rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Eventi San Carlo

Celebrata la giornata internazionale dell’amicizia a villa Francesconi Lanza

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

La "Festa dell'amicizia" organizzata dai volontari dell'associazione La via della Felicità, si è tenuta nella splendida cornice del giardino di Villa Francesconi Lanza, sede della Chiesa di Scientology di Padova.

Alla festa, aperta a tutti, hanno partecipato tante famiglie, bambini, artisti, associazioni, e autorità e tanti amici di diverse culture, nuovi e di vecchia data.

Alla serata non sono mancati artisti come Patrizia Da Re, che per l'occasione ha coinvolto i bambini nella realizzazione di un' opera creata collettivamente. Numerosi cantanti si sono esibiti creando un atmosfera coinvolgente fino alla fine della festa.

Durante la serata l'ospite dell'iniziativa - Tiziana Bonazza oltre a porgere il benvenuto a tutti, ha dato la parola a Fabio Nardi portavoce dei volontari della Via della Felicità che ha illustrato "i principi della giornata proclamata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2011, cioè l'idea che 'l'amicizia tra popoli, paesi, culture e individui è in grado di stimolare iniziative di pace e costruire ponti tra le comunità'.

"Questi principi hanno ispirato noi volontari alla realizzazione della serata in piena armonia con i precetti de La Via della Felicità, scritto da L. Ron Hubbard, il primo codice morale basato interamente sul buon senso che riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista.

"Il libricino contiene 21 precetti che promuovono la gentilezza, la tolleranza, l'onestà, la lealtà, la fratellanza e l'amicizia: valori fondamentali per qualsiasi paese.
Interamente non religioso, è un messaggio che aiuta a creare nelle persone e soprattutto nei giovani, i nostri futuri leaders, uno spirito inteso ad abbracciare culture differenti per promuovere la comprensione reciproca e il rispetto della diversità".

Dopo la sua presentazione, i rappresentanti dei diversi gruppi hanno espresso il proprio concetto d'amicizia che ha motivato non solo la loro partecipazione alla serata ma anche il personale impegno nelle diverse attività sociali: dal Rev. Angelo Chirulli presidente della Federazione delle Famiglie per la Pace Mondiale e l'Unificazionismo alla presidente della Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo, Flora Grassivaro, al Ministro della Chiesa di Scientology Ruben Danieletto, dal presidente dell'associazione Centro Iniziative Nuove Francesco Vezzù al presidente di Amnesy International di Padova Alessandro Moro, ai rappresentanti della Protezione Civile di Bondeno al Sindaco del comune di Grantorto Dott. Luciano Gavin.

Insieme hanno ispirato tutti i partecipanti ad unirsi collettivamente a dipingere "La tela dell'amicizia" un messaggio "artistico", realizzato su una tela di 5 per 2 metri, opera che tra bambini e adulti si è materializzata nell'arco di 30 minuti.

I volontari della Via della Felicità di Padova ringraziano tutti per la riuscita della serata, certi che insieme creeremo un futuro migliore basato sul rispetto reciproco e l'amicizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celebrata la giornata internazionale dell’amicizia a villa Francesconi Lanza

PadovaOggi è in caricamento