menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Padova ricorda Mazzola e Giralucci Uccisi dalle Br il 17 giugno 1974

Si terrà martedì pomeriggio alle 17.30 la cerimonia di commemorazione per l'anniversario della morte dei due militanti del Msi freddati dalle Brigate Rosse in via Zabarella. Presenti le autorità cittadine

Erano le 10 del mattino del 17 giugno 1974, quando un commando di esponenti delle Brigate Rosse irruppe nella sede padovana del Movimento sociale italiano in via Zabarella, freddando Graziano Giralucci, militante dell'Msi quasi trentenne, e Giuseppe Mazzola, un ex carabiniere in pensione che teneva la contabilità, entrambi casualmente presenti quella mattina nella sede del partito. Il giorno successivo, le Brigate Rosse rivendicarono la paternità dell’assassinio tramite due volantini fatti ritrovare in una cabina telefonica a Padova e Milano, e in seguito con una telefonata alla redazione padovana de "Il Gazzettino".

LA COMMEMORAZIONE. In occasione del 40° anniversario delle prime vittime delle Brigate Rosse, il sindaco di Padova Massimo Bitonci commemora ufficialmente la ricorrenza con una cerimonia che avrà luogo martedì 17 giugno, alle ore 17.30 in via Zabarella al civico 24. In rappresentanza dell’amministrazione provinciale sarà presente l'assessore alla Sicurezza Enrico Pavanetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento