Ipercity crea un cinema all'aperto per salvare il Lux dalla chiusura

Il parcheggio del centro commerciale padovano trasformato in un'arena estiva da 200 posti con proiezioni dal lunedì al mercoledì. Con 3 euro di ingresso e offerte libere si conta di salvare la storica sala dalla chiusura

"Siamo stati piacevolmente sorpresi: mentre abbiamo dovuto rincorrere altre istituzioni, è stato l'Ipercity a cercarci, offrendoci la possibilità di creare una rassegna per noi a costo zero, con in più l'intera donazione dei biglietti. Ci ha dato lo slancio per dire che ce la faremo: 'Strada Statale 16' (ndr questo il nome della rassegna, dall'omonima via sulla quale si affaccia il centro commerciale) sarà determinante per raggiungere il budget che ci serve". Nel commento di Ezio Leoni, presidente del circolo culturale The last tycoon, il piacevole stupore per l'iniziativa del centro commerciale padovano che dal 5 agosto trasformerà il proprio parcheggio esterno in un cinema all'aperto il cui intero ricavato sarà devoluto all'acquisto del sistema di proiezione digitale necessario alla storica sala "Lux" per evitare la chiusura.

LA RASSEGNA. 200 posti a sedere per un ciclo di 12 proiezioni, dal lunedì al mercoledì alle 21.30, fino al 28 agosto. Il biglietto è a un prezzo decisamente di favore, 3 euro, e sarà possibile lasciare anche offerte libere. La programmazione, curata da The Last Tycoon, prevede cinema italiano (La migliore offerta, La grande bellezza) e di fantascienza (Looper, Upside Down), un martedì tutto per i più piccoli (I Croods, Ralph Spaccatutto) e il mercoledì dedicato alla commedia francese (Paulette, Tutti pazzi per Rose), solo per citare alcuni dei film in proiezione. Spazio anche a un classico ritrovato: To be or not to be, pellicola del 1942 di Ernst Lubitsch. L'iniziativa si annuncia come decisiva nel crowdfunding iniziato a febbraio dal circolo. Patrocinata dal Comune di Albignasego e dalla Provincia di Padova, punta a contribuire alla raccolta dei 25mila euro che mancano al raggiungimento della somma necessaria (40mila euro in tutto) a convertire il sistema di proiezione del Lux da analogico a digitale entro la fine del 2013, come da obbligo di legge. Tutte le informazioni su www.ipercity.it e www.movieconnection.it/ss16.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • Ex seminario Tencarola venduto a società bergamasca

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Sgomberato l'hotel Sollievo Terme: all'interno c'erano una cinquantina di persone

  • In prima linea contro il Covid nonostante la malattia: l'Ulss 6 piange Francesco Di Martino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento