"Leo da Vinci – Missione Monna Lisa" al teatro Esperia

Con lo spettacolo “Leo da Vinci – Missione Monna Lisa” prende il via al Teatro Esperia di Padova la VII.ma edizione delle rassegne teatrali “Una fetta di teatro” e “Spazio al teatro”, che da novembre fino al prossimo aprile coinvolgeranno 3 sale cittadine. L’organizzazione è del Circuito Teatri e Città, la direzione artistica de Gli Alcuni, con il sostegno dell’Amministrazione comunale di Padova e del MIBAC.

Domenica 4 novembre al Teatro Esperia, con lo spettacolo “Leo da Vinci – Missione Monna Lisa” prende il via la settima edizione delle rassegne teatrali “Una fetta di teatro” e “Spazio al teatro”, ideate e organizzate da Gli Alcuni con l’Amministrazione Comunale-Assessorato alla Cultura e la Diocesi di Padova. Le rassegne coinvolgeranno tre sale della comunità cittadine in un’articolata programmazione che prevede 25 appuntamenti per le famiglie e per le scuole, dal 4 novembre 2018 fino al 10 aprile 2019. 

Il Teatro Esperia, il Piccolo Teatro e il Teatro San Carlo rinnovano la proficua collaborazione con Gli Alcuni, che negli anni ha dato nuova vita e un forte impulso a queste sale cittadine portando a teatro un gran numero di studenti, oltre a tantissimi bambini e famiglie padovane. Nella programmazione delle rassegne grande attenzione è stata data ai risvolti didattici dell’azione scenica e quindi all’educazione legata all’intrattenimento – elementi che contribuiscono a stimolare la creatività dei più piccini –, mentre l’aggregazione data dal ritrovarsi ogni settimana a teatro con gli amici e le famiglie consente di tessere nuovi rapporti all’interno dei quartieri.
Due, come sempre, le rassegne: “Una fetta di teatro”, 15 appuntamenti la domenica pomeriggio, divisi tra le 3 sale che aderiscono al cartellone, tra il 4 novembre e il 17 marzo prossimo; “Spazio al teatro”, 10 spettacoli per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie, in programma dal 24 gennaio – con un allestimento in occasione della Giornata della Memoria – fino al 10 aprile al teatro Esperia.

La direzione artistica delle rassegne è affidata a Gli Alcuni, un partner qualificato che da tempo collabora con la diocesi e il comune di Padova per progetti sempre legati al mondo dell’infanzia. Sergio Manfio, presidente de Gli Alcuni e regista degli allestimenti della compagnia: “Vogliamo riproporre, anche a Padova, lo spirito che anima il nostro lavoro. Riteniamo che il teatro, come tutti gli altri mezzi di comunicazione che entrano in contatto con le giovani generazioni, debba porsi in una dimensione pedagogica. È necessario che si sia in grado di comprendere l’irrinunciabile responsabilità formativa che costituisce un elemento indispensabile del e nel nostro nostro lavoro. La rassegna si pone nella prospettiva di presentare e approfondire tematiche importanti per la formazione dei giovani (con temi quali il bullismo, l’accettazione di sé e del diverso, i problemi ambientali, l’amicizia, ecc.); allo stesso tempo continuiamo il nostro lavoro di ricerca sulla forma della comunicazione, per far emergere il concetto della partecipazione attiva agli spettacoli e le possibili interazioni.»

La partecipazione attiva allo spettacolo è infatti un punto fondamentale di tutti gli allestimenti teatrali de Gli Alcuni ed è diventato una sorta di “marchio di fabbrica”, facilmente riscontrabile anche nella scelta delle opere inserite in questa rassegna, che regala ai giovanissimi spettatori la possibilità di vivere il teatro non come spettatori passivi bensì come parte integrante dell’avventura scenica.

“Una fetta di teatro” – Il teatro per le famiglie, nei giorni di festa, in tre sale della comunità. 

La rassegna che inizia domenica si snoda in tre diverse sale della città, Teatro Esperia, Piccolo Teatro, Teatro San Carlo, e vedrà 15 spettacoli diversi messi in scena da 9 compagnie teatrali, dal 4 novembre fino al 17 marzo 2019. Si tratta di una rassegna come sempre ben articolata e differenziata nelle offerte, che consente alle famiglie di andare a teatro con i propri figli durante tutto il periodo invernale, scegliendo spettacoli molto diversi tra loro per tematiche e stile. Una buona occasione per scoprire e vivere il teatro, con le sue storie e le sue fascinazioni, grazie a linguaggi che sono sempre nuovi ma anche attenti al particolare pubblico a cui tutto il lavoro di programmazione è dedicato. L’apertura della rassegna è dedicata, domenica 4 novembre, allo spettacolo “Leo da Vinci – Missione Monna Lisa”, portato in scena da Gli Alcuni con il Capi e l’Assistente, che prende il via dalle fantastiche avventure del film in animazione uscito nelle sale a inizio 2018. Gli interpreti sono Sergio Manfio, che cura anche la regia, e Francesco Manfio. Il cartellone continua poi con due spettacoli che porteranno in scena riedizioni di fiabe note (“Non è proprio Cenerentola” e “La gatta con gli stivali”); non mancano allestimenti dedicati a grandi classici per bambini, come “Le peripezie di Arlecchino nato affamato”, “I musicanti di Brema”, “Bella e Bestia”. Accanto a questi vi sono titoli come “L’ultimo T-Rex era un bullo”, che affronta con i più piccoli il tema del bullismo a scuola da un punto di vista nuovo e inconsueto. Ci sono poi fiabe moderne (“Il bosco delle fate”, “Il giardino stregato di Maga Cornacchia”) e interessanti riproposte delle fiabe di Rodari (“Storie di Gianni).

“Leo Da Vinci – Missione Monna Lisa”
Domenica 4 novembre ore 16 – Teatro Esperia, Via Chiesanuova 90, Padova

Il Capo Disegnatore (Sergio Manfio) e il suo Assistente (Francesco Manfio) lavorano a un nuovo film in animazione sulla vita del giovane Leonardo da Vinci, il quale vive una serie di peripezie con gli inseparabili amici Lorenzo e Gioconda. Purtroppo, conoscendo il carattere del Capi, cominciano immediatamente i problemi su come questo film debba essere scritto. Mentre l’Assistente racconta una storia avventurosa e piena di sorprese, il Capi, pauroso come al solito, vuole che tutto si concluda immediatamente, senza dover affrontare la ciurma di terribili pirati che interviene nel racconto. «Recitare in questo spettacolo è davvero divertente» dichiara Francesco Manfio autore con Sergio Manfio del soggetto e della sceneggiatura del film «in quanto nella prima breve parte della rappresentazione sembra che si vogliano raccontare ai ragazzi le vari fasi della produzione del lungometraggio che vede protagonista il giovane Leo da Vinci… poi però gli spettatori, e noi con loro, si rendono conto che i terribili pirati NON rispettano il copione e vogliono cambiare il corso dell’avventura. Da questo punto siamo tutti impegnati a contrastare i piani del pirata Fly e della sua ciurma, per permettere a Leo di salvare l’amica Lisa». 

Spettacoli domenicali: l’ingresso a Una fetta di teatro costa 5 euro | la biglietteria degli spettacoli per le famiglie apre un’ora prima dell’inizio della rappresentazione. Presentando il biglietto di “Una fetta di teatro” sarà possibile partecipare gratuitamente a un percorso del Parco degli Alberi Parlanti (valido per un bambino, accompagnato da un adulto pagante).

Le rassegne godono del patrocinio del MIBAC e il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova. L’organizzazione degli spettacoli è stata resa possibile grazie alla disponibilità del Servizio assistenza sale-Acec della Diocesi, dei parroci gestori delle sale e dei loro collaboratori, al supporto di Gruppo Alcuni e del Parco degli Alberi Parlanti. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul sito spazioalteatro.it e sulla pagina Facebook dedicata.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Rocco Siffredi per la prima volta al teatro Geox di Padova con lo spettacolo "Autentico"

    • 7 maggio 2021
    • Gran Teatro Geox
  • Spettacolo di Teatro Onlife per ragazzi "Dov'è finita la mia ombra"

    • 18 aprile 2021
    • online

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Paolo Conte al Gran teatro Geox

    • 17 aprile 2021
    • Gran Teatro Geox
  • Tutti gli eventi di aprile a Cittadella

    • dal 2 al 30 aprile 2021
    • Cittadella
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento