Progretto "Lavora con arte 2.15": creatività e formazione come opportunità di lavoro, tra musical e design

RUBANO/SELVAZZANO – Sono aperte le iscrizioni a workshop e laboratori estate 2015 del progetto Lavora con Arte 2.15, nato dalla partnership tra la scuola di musica Be On Stage, Padova City Wake e Comune di Rubano. L’iniziativa, prevede una serie di attività tutte a partecipazione gratutita che si svolgeranno nel mese di Luglio 2015.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Sono aperte le iscrizioni a workshop e laboratori estate 2015 del progetto Lavora con Arte 2.15, nato dalla partnership tra la scuola di musica Be On Stage, Padova City Wake e Comune di Rubano. L'iniziativa, sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell'ambito del bando Culturalmente (edizione 2014), prevede una serie di attività tutte a partecipazione gratutita che si svolgeranno nel mese di Luglio 2015.

Tra le iniziative, "MusicArt Lab" prevede un vero e proprio casting (28 Maggio h.19 previa iscrizione via mail) di selezione per attori, cantanti e ballerini che seguiranno un workshop full-immersion di Musical (professionalizzante grazie all'attestato finale), dando vita ad uno spettacolo che andrà in scena il 19 Luglio presso il Parco del Municipio a Rubano e il 26 Luglio presso la sede di Padova City Wake a Selvazzano Dentro; le scenografie per il Musical saranno realizzate, invece, durante il workshop "EcoArtLab" (6-11 Luglio e 13-18 Luglio), un vero e proprio corso formativo professionale rivolto a ragazzi dai 18 ai 35 anni e tenuto dal noto eco-designer romano Marco Lucino. Durante il workshop i partecipanti impareranno a sfruttare la loro creatività per creare opere d'arte di street-design (con esposizione finale in contemporanea alla messa in scena del Musical) ridando vita a materiali e oggetti di scarto industriale o di recupero domestico.

Spazio anche ai bambini con "EcoArtLab Bambini" (6-11 Luglio e 13-18 Luglio) con un laboratorio di riciclo creativo rivolto a bambini tra i 6 e i 10 anni a cura dell'associazione culturale LopLop (Lot of People Lot of Projects). Nei pomeriggi del 19 e 26 Luglio bimbi e famiglie partecipanti e non si ritroveranno per due grandi feste aperte alla cittadinanza. La partecipazione a EcoArtLab Giovani e Bambini è vincolata all'esaurimento dei posti disponibili (prenotazioni via mail).

Il 15 Luglio 2015 alle h.21, ancora, in un incontro aperto a tutti, dal palco galleggiante dei Navigli di Padova si discuterà delle forme di lavoro giovanile innovativo, dei nuovi network d'impresa e del fattore sostenibilità tra Smart Cities e Smart Land. Oltre ai protagonisti di Lavora con Arte 2.15 con le loro esperienze sul progetto interverranno infatti esponenti dell'Università di Padova insieme al team di MPBresearch4innovation e protagonisti del mondo dell'arte.

Info e iscrizioni: Denise Fridegotto, lavoraconarte2.15@gmail.com - +39 342.5930549

Lavora con Arte 2.15 è un progetto. I principali obiettivi cui il progetto risponde sono la vera e propria rigenerazione del territorio urbano, a partire da creazione di opportunità professionali, reti collaborative e partecipazione attiva della cittadinanza. Dal suo avvio, infatti, sono già 9 i giovani coinvolti nel progetto e grazie ai workshop in programma, ancora, si andranno a specializzare nuovi talenti nell'ambito artistico (MusicArtLab) e creativo (EcoArtLab). L'idea è di offrire ai giovani partecipanti "chiavi" pratiche di soluzioni alla carenza di opportunità di lavoro: le associazioni partner e gli insegnanti sono esempi per primi di chi, con passione e talento è riuscito a dare valore di impresa alla personale creatività, a partire dalla creazione di cultura.

L'esperienza innovativa di successo per Emilio Bottazzi, fondatore di Be On Stage e Docente di Chitarra Rock professionista, è stata ad esempio quella di lavorare sul talento creativo dei giovani, creando uno spazio dove sperimentare e coltivare la passione per musica e teatro sotto forma di musical, creando le tre sezioni School of Rock, Off Broadway (la prima scuola di Musical patavina) e B-Street Academy, danza contemporanea e hip-hop. Nata nel 2011, l'associazione lavora oggi con più di 200 allievi e 25 insegnanti e ha realizzato più di 50 eventi nel territorio coinvolgendo, tra gli altri, enti locali, aziende e imprese, associazioni, reti televisive e radiofoniche.

Anche la storia dei ragazzi di Padova City Wake che, nel 2012, fondano l'omonima associazione sportiva per diffondere la pratica del Wakeboard nel nostro territorio, riqualificando il lago artificiale di Selvazzano Dentro, prima utilizzato solo per la pesca sportiva, e diventando punto di riferimento in Veneto per la pratica di questo sport acrobatico. A oggi i risultati ottenuti da Padova City Wake sono già molto positivi: Mattia Petrin, Presidente dell'associazione, è infatti Campione del Veneto Open Man; tra gli allievi Rolando Faciani è Campione Veneto Master; Giorgia Francescato, allenatrice presso la struttura è Campionessa Assoluta Italiana, e del Circuito Cable Cup e gareggierà tra le file della nostra nazionale ai prossimi europei e mondiali nella disciplina. Recente ospite illustre di Padova City Wake è stato l'olimpionico del Wakeboard Flavio Pederzani, che, oltre a divertirsi nel circuito del Lago di Selvazzano, ha dato i suoi preziosi consigli agli allievi del PWC.

Info e iscrizioni: Denise Fridegotto, lavoraconarte2.15@gmail.com - +39 342.5930549

Torna su
PadovaOggi è in caricamento