“Infernet”, il lato oscuro del web al Cinema Esperia

  • Dove
    Cinema Esperia
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 30/04/2016 al 30/04/2016
    20.45
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Sabato 30 aprile alle 20.45  il regista  e una parte del cast saranno presenti  al Cinema Esperia di Padova alla proiezione  per incontrare il pubblico

Presentato in anteprima a Verona lo scorso 14 novembre con un grande successo di pubblico e di critica, Infernet, il film che mostra il lato oscuro del web, uscirà ufficialmente nelle sale il 28 aprile. A Padova sarà programmato al Cinema Esperia di Via Chiesanuova 90.

Una pellicola di grande attualità, che denuncia un fenomeno in corso e si propone come spunto di riflessione sui pericoli del Web. Un film per tutta la famiglia, rivolto ai ragazzi ma anche ai genitori, perché chiunque può trovarsi invischiato nelle trappole di Internet e conoscerne le insidie è il primo passo per usarlo consapevolmente e senza rischi.

E proprio i giovani sono i veri protagonisti di Infernet, tanti volti nuovi al loro debutto cinematografico. Viorel Mitu, Leonardo Borgognoni, Marco Profita e Daniel Pistoni sono gli attori esordienti che rappresentano il vero cuore del film: i rispettivi personaggi infatti (Ludovico, Sandro, Filippo e Gianluca)  legano fra di loro varie possibili situazioni drammatiche legate all'uso del  Web può. I quattro costituiscono una baby-gang che sfoga su persone indifese la frustrazione delle proprie vite, redendosi protagonisti di episodi di cyberbullismo e artefici di aggressioni fisiche e informatiche da pubblicare in Rete.

Alla vita del “branco” si collega la vicenda di Giada, fidanzata di Ludovico interpretata da Laura Adriani, che si lega in un’amicizia virtuale con Claudio Ruggeri, attore dai mediocri trascorsi televisivi il quale maschera gli aspetti più torbidi della sua vita dietro all’impegno sociale. Claudio è interpretato da Roberto Farnesi, che per la prima nei panni del cattivo, intrecciando la sua vicenda a quella di Don Luciano, ruolo ricoperto dal grande Remo Girone.

Ancora Ludovico, assieme a Claudio va in cerca di emozioni forti sul sito della giovanissima Nancy, che insieme alle amiche si prostituisce online per ricattare i suoi clienti con la minaccia di diffondere in Rete i filmati dei loro incontri. Nancy è interpretata da Giorgia Marin, anche lei al debutto cinematografico.

A fare da trait d’union con l’ultima vicenda è Gianluca, che nella vita del “branco” trova risposta al suo disagio familiare. Il padre Giorgio infatti, interpretato da Ricky Tognazzi, si trova stretto nella morsa della ludopatia, sperpera tutti i suoi averi nel poker online e trascina la sua famiglia sul lastrico. 

Fra gli altri giovani si seganalano infine i mini-attori Gianfrancesco Spina e Francesca Alestra che nel film interpretano Samuele e Viola rispettivmente il cuginetto di Sandro e la sorellina di Giada. Un cast ricco di volti nuovi supportati da interpreti d’eccezione quali Remo Girone, Andrea Montovoli, Roberto Farnesi, Laura Adriani e Ricky Tognazzi, a cui si aggiungono Daniela Poggi, Massimo Olcese, Katia Ricciarelli, Luca Seta ed Elisabetta Pellini.

Infernet si colloca nell’ambito dei film a sfondo sociale realizzati da Michele Calì e Federica Andreoli per A.C. Production Srl e rappresenta il quinto titolo della serie (preceduto da Il cielo può attendere - 2005, I giorni perduti - 2007, Prima della felicità - 2009, Un angelo all’inferno - 2013). La regia e la sceneggiatura sono di Giuseppe Ferlito, per un soggetto scritto dallo stesso Roberto Farnesi insieme a Marcello Iappelli. Le musiche invece sono di Umberto Smaila e Silvio Amato per Edizioni Musicali Associazione Nazionale Italiana Cantanti, con un brano interpretato da Gabriele Rosciglione, in arte Caligola.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Tour guidato a Padova: "Storia e bellezza non si perdono col tempo"

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • Alla Fontana di Prato della Valle
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento