Arte Padova 2013: Toni Zarpellon espone alla Milano art gallery

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Durante la fiera Arte Padova 2013 nel contesto espositivo della nota galleria milanese "Milano Art Gallery" (con sede in via G. Alessi 11) saranno esposte le originali opere pittoriche di Toni Zarpellon, con l'organizzazione del manager Salvo Nugnes, agente di rinomati personaggi.

La prestigiosa rassegna fieristica di settore si terrà presso i padiglioni di via Niccolò Tommaseo 59 a Padova dal 15 al 18 Novembre, con vernissage inaugurale previsto per Giovedì 14 Novembre alle ore 18.00.

L'evoluzione creativa del maestro bassanese si può sintetizzare nel simbolico assioma "Fare arte e vivere per l'arte". Le sue creazioni sono complete, emblemi di ricerca stilistica e di indagine psicologica. Viene individuato un linguaggio essenziale, in una sorta di nuova ontologia sulla ricerca dell'essere e dell'esistere. Ha la capacità di scrutare la realtà attraverso una ritrovata verità introspettiva per spiegare il cuore umano e cancellare il dolore, che lo trafigge.

La sofferenza e il tormento interiori vengono trasferiti sul piano della poetica del segno, come un diario virtuale e un linguaggio intimo, che catturano e penetrano lo sguardo dell'osservatore per trasportarlo oltre l'apparenza visiva e materica.

Zarpellon afferma "L'arte deve evolversi verso nuovi mondi. Deve avvenire una rivolta di ribellione e rifiuto contro l'omologazione e l'appiattimento standardizzato dell'arte in ogni sua forma ed espressione, per generare un nuovo rapporto dialettico con il mondo. Io credo, che un rapporto primario con la realtà possa costituire l'inizio di un nuovo modo di essere nel mondo".

I più letti
Torna su
PadovaOggi è in caricamento