Marta sui Tubi al Mame Club Padova

I Marta sui Tubi chiudono il tour di presentazione del loro nuovo album, "LOSTILEOSTILE" con i concerti previsti per questo autunno, in alcuni tra i principali live club della penisola.

Marta sui Tubi
Venerdì 18 novembre
Mame Club Padova

➤ Prevendita: 10 euro + d.p. (https://www.mailticket.it/evento/9043)
Biglietto alla porta: 13 euro

➤ Mame Club, Via Fra Paolo Sarpi 48

➤ Orari:
Apertura porte: 21
Live: 22
Afterparty: 00

Sarà l'ultima occasione per vedere i Marta sui Tubi live, prima di una lunga pausa dalle scene: la band, infatti, si prenderà uno stop di oltre un anno - il primo nella loro lunga carriera - senza concerti e senza uscite discografiche.  Questo giro finale nei club sarà quindi l'occasione per festeggiare 14 anni di attività e il successo dell'ultimo disco e dell'ultimo tour.
 
I Marta sui Tubi sono un caposaldo del rock in Italia e nella loro lunga carriera  hanno collaborato con grandi artisti come Lucio Dalla, che li definì "la migliore live band italiana", e Franco Battiato, con il quale hanno duettato nel singolo "Salvagente".  Hanno preso parte al Festival di Sanremo 2013, nella categoria Big, e suonato in tutta Italia accrescendo, negli anni, il loro già nutrito pubblico.
 
Lostileostile Club Tour
09 novembre - Parma "MU"
10 novembre - Arezzo "Karemaski"
11 novembre - Roma "Monk"
12 novembre - Napoli "Lanificio 25"
18 novembre - Padova "Circolo MAME"

26 novembre - Modena "OFF"
09 dicembre - Milano "Magazzini Generali"

MARTA SUI TUBI
LOSTILEOSTILE
(Antenna Music Factory – distribuzione Believe Digital)
 
LOSTILEOSTILE è il nuovo esplosivo disco dei Marta sui Tubi, il sesto della loro carriera. Il disco esce a tre anni dal precedente “Cinque, la luna e le spine” e contiene tredici canzoni eterogenee, potenti, delicate, emozionanti, fuori dagli schemi. Un concept album con al centro il tema dell’incontro, del confronto; con l’amicizia, l’amore, la morte, gli stati d’animo, l’ignoto, il futuro, la fuga.
 
La rinnovata visione delle potenzialità di voci, chitarra, batteria e synth porta la loro musica verso un sound che tiene conto della strada percorsa sino ad ora, attualizzandone le forme e confermando lo spirito indomabile e controcorrente, sempre. La potenza espressiva e dirompente della voce di Giovanni Gulino, la visionarietà della chitarra di Carmelo Pipitone, capace di carezze come di frustate improvvise, la solidità della batteria di Ivan Paolini fanno de LOSTILEOSTILE una nuova frontiera abbattuta da parte di una band che ha fatto della estraneità dai canoni prefissi il proprio inconfondibile marchio. All’interno del disco anche un’inattesa ospite, Gigliola Cinquetti, che canta insieme a Gulino nell’ispirato brano “Spina Lenta”.
 
Prodotto dagli stessi Marta sui Tubi e concepito a Milano, con la libertà e condivisione di idee garantite da una campagna di crowdfunding di grande successo e mixato dalla sapiente mano di Loris Ceroni, LOSTILEOSTILE è un disco che mette i MARTA SUI TUBI saldamente al centro della scena musicale italiana come una delle formazioni più originali e creative.
 
GIOVANNI GULINO SU “LOSTILEOSTILE”
"Ama il prossimo tuo come te stesso". E se il prossimo tuo non ti ama? O se, peggio, tu non ami abbastanza te stesso? Forse questo è LOSTILEOSTILE...

La recidiva incombenza a plasmare la propria ricettività in funzione di chi si approccia al nostro quotidiano. L'incontro ineluttabile con l'immanente, costante confronto con gli stimoli che provengono dall'esterno. Ogni rapporto implica uno stile di comportamento. E non solo nei confronti delle persone bensì soprattutto rispetto alle conseguenze generate dall'interazione con esse.

La capacità di fare spazio dentro di sè all'effetto di qualunque cosa bussi alla nostra esistenza, sollecita una fertilità emotiva. Il carattere crea lo stile nel rapportarsi all'incontro con il nuovo e traccia solchi invisibili di difesa che ci proteggono da uno sconfinamento inaspettato. Fino a che punto possiamo concederci senza rischiare? Il tema de LOSTILEOSTILE è l'incontro; con un amico, con un amante, con la morte, con la vergogna, con uno sconosciuto, con una nuova vita, con il futuro, con la fuga, con l'amore vivo.

La pressione che giunge dall'esterno ci obbliga a esercitare un’energia che preme in senso contrario al fine di controllare l'impatto, come qualsiasi materia che viene scolpita oppone la sua resistenza.
L'arte, quindi, è il frutto dell'azione dell'autore oppure della resistenza della materia che viene plasmata?
 
I MARTA SUI TUBI sono:
GIOVANNI GULINO: voce, synth, CARMELO PIPITONE: chitarre, IVAN PAOLINI: batteria


Prossimi eventi al Mame Club di Padova

18 novembre Marta sui Tubi in concerto
25 novembre Soviet Soviet in concerto
27 novembre Fabio Cinti in concerto con Paolo Benvegnù
2 dicembre Willie Peyote feat. Frank Sativa
3 dicembre Nathan Fake
8 dicembre Dari in concerto. Opening Act: Walter Fontana
16 dicembre Diaframma performing Siberia

Calendario completo su
facebook.com/MameCircolo/events

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Concerto di Natale dell’Orchestra di Padova e del Veneto al Santo

    • solo oggi
    • 11 dicembre 2019
    • Basilica del Santo
  • Concerto “Summertime 4 Children” al Gran teatro Geox

    • dal 14 al 15 dicembre 2019
    • Gran Teatro Geox
  • Marillion with friends from the Orchestra al Geox

    • 13 dicembre 2019
    • Gran Teatro Geox

I più visti

  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Tutti gli eventi di dicembre a Cittadella

    • dal 1 al 31 dicembre 2019
    • Cittadella
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento