Giorno del Ricordo, seminario di riflessione e di studio

Appuntamento martedì 5 febbraio 2013 - ore 16 nell'aula Magna dell'Istituto Tecnico Statale Commerciale e per il Turismo "Luigi Einaudi", Via delle Palme, 1 - Padova

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Il Parlamento Italiano, con la legge 92/2004 ha riconosciuto il 10 febbraio come "Giorno del ricordo, al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale".

L'Assessorato alle politiche scolastiche ed educative del Comune di Padova, in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Territoriale di Padova, organizza un seminario di riflessione e di studio sulle drammatiche vicende storiche accadute ai confini orientali d'Italia. Il seminario è rivolto in particolare agli insegnanti di scuola secondaria di I e II grado e sarà l'occasione per presentare l'itinerario di approfondimento del programma Vivipadova - Un'aula grande come la mia città e il fascicolo didattico di Paola Dalla Costa e Nicola Carraro "Una questione del '900 - Le vicende ai confini orientali d'Italia dall'Armistizio di villa Giusti, Padova 1918, ai giorni nostri".

Intervengono: Paola Dalla Costa e Nicola Carraro - autori del fascicolo didattico; Chiara Saonara - vice direttore dell'Istituto Veneto per la storia della Resistenza e dell'età Contemporanea; Graziella Fiorentin - autrice del romanzo di memorie sull'esodo istriano "Chi ha paura dell'uomo nero?"; Italia Giacca - presidente del comitato provinciale di Padova dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento