Continuità aziendale e continuità di valore, a Padova gli esperti nazionali sulla crisi di impresa

A Padova due giorni con magistrati e professionisti esperti di crisi di impresa: come garantire continuità e valore all'impresa in difficoltà?

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Si terrà a Padova il 6 e 7 novembre 2015 il convegno organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova su come attuare e garantire il mantenimento della continuità aziendale nelle imprese in crisi.

Al convegno, realizzato con il coordinamento scientifico della dott.ssa Maria Antonia Maiolino per il Tribunale di Padova, del prof. Maurizio De Acutis per il Dipartimento di Diritto Privato e di Critica del Diritto dell’Università degli Studi di Padova e dei colleghi commercialisti della Commissione Giudiziale dell’ODCEC di Padova, parteciperanno con alcuni giudici della Suprema Corte e delle sezioni fallimentari di numerosi tribunali italiani, numerosi docenti universitari e professionisti che operano nel mondo della crisi di impresa.

“Attraverso questo convegno – Osserva Dante Carolo – presidente dell’ODCEC di Padova che guida anche la Conferenza Permanente degli ODCEC del Triveneto – vogliamo fornire ai professionisti della gestione della crisi d’impresa uno specifico approfondimento sugli strumenti indispensabili per realizzare una continuità aziendale dell’impresa, evitare la dispersione del know - how e della forza – lavoro e mantenere il più possibile elevato il valore dell’impresa in stato di crisi.”

La significativa evoluzione che sta vivendo la normativa in tema di diritto fallimentare, anche alla luce della la recente L. 6 agosto 2015, n.132, che ha convertito il D.L. n.83/2015 “Decreto giustizia per la crescita”, sarà oggetto di un dibattito e confronto tra gli esponenti della Commissione Parlamentare di Riforma delle Procedure Concorsuali, presieduta da Renato Rordof magistrato della Corte di Cassazione, e l’omologa Commissione Procedure Concorsuali del CNDCEC, che analizzeranno le tematiche oggetto della proposta di riforma.

Saranno oltre 30 i relatori, di chiara fama nazionale, protagonisti alle tavole rotonde del convegno padovano dedicato alla continuità di valore nella crisi di impresa, dove siederanno giudici delle sezioni fallimentari, docenti universitari e professionisti esperti di crisi di impresa, che sapranno tradurre le due giornate in un momento di reale utilità tecnico - pratica per tutti i commercialisti del Triveneto.

Il convegno, già alla sua seconda edizione, è realizzato con l’apporto scientifico dei dottori commercialisti della Commissione Giudiziale dell’ODCEC di Padova, del Tribunale di Padova e dell’Università Patavina.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento