La Green economy al centro della Summer School di Giurisprudenza

Visite al Mose e alla più grande centrale a idrogeno del mondo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Da lunedì 3 a sabato 8 settembre nella sede di Giurisprudenza a Palazzo Bo, via VIII febbraio 2 a Padova, si terrà la terza edizione della IELPIE Summer School organizzata dal professor Andrea Gattini del Dipartimento di Diritto pubblico internazionale e comunitario. Frutto della collaborazione tra Università di Padova e Business School of the Wake Forest University (North Carolina) e con il contributo di Friuladria Crédit Agricole, la terza edizione della IELPIE Summer School si occuperà di ambiente ed energie rinnovabili cioè quel settore emergente chiamato green economy.
 

Lunedì 3 settembre dalle ore 9 in Aula Vigini di Palazzo del Bo verrà aperto il ciclo di studi estivi che vede la partecipazione di venti studenti provenienti, in maggioranza, dall’Europa e dall’America.
 
Per approfondire le sfide che la green economy pone al mondo della produzione, gli studenti vedranno affiancare alla parte teorica del corso visite guidate ad aziende costruttrici di pannelli solari (Schueco Italy), al Modulo Sperimentale Elettromeccanico (MOSE) in corso di realizzazione nella laguna veneziana e all’innovativa centrale a ciclo combinato alimentata a idrogeno di Fusina (Venezia), prima al mondo, di questo tipo, per dimensioni industriali.

Sito web della Summer School: https://www.giuri.unipd.it/~ielpie

Torna su
PadovaOggi è in caricamento