One billion rising 2014

Il Comitato di Padova di Senonoraquando, presieduto dalla consigliera Milvia Boselli, ha aderito all'evento organizzato a livello mondiale "One billion rising" per chiedere giustizia perché qualunque donna, bambina o adolescente abbia il diritto di vivere al riparo dalla violenza e dall'abuso.

Si tratta di un evento che già lo scorso anno, esattamente il 14 febbraio 2013, ha coinvolto un miliardo di persone che hanno danzato assieme in 207 nazioni per porre fine alla violenza su donne e bambine. "Nel maggio scorso quando mi recai in Nepal per i miei studi – ha detto la presidente del Comitato - ho avuto modo di vedere appeso all'interno dell'Università di Katmandu il manifesto dell'iniziativa One billion rising a conferma che anche in Nepal le donne avevano aderito a questa importante iniziativa".

L'appuntamento a Padova è per venerdì 14 febbraio alle ore 17.30 in Piazza dei Signori dove si ballerà al chiaro di luna per dire tutti insieme che "Noi rispettiamo le donne". A Padova sarà l'occasione oltre che per dire no alla violenza di genere, sì alla tutela delle donne, no alla legge spagnola contro l'aborto, sì a un'Europa che tuteli la salute delle donne e la loro libertà di scelta, anche per dire basta, visti i recenti episodi, agli attacchi verbali e violenti contro le donne.

"Gli insulti rivolti alle donne impegnate in politica, la volgarità con cui esse sono ridotte ad oggetto sessuale da chi ne teme capacità e determinazione – sottolinea Milvia Boselli - sono il frutto malato di una subcultura antica, sessista e misogina, che non sa rispettare le donne, tanto meno valorizzare la differenza di cui sono portatrici. Siamo vicine a Laura Boldrini e a tutte le donne che, a tutti i livelli della politica, ogni giorno vengono intimidite affinché facciano un passo indietro: siamo con Loredana Lupo, con le deputate del PD insultate da Massimo De Rosa, siamo con Cecile Kyenge vittima di insulti sessisti e razzisti. E siamo impegnate affinché la nuova legge elettorale renda effettiva l'alternanza di genere nelle liste".

Il Comitato SNOQ di Padova e l'Associazione PadovaDonne invitano quindi tutti, donne e uomini, a vestirsi di nero e rosso, portare una candela e ballare insieme nel flash mob "Break the chain" alle ore 17.30 venerdì 14 febbraio in Piazza dei Signori.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Capodanno Cinese 2021, Padova festeggia l’anno del bue

    • dal 25 febbraio al 19 marzo 2021
    • Padova
  • “Insieme per il wedding”, l'iniziativa di denuncia davanti a palazzo Moroni

    • solo domani
    • 26 febbraio 2021
    • Palazzo Moroni

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • “FAI un giro in villa”, ecco come partecipare al festival per conoscere le ville venete

    • dal 20 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento