Fantascienza o realtà? AI secondo Spielberg al Teatro Ruzante

L’Associazione Culturale Rosmini insieme con gli universitari di Ateneo Studenti di Padova sta proponendo un ciclo di incontri sull’intelligenza artificiale dal titolo Le meraviglie del possibile.

Il prossimo appuntamento in agenda prevede nella serata del 9 maggio (Teatro Ruzante, ore 21) la proiezione gratuita del film AI, capolavoro del 2001 diretto da Steven Spielberg e interpretato da Jude Law, Frances O’Connor, Brendan Gleeson e William Hurt.

Il film – originariamente progettato e voluto da Stanley Kubrick - racconta di un futuro ormai prossimo in cui è possibile assemblare androidi con l’aspetto di bambino, capaci di provare sentimenti ed emozioni. Quando una famiglia decide di acquistare uno di questi robot dotati di sentimenti e affetti, gli eventi prenderanno una piega inaspettata, fino ad arrivare a un finale che lascia nello spettatore aperte molte domande.

Che senso e che scopo ha riproporre oggi questo film capace di indurre inquietanti e profetici interrogativi? I giovani di Ateneo Studenti rispondono così a queste domande: “L’iniziativa Le meraviglie del possibile nasce dal desiderio di alcuni studenti di confrontarsi con un tema così attuale come quello dell’intelligenza artificiale. In particolare ci interessa approfondire come gli autori e i registi si siano misurati con tale questione, come abbiano previsto certe problematiche, fatto emergere certe paure e preoccupazioni e analizzato lo sviluppo di un possibile rapporto tra l’uomo e la macchina. Da questo vorremo spingerci ad approfondire gli attuali progressi in campo scientifico-tecnologico riguardo l’intelligenza artificiale: costruzione di robot, macchine che apprendono autonomamente, reti neurali”.

“L’iniziativa - concludono i promotori del ciclo di incontri - intende introdurci ad una serie di dinamiche più ampie che riguardano implicazioni sia di carattere etico, che filosofico, sociale ed economico. Perché ci spaventa la possibilità di costruire robot umanoidi? Cosa distingue un uomo dalla macchina? Cosa è la coscienza? Che implicazioni può avere questo sviluppo tecnologico sul mondo del lavoro? È possibile una convivenza positiva tra l’uomo e la macchina?”

I prossimi incontri previsti del ciclo di Ateneo Studenti e della Rosmini sono un dialogo con un esperto di cybertechnology ed un altro importante film:

prima si terrà infatti Artificial Intelligence (17 maggio, ore 18, aula AE-DEI, Padova), dialogo con Carlo Torniai, capo dell’area Data science and analytics di Pirelli, uno dei protagonisti della rivoluzione digitale in atto nella grande industria;

da ultimo verrà proposta la proiezione di Ex-Machina (teatro Ruzante, giovedì 24 maggio, ore 21), inquietante film firmato da Alex Garland, con Domhall Gleeson, Alicia Vikander ed Oscar Isaac. Poderoso thriller digitale, il film ha vinto 4 Oscar nel 2015, tra cui quello per gli effetti speciali, ed è incentrato sul pericoloso triangolo amoroso tra due uomini e una sensuale donna robot.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Tornano i "Martedì della clinica neurologica": si apre con il professor Andrea Crisanti

    • Gratis
    • dal 2 marzo al 2 febbraio 2021
    • Online
  • Stati generali della città di Padova e giornata mondiale sulle malattie rare 2021: tutte le iniziative in città

    • dal 24 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Presentazione di “Passaggi Rurali - in viaggio dai Colli Euganei all’Adige” il podcast dedicato al racconto del territorio

    • Gratis
    • 5 marzo 2021
    • Online

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • “FAI un giro in villa”, ecco come partecipare al festival per conoscere le ville venete

    • dal 20 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento