Geofilm festival a Cittadella: piccoli robot, suggestioni visive e una sfida al bullismo

Nuovo appuntamento al Cinecentrum di Cittadella con il GEOFILM Festival.

Giovedì 30 novembre, a partire dalle 20.45, prende il via la quarta serata del festival diretto da Rocco Cosentino che propone una visione internazionale sui temi del green, dell'ecologia, dell'energia pulita e della sostenibilità ambientale.

Questi i cortometraggi in concorso che verranno proiettati durante la serata: Blue, di Maryam Farahzadi (Stati Uniti); Ferruccio, di Stefano De Felici (Italia); I am nota a number, di Natalie Kokkinou (Grecia); O semeador del planetas, di Marcelo Tannure (Brasile); Palingenesis, di Nuno e Baumann (Portogallo); O cabecudo, di Nelson Fernandez (Portogallo)

Tanti i temi che verranno affrontati dai corti proiettati in sala, come ad esempio il problema del bullismo, al centro del corto di Nelson Fernandez. Oppure il tema del riciclo su cui verte Ferruccio di Stefano De Felici, storia di un robottino molto particolare 

Come sempre sarà possibile prenotare il proprio posto telefonando allo 049.5973390, oppure direttamente attraverso il sito del Cinecentrum Cittadella.

Durante la serata inoltre sarà poi possibile votare direttamente in sala il proprio cortometraggio preferito utilizzando VotApp, l'applicazione disponibile per smartphone Apple e Android realizzata dall'Istituto Superiore Eugenio Barsanti di Castelfranco Veneto (Tv). Al termine della serata in palio anche un omaggio offerto da Didone Studio.

UN FESTIVAL INTERNAZIONALE A FORTE VOCAZIONE GREEN

Quest’anno il festival internazionale, organizzato dall'Associazione Officina delle Idee con il contributo della Regione Veneto e con la direzione artistica di Rocco Cosentino, propone al pubblico dell’alta padovana tutti i giovedì sera (tranne che nel periodo delle feste natalizie) una selezione dei migliori cortometraggi inviati da tutto il mondo (durata massima: 30 minuti) tra gli oltre 6.000 titoli che sono stati inviati.

Gli organizzatori hanno infatti ricevuto in questi mesi 6.470 corti da 90 paesi nel mondo, di cui ne sono stati selezionati oltre 1.000. Alla fine del festival verranno proiettati in sala 500 titoli, con le proiezioni settimanali del giovedì che sono partite il 9 novembre, e poi con proiezioni quotidiane durante durante l’EXPOCINEMA dal 3 febbraio al 3 marzo.

Ambiente, territorio, Energie Rinnovabili, Benessere, Agricoltura sostenibile, Alimentazione: il GeoFilmFestival & EXPOCINEMA punta a far diventare Cittadella la capitale internazionale del mondo GREEN.

Le tematiche affrontate nelle serate del festival toccano temi di forte interesse per il pubblico e di fortissima attualità, come del resto dimostrano le recenti notizie relative alla pessima qualità dell’aria che respiriamo in Veneto.

Tutti i film che verranno proiettati nei prossimi mesi, infatti, racconteranno i tanti aspetti e le mille sfaccettature del mondo green tra spunti, idee, provocazioni, suggestioni e occasioni per riflettere su temi “caldissimi” come il climate change, l’inquinamento atmosferico, il consumo di suolo, lo spreco delle risorse, un nuovo modo di concepire l’energia, il bisogno di modificare stili di vita che hanno compromesso il nostro pianeta, la necessità di trovare un nuovo equilibrio con la natura e molto altro ancora.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Insolita Padova: tour guidato alla ricerca di dettagli e storie curiose

    • 24 aprile 2021
    • Statua del Gattamelata
  • Tutti gli eventi di aprile a Cittadella

    • dal 2 al 30 aprile 2021
    • Cittadella
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento