Libera contro le mafie. Ciclo di eventi 2016 a Padova

  • Dove
    Varie sedi
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 19/03/2016 al 20/03/2016
    Vari orari
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Sono passati ormai più di venti anni dalla fondazione di Libera contro le mafie, “associazione di associazioni” volta a rispondere alle ondate di violenza e degrado generati dalla criminalità organizzata. Dal 1996 in poi il 21 marzo è per tutti i membri di questa grande famiglia la giornata della Memoria e dell'Impegno in memoria delle vittime innocenti di tutte le mafie. Perché sono più di 900 e ognuna era una vita e aveva una storia.
Quest'anno il giovane presidio intitolato alla vittima innocente di camorra Silvia Ruotolo (fondato nel 2010 da alcuni studenti universitari) torna a celebrare questo giorno simbolico con una settimana dedicata al tema della legalità e un programma ricco di eventi e spunti di riflessione per la cittadinanza.

TUTTI GLI EVENTI DI LIBERA CONTRO LE MAFIE A PADOVA

PROGRAMMA

19 marzo 2016, ore 17.30
Loggia della Gran Guardia, Piazza dei Signori

Consueta e simbolica lettura di tutti i nomi delle vittime innocenti: ad essa parteciperanno, tra gli altri, Marco Mascia, Professore nel nostro Ateneo e Direttore del Centro interdipartimentale sui diritti sulla persona e dei popoli e rappresentante per il Magnifico Rettore Rizzuto, le istituzioni con l’Assessorato alla Cultura, oltre agli esponenti delle tantissime associazioni che aderiscono al coordinamento provinciale di Libera contro le mafie.
Seguirà un piccolo assaggio a cura della cooperativa padovana Fare il Mappamondo, con il supporto del progetto Mensana che fornisce bicchieri riutilizzabili per ridurre al minimo gli sprechi.

20 marzo, ore 21
Teatro Ruzante

"Malabrenta”
A cura della compagnia Teatro Bresci.
Regia e sceneggiatura di Giorgio Sangati.
Giacomo Rossetto interpreta con forza straordinaria un ragazzo semplice, semplice “tanto da non avere neanche un nome, un gregario, uno di cui non si ricorderà nessuno. Il suo racconto ricostruisce l’intero percorso dell’organizzazione con gli occhi di chi ha segato sbarre, di chi ha sparato in testa, di chi ha maneggiato lingotti d’oro, di chi è finito in carcere e c’è tutt’ora. Malabrenta, sia chiaro, è solo un’ipotesi, una storia inventata, ma inventata a metà: tutti i riferimenti a cose e persone potrebbero non essere casuali”.

Informazioni
Libera contro le mafie
Cell. 3478875227
padova@libera.it.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Scegli con noi": l’ateneo di Padova si presenta alle future matricole nelle giornate di orientamento

    • dal 22 al 25 febbraio 2021
    • Online
  • Stati generali della città di Padova e giornata mondiale sulle malattie rare 2021: tutte le iniziative in città

    • dal 24 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Antonio Scurati e il suo libro “M. L’uomo della provvidenza” al centro dell'incontro online

    • solo oggi
    • 22 febbraio 2021
    • Online

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 11 aprile 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • Palazzo Zabarella
  • James Blunt in concerto alla Kioene arena

    • 24 marzo 2021
    • Kioene Arena
  • “FAI un giro in villa”, ecco come partecipare al festival per conoscere le ville venete

    • dal 20 al 28 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento