al Castello del Catajo

    • dal 30 maggio al 31 ottobre 2020
    • Radisson Blu Resort
  • "A nostra immagine", scultura in terracotta a Padova nel Rinascimento al Museo Diocesano

    • dal 15 febbraio al 27 settembre 2020
    • Museo Diocesano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PadovaOggi è in caricamento