Giornata di sensibilizzazione per la donazione del midollo osseo “Match it now 2017” a Padova

L’ufficio Città Sane del Comune di Padova, in collaborazione con Admo e la Croce Verde di Padova, organizza, in occasione della Settimana nazionale per la donazione di midollo osseo e cellule staminali emopoietiche, che si svolge dal 16 al 23 settembre, un evento che offre ai giovani l’opportunità di effettuare un prelievo di sangue per essere inseriti nel registro dei donatori di midollo osseo.

È possibile iscriversi e segnalare la propria presenza direttamente attraverso il sito dell’Admo di Padova.

PER INFORMAZIONI

Admo Padova
Numero verde 800 890 800
sito www.admopadova.org

DETTAGLI

5 piazze, tanti testimonial, amici, associazioni, squadre, micro eventi per ricordare quanto sia importante donare il midollo osseo per salvare vite umane e per raggiungere l'obiettivo di 1000 nuovi donatori entro la fine dell'anno.

Sabato 16 e 23 settembre torna a Padova e Provincia Match It NOW, la settimana nazionale per la donazione di midollo osseo e cellule staminali emopoietiche di Admo. https://matchitnow.it/.
Obiettivo della giornata quello di informare correttamente i cittadini sulla donazione delle cellule staminali emopoietiche e di consentire l'arruolamento di nuovi donatori nelle piazze italiane.

Le 5 piazze coinvolte sono: PADOVA Liston davanti Palazzo Moroni , ESTE Piazza Maggiore , CITTADELLA Piazza Pierobon e PIOVE DI SACCO Piazza Risorgimento e MONTEGROTTO. La settimana è iniziata sabato 16 settembre con il coinvolgimento delle piazze della provincia padovana; siamo stati a ESTE in Piazza Maggiore, a CITTADELLA in Piazza Pierobon, a PIOVE DI SACCO in Piazza Risorgimento e MONTEGROTTO in Piazza Municipio.

Il risultato? 56 in totale i nuovi donatori che si sono sottoposti all'esame del sangue per entrare nel registro dei donatori (19 a Piove di Sacco, 37 a Cittadella) e  oltre 20 le promesse nelle piazze dove non c'era l’ambulanza della Croce Verde per la tipizzazione.

Importante anche quest'anno infatti è la presenza in piazza oltre ai volontari, medici e Clown di un camper mobile dove effettuare direttamente sul posto la tipizzazione ( un esame del sangue per entrare nel registro dei donatori di midollo), possibile solo per i giovani dai 18 ai 35 anni.  La sfida 2017 è quella di raggiungere 1000 nuove iscrizioni in tutta Padova e provincia entro la fine dell'anno e di superare i 130 tipizzati lo scorso anno durante il Match it now 2016.

“#perchèlofai #perchènonlofai” sarà l'appello virale che Admo Padova lancerà per l'edizione 2017 di Match it now rivolto sia a chi è già diventato donatore sia a chi vorrebbe diventarlo. Un appello lanciato già qualche settimana prima degli eventi attraverso i social proprio per coinvolgere i giovani, potenziali donatori.

Un messaggio che ovviamente sarà affiancato al già noto #facciamosquadra che richiamerà in piazza numerosi atleti delle diverse discipline sportive che durante l'anno hanno appunto fatto squadra con Admo, ospitando l'associazione in incontri con gli atleti e le famiglie: Virtus Basket, Selvazzano Rugby, Calcio Padova 5, Fiamme Oro etc.

Coinvolte anche le scuole che hanno aperto le porte ai volontari Admo e che poi sono andate in gruppi a farsi tipizzare al centro di via dei Colli grazie alla collaborazione e alla partnership stipulata ormai da 2 anni con l'Ufficio Scolastico Provinciale di Padova.

Il clou della settimana si svolgerà come lo scorso anno davanti a Palazzo Moroni, sede del comune di Padova grazie alla collaborazione instaurata con la municipalità della città. Dove è stato organizzato un vero e proprio calendario di eventi e di testimonianze.

Nel corso della giornata si alterneranno i “supporter” di Admo Padova: le Fiamme Oro con gli atleti medagliati alle ultime competizioni internazionali Chesani, Tumi e De Marco, Palazzo e Paolo Venturini l'iron man padovano che ha appena portato a termine la sua impresa 75 km nel deserto del Lut (Iran) dove è stata registrata la temperatura più calda del pianeta , il Gruppo Elan con le sue palestre, l'esibizione del Movie Chorus di Erika De Lorenzi con le Colonne Sonore del Cinema, delle Opere Musical e dei Film di Animazione ; i Trombettissimi del Conservatorio di Padova, le Note Nere, I Vocanto Gospel, Nova Symphonia Patavina e l'immancabile Cli Beltrame e molti altri ancora.

Tra gli sportivi attesi sul palco di Palazzo Moroni arriverà la prima squadra del Selvazzano Rugby pronta a tipizzarsi in massa e che improvviserà qualche passaggio sul posto con la palla ovale; o il Gruppo Elan che proporrà dalle ore 11.00 alle 12.00 tre lezioni sportive ai passanti ( pilates, circuito, body pump); la Virtus Broetto Basket che arriverà con un paio di giocatori e un dirigente, il Coni, già partner nazionale Admo.

Non mancherà il campione olimpico di canottaggio e testimonial nazionale Admo Rossano Galtarossa che arriverà assieme al Presidente della Canottieri Padova Andrea Massaggia e ai ragazzi della canoa e del canottaggio pronti a tipizzarsi sul posto.

Nel corso della giornata verrà fatto anche il punto della situazione sul versante delle donazioni di midollo e del trapianto di midollo con i responsabili della sanità veneta e locale che incontreranno la stampa in un momento apposito, alla presenza dell'assessore regionale alla Sanità Luca Coletto che sarà presente alle ore 10.30 . In quella occasione è previsto un breve incontro con la stampa.

Ha confermato la sua presenza anche il direttore dall'Asl 6 Domenico Scibetta e
Giustina De Silvestro, Direttore UOC Immunotrasfusionale dell' Azienda Ospedaliera di Padova.

Non mancheranno le presenza istituzionali dall'assessore allo Sport del comune di Padova Diego Bonavina atteso nella tarda mattinata, all'assessore al sociale Marta Nalin che ha promesso di tipizzarsi sempre nella mattinata, al presidente della Provincia Enoch Soranzo.

Nel pomeriggio è atteso anche il prorettore alla formazione post lauream Patrizia Burra in rappresentanza del Rettore e il Presidente del Consiglio degli Studenti dell'Università di Padova Riccardo Costa. Nel corso della settimana l'Ateneo ha inviato una mail a tutti gli studenti con l'invito a partecipare alla giornata del 23 settembre.

Incursione sicura e misteriosa quanto all'orario e alle modalità della sua presenza dell'inviato di Striscia la Notizia, il padovano Moreno Morello già amico di Admo e pronto a scatenare “l'inferno” tra i passanti.

E ancora immancabili arriveranno i Giovani Imprenditori di Confindustria Padova che arriveranno in gruppo per tipizzarsi capeggiati dal Presidente Anna Viel; sorpresa culinaria nel primo pomeriggio con il vincitore della quarta edizione di Masterchef l'adriese Stefano Callegaro accompagnato dai partecipanti alla stessa edizione della trasmissione di Sky, il cuoco camionista di Codevigo Carmine Giovanazzo che ha già fatto il prelievo sabato 16 a Piove di Sacco e Giuseppe Garozzo Zannini Quirini, funzionario pubblico romano di cinquant'anni detto l'aristocratico del gusto. I tre chef saranno accompagnati dalla speacker di Radio Company Cristina Dori.

Tra le novità del 2017 due partnership importanti per Admo e i possibili donatori di midollo, i giovani

La prima con Zedlive la nota azienda padovana che organizza concerti in tutto il Nordest che affiancherà Admo nelle sue attività e che offrirà uno sconto sul biglietto di alcuni concerti ai ragazzi che si tipizzeranno il 23 settembre davanti a Palazzo Moroni. E anche chi si tipizzerà fino alla fine dell'anno

Una partnership che vedrà impegnata la Zed oltre l'evento del 23 settembre anche a livello nazionale.

Sempre sul versante musicale anche il Conservatorio di Padova sosterrà Admo e inviterà i suoi 700 studenti a tipizzarsi in piazza il 23 settembre. Anzi il 23 settembre sarà l'occasione per il direttore della scuola Leopoldo Armellini per firmare il Protocollo d'intesa che impegna le due realtà a collaborare per la cultura del dono attraverso la musica. Non a caso una band di giovani studenti i Trombettisimi suonerà nel palco allestito per l'occasione.

Altra curiosità. Per tutta la mattinata i volontari Admo saranno affiancati da un ragazzo “speciale”, Luca Tironi studente dell'Università di Padova ad astrofisica.

A gennaio scorso la sorella gli ha donato il midollo osseo dopo tre anni di battaglia contro il suo linfoma. E per sottolineare e testimoniare l'importanza di questo gesto, grazie alla sua passione per gli origami, regalerà a tutti i ragazzi che si tipizzeranno una gru fatta appunto con questa tecnica sinonimo di buona fortuna ( ne ha già preparate oltre 200!), insegnerà ai presenti come fare gli origami e dulcis in fundo farà firmare a tutti i donatori iscritti durante la giornata le ali di una gru di un metro fatta con gli origami da donare poi al reparto di ematologia dell'ospedale di Padova. Una sorta di ponte tra i donatori e chi ha bisogno di un midollo per vivere.

Altra novità la partnerhip stipulata tra Admo e il Centro Diagnostico Europeo Poliambulatorio Dalla Rosa Prati struttura di riferimento, per quanto riguarda la diagnostica per immagini, a Parma ed in Emilia Romagna che ha deciso di investire anche in Veneto, a Padova dove svilupperà un poliambulatorio in perfetta sintonia con le esigenze del territorio e della sistema di sanità pubblico all'interno di Villa Ferri Medica ad Albignasego. Il Centro è già proprietario della famosa Clinica Mobile nel Mondo, quella che , come dice il mitico Dr. Costa, cura le ferite degli eroi del motomondiale. A chi si tipizzerà il 23 settembre in piazza il Centro ha preparato una scontistica apposita sulle prestazioni.

Dall'inizio dell'anno Admo Padova ha registrato 3 donazioni effettive di midollo di altrettanti padovani che hanno regalato vita e 400 nuovi donatori registrati .

Tra i tipizzati “famosi” nel 2017: il nuotatore olimpico ( Rio 2016) , Il ranista Andrea Toniato residente ad Onara di Tombolo che è diventato donatore proprio sabato 16 in quel di Cittadella, la squadra di Basket della Virtus Broetto, Luca Rigoldi della Boxe Piovese, il Calcio Padova 5, i ragazzi del torneo Bepi di Mestrino così come i sindaci in maniera bipartisan di Montegrotto Terme Riccardo Mortandello, di Brugine Michele Giraldo, di Piove di Sacco Davide Giannella, di Arzergrande Filippo Lazzarin e di Polverara Alice Bulgarello (tipizzata il 16/09 a Piove di Sacco).

E in programma nei prossimi dieci giorni sono attese due donazioni effettive del midollo osseo da altrettanti padovani: uno studente di medicina e una quarantenne della città.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “Il personal branding per candidarsi online”, incontro online

    • 13 aprile 2021
    • Online
  • Inaugurazione 799esimo anno accademico Università di Padova

    • Gratis
    • 16 aprile 2021
    • Online
  • Open day per richiedere info su apnee notturne, una malattia che va riconosciuta e curata

    • solo domani
    • 12 aprile 2021
    • Centro Medico Esculapio

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Paolo Conte al Gran teatro Geox

    • 17 aprile 2021
    • Gran Teatro Geox
  • Tutti gli eventi di aprile a Cittadella

    • dal 2 al 30 aprile 2021
    • Cittadella
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento