“Loving art”, rassegna d'arte contemporanea "2, 4, 8"

L’associazione culturale “Le stanze dedicate” nasce nel 2015 con lo scopo di valorizzare e promuovere l’arte e la cultura contemporanea italiana in ambito nazionale e internazionale in ogni suo aspetto, per mezzo di attività espositive, conferenze, dibattiti, esperienze didattiche. Orientata ad accogliere ogni tendenza e stile nell’ambito delle arti visive, del cinema, del teatro, della musica, della letteratura e dell’enogastronomia, si propone inoltre di creare occasioni d’incontro e collaborazione tra i propri associati offrendo agli stessi servizi utili alla propria attività. “Le Stanze Dedicate” pone particolare attenzione al mondo giovanile e ai contatti con analoghe associazioni nazionali e straniere, allo scopo di creare forme di collaborazione culturale.

Come una vibrazione intima, la mostra "Loving Art" gioca sul duplice significato - fisico e spirituale - di questa definizione: dieci tele numerate di puro astrattismo e dieci vibratori, per comunicare l'esperienza sensoriale dell'artista allo stesso tempo condivisa con il suo interlocutore: perché le emozioni non sono standardizzate, sono diverse per ognuno di noi, spiega la curatrice. "Loving art" stimola una ricerca che il visitatore deve continuare in se stesso, e non solo spiritualmente: un'opera condivisa con il pubblico, che colpisce e coinvolge, un'opera letteralmente da utilizzare. L'artista invita esplicitamente il fruitore finale a provocarsi del piacere, per potersi immedesimare nell'estasi creativa che lui ha provato. Una sorta di raggiungimento della quinta dimensione, quella corporea. "Loving Art" è anche una ricerca al buio: il nero è il colore di ciò che è profondo e invisibile, il colore delle emozioni. Per Alice Bortolazzo, è soprattutto catarsi personale e ritorno al mondo dell'arte: un'opera tautologica che mi trasmette vibrazioni, lasciandomi travolgere dalla sua immensità di significato.

SCOPRI TUTTI GLI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA “2,4,8”

Dal 26 febbraio al 28 maggio, nel suo spazio in via Tirana 6 e al capannone industriale di via Orsati 23 a Casalserugo, l'associazione propone la rassegna d'arte contemporanea "2,4,8" dedicata alle opere dell'artista Alessandro Pizzo.

Programma

Le mostre sono aperte al pubblico con ingresso libero.

Informazioni

Le stanze dedicate, tel. 345 4472992,

info@lestanzededicate.it , lestanzededicate.it

Info opere: www.alessandropizzo.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Mostra "Gino Santini. Fotografie 1937-1970" a Palazzo Zuckermann

    • dal 2 marzo al 16 maggio 2021
    • Palazzo Zuckermann

I più visti

  • “Van Gogh. I colori della vita”, mostra al Centro culturale San Gaetano

    • dal 10 ottobre 2020 al 6 giugno 2021
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Mostra “I Macchiaioli. Capolavori dell'Italia che risorge” a palazzo Zabarella

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Palazzo Zabarella
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Padova

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Padova
  • Massimo Ranieri "Sogno e son desto 500 volte", concerto al Geox

    • 30 maggio 2021
    • Gran Teatro Geox
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento