“Aire Flamenco”, spettacolo di danza e musica dal vivo a villa Draghi

Villa Draghi Stagione di Apertura 2019 Arci Padova

Mercoledi 24 luglio ore 19.30 Villa Draghi Montegrotto Terme

“Aire Flamenco” spettacolo di danza e musica dal vivo
Compagnia Duendarte
Direzione Artistica: Marta Roverato

Cante: José Salguero
Guitarra: Marco Perona
Percusión: Paolo Mappa
Baile: Marta Roverato
Artista ospite al baile da Córdoba: Rubén Molina

in collaborazione con Arci Padova

www.duendarte.com

Ingresso

Costo ingresso: 5 euro

Info web

L’evento in Facebook: https://www.facebook.com/events/209127569977931/
Video promo: https://www.youtube.com/watch?v=tsr6bCKszJU

Dettagli

La neogotica e romantica Villa Draghi di Montegrotto Terme, (Padova), il 24 luglio si trasformerà in un caloroso patio andaluso, dove toque, cante y baile si fonderanno, portandoci una zaffata di flamenco.

_di Valentina Matilde De Carlo

Aire. Etereo, sfuggente, graffiante: è il vento caldo dell’Andalusia che porta con sé suoni e colori di una terra lontana, che mescola sapori e culture, quella araba, quella gitana, quella cristiana, che secoli fa si fusero insieme creando qualcosa di unico: il flamenco.

Dopo aver appassionato il pubblico di Padova la scorsa estate, questa volta lo potremo ammirare nella suggestiva Villa Draghi di Montegrotto Terme.

Isolata sulle pendici del Monte Alto e circondata dal suo famoso bosco romantico sarà lei, nella serata del 24 luglio prossimo h 19.30, a fare da sfondo allo spettacolo Aire Flamenco.

Portato in scena dall’associazione padovana Duendarte, ideato dalla bailaora, insegnante e direttrice artistica dell’associazione Marta Roverato, Aire è una catena di sfumature flamenche, con una mise en scène asciutta e senza fronzoli, che arriva dritta al nucleo profondo delle nostre emozioni.

Per l’occasione l’artista italiana ha voluto accanto a sé sul tablao un suo collega, nonché grande amico, il bailaor spagnolo Rubén Molina.

Rubén e Marta ci conquistano, vivendo con ogni lembo di pelle quella fame vorace e insaziabile che é il flamenco. E noi non siamo mai sazi abbastanza di quella vita che danza di fronte a noi, in tutte le sue sfumature. Tracce di esistenza rimasticate e restituite in una mano che disegna nell’aria, in un movimento sinuoso, secco, dolce o spietato, in un diluvio di tacchi che scuotono la terra, lasciandoci lì, incantati da questa vita così restituita.

Ma flamenco non é solo baile, é anche cante e toque (chitarra) e in Aire la struggente magia del canto gitano ce la porta il cantaor Jose Salguero, mentre le melodie della chitarra sono affidate al chitarrista Marco Perona, aggiungendo, infine, le percussioni di Paolo Mappa, che insaporiscono i diversi ritmi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Stagione Lirica 2019: “Turandot” al Teatro Verdi

    • dal 25 al 30 ottobre 2019
    • Teatro Verdi
  • Antigone, spettacolo al Ridotto del teatro Verdi

    • oggi e domani
    • dal 18 al 19 ottobre 2019
    • Teatro Verdi
  • Cena a teatro con I Papu e lo spettacolo "A che punto è la rotta?" al Barco Teatro

    • solo domani
    • 19 ottobre 2019
    • Barco Teatro

I più visti

  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
  • "Sculture in acqua, in piazza" per la Biennale a Piazzola sul Brenta

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 30 novembre 2019
    • Piazza Paolo Camerini
Torna su
PadovaOggi è in caricamento