A Segnavie l’ex direttore della banca mondiale Bertrand Badré, ecco come seguire l’incontro

  • Dove
    Online
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 24/11/2020 al 24/11/2020
    18
  • Prezzo
    Partecipazione gratuita previa registrazione sul sito.
  • Altre Informazioni
    Sito web
    segnavie.it

Dopo l’incontro sulla parola “Dio” con Gabriella Caramore, nel quinto appuntamento di Segnavie si parla di finanza. Martedì 24 novembre alle 18.00 l’ex direttore della Banca Mondiale Bertrand Badré approfondirà il tema nella conferenza dal titolo Il mondo rovinato e salvato dalla finanza. A moderare l’incontro, promosso e organizzato dalla Fondazione Cariparo, sarà il direttore dei quotidiani veneti del gruppo editoriale GEDI (Mattino di Padova, Tribuna di Treviso, Corriere delle Alpi, La Nuova di Venezia e Mestre) Paolo Possamai.

Diretta streaming su www.segnavie.it

Partecipazione gratuita previa registrazione sul sito.

La finanza

La finanza in sé non è né buona né cattiva. È una forza meccanica capace di produrre esiti più o meno vantaggiosi. Il fatto che durante la grande crisi del 2007-2008 abbia assunto un ruolo distruttivo non significa necessariamente che debba essere considerata come una nemica. Per contro, se gestita e orientata con competenza e responsabilità, la finanza è una potente forza capace di contribuire alla risoluzione di problemi complessi, come i cambiamenti climatici, la lotta contro la povertà, la costruzione di infrastrutture.

Trasformare la finanza in un impulso benefico

«Se lasceremo che la finanza prosegua sulla strada che ci ha condotti alla crisi, servendo l’élite e nutrendo gli speculatori che ricavano profitti imbrigliando il potere di questa forza, allora possiamo essere certi che la discordia aumenterà. La gente continuerà a sentirsi sempre più spogliata dei propri diritti. La disarmonia politica sarà inevitabile.» Per trasformare la finanza in un impulso benefico, è necessario sottrarla alla manipolazione di una élite, abbracciando un nuovo modello di cooperazione internazionale: questa la tesi che Bertrand Badré sosterrà nel prossimo evento digitale di Segnavie.

L'esperienza

Alla base dell’ultimo libro di Badré, E se la finanza salvasse il mondo? (2019), c’è la vasta esperienza acquisita negli anni dal grande economista, oggi CEO e fondatore del fondo di investimento Blue like an Orange Sustainable Capital. Già Managing Director della World Bank e Chief Financial Officer del World Bank Group, Bertrand Badré ha ricoperto posizioni di vertice in alcuni dei maggiori istituti di credito del mondo, come Société Générale, Crédit Agricole e Lazard di New York. Durante la Presidenza di Chirac è stato consigliere per l’Africa e lo sviluppo. Insegna in numerose università.

Paolo Possamai

Paolo Possamai, giornalista e scrittore, è direttore dei quotidiani veneti del gruppo editoriale GEDI (Mattino di Padova, Tribuna di Treviso, Corriere delle Alpi, La Nuova di Venezia e Mestre). Laureato nel 1992 in Storia dell’Architettura all’Università degli Studi di Padova con una tesi su Andrea Palladio, nella sua carriera è stato cronista politico al Mattino di Padova, inviato speciale per il gruppo Espresso e direttore di altri quotidiani, tra cui Il Piccolo di Trieste e La Nuova di Venezia e Mestre. È stato collaboratore di quotidiani nazionali come La Stampa e La Repubblica (scrivendo in particolare sul dorso economico Affari e Finanza). Ha inoltre collaborato con Rai Storia e Rai Radio 3 (per il programma Prima Pagina). È autore di libri dedicati al Nordest e di saggi storici.

La conferenza online

La conferenza si svolgerà in diretta streaming sul sito www.segnavie.it
La partecipazione è gratuita con registrazione su segnavie.it
Per informazioni: 049 660405

Segnavie

Segnavie è il ciclo di incontri con leader internazionali del pensiero promosso e organizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo a partire dal 2010. È stato ideato per offrire momenti di riflessione e approfondimento che consentano di comprendere il contesto in cui viviamo e forniscano strumenti finalizzati a un agire più consapevole. Come le indicazioni tracciate sugli alberi o sulle rocce per guidare i viaggiatori sui sentieri montani.

I protagonisti di Segnavie sono acuti interpreti del nostro tempo, chiamati per guidare i viaggiatori della modernità ad affinare e ampliare lo sguardo oltre i confini del presente. La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, attraverso questo progetto, si fa promotrice di un “pensiero attivo” e di una riflessione produttiva capace di favorire un passaggio dalla cultura del “fare”, per molti versi ancora dominante nel Nordest, alla cultura del “capire per fare meglio”.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo è una fondazione di origine bancaria, nata nel dicembre 1991, che promuove la qualità della vita e lo sviluppo sostenibile del territorio di Padova e Rovigo, ispirata da una visione di comunità aperta, solidale e incline all’innovazione. Con il proprio impegno filantropico la Fondazione sostiene progetti in grado di portare beneficio e benessere alla collettività, sperimentando nuovi approcci ai problemi sociali. Un’azione che passa attraverso il dialogo e la collaborazione con le istituzioni locali, le organizzazioni non profit e gli altri soggetti che operano nel territorio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Fa’ la cosa giusta! 2020", online la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili

    • fino a domani
    • dal 20 al 29 novembre 2020
    • Online
  • Festival della cucina veneta 2020, tutte le tavole rotonde in live streaming

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 27 al 29 novembre 2020
    • Online
  • Webinar "Consapevolmente. Consapevolezza emotiva e crescita personale"

    • 10 dicembre 2020
    • Webinar su piattaforma Zoom

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Padre Daniele Hechich: al via la causa di beatificazione e canonizzazione, ecco come seguire la cerimonia

    • solo domani
    • Gratis
    • 29 novembre 2020
    • Online
  • Al Museo della Padova Ebraica la mostra "Una luce dirada l'oscurità"

    • dal 29 ottobre 2020 al 18 gennaio 2021
    • Museo della Padova Ebraica
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento